Confindustria per i giovani: 50 tirocini

Confindustria_per_giovani

Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati.

Confindustria mette a disposizione 50 tirocini per avvicinare i giovani al mondo del lavoro e far conoscere da vicino il sistema confindustriale. Gli stage hanno una durata di 6 mesi, sono rivolti a laureati e prevedono un rimborso spese di 1000 Euro mensili.

Con il progetto “Confindustria per i Giovani” 50 candidati potranno svolgere un tirocinio presso la sede centrale di Confindustria a Roma, le Associazioni Industriali presenti in Italia, le aziende associate e le strutture collegate a livello europeo ed internazionale. I tirocinanti saranno selezionati a livello nazionale ed europeo. Per candidarsi è indispensabile essere neolaureati, di laurea magistrale e/o dottorato di ricerca conseguito non prima del 1 marzo 2011 ed entro il 10 dicembre 2011.

Il progetto di formazione e lavoro prevede: 6 mesi di stage presso una o più sedi del Sistema di Rappresentanza di Confindustria; 8 giornate di formazione in aula; formazione e-learning, Master 24 de Il Sole 24 Ore e formazione a distanza. Tutte le attività formative sono finanziate dal progetto, inoltre i tirocinanti riceveranno un rimborso spese mensile pari a 1.000 Euro lordi.

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sul sito web creato per il progetto, entro il 10 dicembre 2011, data di scadenza del bando. La fase di selezione si svolgerà da dicembre 2011 a gennaio 2012 e consisterà in screening CV, prova scritta e colloqui motivazionali. L’avvio dei tirocini è previsto per il mese di febbraio 2012.

Per maggiori informazioni sui tirocini è possibile visitare il sito web Confindustria per i giovani, in questa pagina si presenta la candidatura online. Vi invitiamo inoltre a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 81Kb) di concorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - E' VIETATA QUALSIASI FORMA DI PUBBLICAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.
Redazione: Max Arteconi

Lascia un Commento