Pratica forense a Roma: concorso per praticanti Avvocato

Avvocatura_Roma

Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati.

L’Avvocatura di Roma Capitale ha aperto una selezione per soli titoli, relativa all’anno 2011, finalizzata alla formazione di una graduatoria per lo svolgimento della pratica necessaria per sostenere l’esame di abilitazione all’esercizio della professione forense.

Il praticantato, al quale possono accedere laureati in legge, è propedeutico alla partecipazione all’esame di abilitazione per l’esercizio della professione di Avvocato. Per partecipare al concorso è necessario presentare la domanda entro il 30 settembre 2011, data di scadenza del bando.

REQUISITI
Possono partecipare al concorso indetto dall’Avvocatura di Roma coloro che possiedono i seguenti requisiti:
- essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’Unione Europea;
- avere conseguito la laurea in giurisprudenza (vecchio ordinamento, laurea specialistica o laurea magistrale);
- il titolo di studio deve essere valido per l’iscrizione all’Albo degli avvocati;
- non avere compiuto 28 anni, al momento della scadenza del termine per la presentazione della domanda;
- nel caso di avvenuta iscrizione all’Albo dei praticanti avvocati, non essere iscritti al suddetto Albo da più di sei mesi alla data di scadenza del bando;
- possedere le necessarie conoscenze per l’utilizzo del personal computer e di programmi di scrittura, nonché per effettuare tramite internet ricerche normative e giurisprudenziali.

La pratica forense presso l’Avvocatura di Roma avrà inizio ad ottobre 2011 e avrà una durata biennale. Richiederà un impegno costante e sarà quindi incompatibile con altri corsi, impegni, scuole di specializzazione e attività formativa e/o lavorativa dei praticanti. Ai praticanti potrà essere erogata una borsa di studio.

DOMANDA
La domanda di ammissione alla selezione, redatta secondo il modello allegato al bando con i relativi allegati, deve essere indirizzata all’Ufficio Praticanti dell’Avvocatura di Roma Capitale, Via del Tempio di Giove, 21 – 00186 Roma e può essere recapitata con una delle seguenti modalità:
- a mano, direttamente presso la sede dell’Avvocatura di Roma Capitale – Ufficio Protocollo;
- inviata per e-mail al seguente indirizzo: praticanti.avvocatura@comune.roma.it
- inviata per fax al n. 06/6781417.

BANDO
Per maggiori informazioni vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 524Kb) relativo alla formazione di una graduatoria per lo svolgimento della pratica forense presso l’Avvocatura di Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - E' VIETATA QUALSIASI FORMA DI PUBBLICAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.
Redazione: Max Arteconi