8 modi per essere felici al lavoro

Come fare per essere felici al lavoro? Gran parte della nostra giornata la trascorriamo lavorando, ma in quanti sono felici del proprio lavoro? Trascorrere 8 ore tutti i giorni svolgendo un’attività che non ci dà soddisfazione, che non rappresenta la nostra passione, in un ambiente ostile o con un responsabile che non sopportiamo è davvero dura. Eppure il lavoro è una necessità, felici o non felici permette a tutti di ottenere una retribuzione. Dato che la maggior parte delle persone non possono sottrarsi al loro lavoro, ecco 8 modi per trovare la felicità sul posto di lavoro.

VEDERE I LATI POSITIVI
Qualcuno diceva che chi vede nero vedrà sempre più nero. Il punto di partenza per essere felici del proprio lavoro è individuarne i lati positivi e in ogni momento di difficoltà ricordare tutto ciò che c’è di buono nel proprio lavoro: per qualcuno sarà lo stipendio, per altri gli orari di lavoro oppure la vicinanza a casa o la passione per la professione, il rapporto con i colleghi, la possibilità di viaggiare ecc.

ESSERE OTTIMISTI
Oltre a vedere positivo è importante anche essere ottimisti e credere che domani sarà una giornata migliore di oggi, che il prossimo mese o il futuro anno potrebbero riservarci splendide novità.

FARE AMICIZIE
Con i colleghi di lavoro si trascorre molto tempo e creare un rapporto di amicizia con loro è vantaggioso per condividere e superare insieme le difficoltà, per avere qualcuno di cui fidarsi o più semplicemente per trascorrere dei momenti di serenità durante la pausa pranzo o prendendo un caffè. Questi sono esempi di piccole fonti di felicità.

ESSERE PROPOSITIVI
Se quello che fate non vi piace, se siete stanchi delle solite attività, perché non proponete delle nuove soluzioni, delle opportunità di miglioramento o dei cambiamenti? Essere propositivi è sempre una buona strategia, ma per avere successo è fondamentale che la vostra proposta porti dei benefici oltre che a voi, anche al vostro responsabile o alla vostra azienda!

IMPARARE QUALCOSA DI NUOVO
Non rifiutate mai di imparare qualcosa di nuovo: potreste scoprire nuove attitudini personali, trovare un’attività che preferite e crescere professionalmente.

EVITARE LITIGI
Un altro modo per essere felici è evitare litigi: cercare di andare d’accordo con tutti, non polemizzare, non criticare, non tirare frecciate ai colleghi, non parlare male degli altri, non reagire male alle osservazioni dei superiori, evitare chi è propenso alle discussioni.

CONIUGARE LAVORO E VITA PERSONALE
Il lavoro è parte della vostra vita: è giusto separare le due sfere, quella lavorativa e quella personale, ma è sbagliato non avere un equilibrio tra le due. Trovate soluzioni per non trascurare il vostro lavoro e nello stesso tempo non rinunciare ai vostri hobby. Arrivate mezzora prima al lavoro per uscire prima e avere più tempo per fare ciò che vi piace oppure sfruttate la pausa pranzo per andare in palestra o fare un giro di shopping.

AIUTARE GLI ALTRI
Se darete, riceverete e la felicità sarà dietro l’angolo. Aiutando chi lavora con voi, facendo dei favori ai vostri colleghi, dimostrandovi sempre disponibili con i vostri responsabili, otterrete in cambio dei benefici. E’ vero, non tutti sono riconoscenti, ma molto spesso un piccolo sacrificio può valere una grande ricompensa.

Questi sono 8 modi per essere felici sul posto di lavoro, ma ne esistono molti altri. Per essere felici è importante saper affrontare ogni giornata con il sorriso. Non è semplice ma VOI potete fare molto per migliorare il vostro lavoro e di conseguenza la vostra vita.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *