Agenzia Accise, Dogane e Monopoli: concorso per 40 dirigenti

agenzia dogane e monopoli

L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha pubblicato un concorso per dirigenti volto alla copertura di 40 posti di lavoro.

La selezione prevede, infatti, l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di risorse con qualifica di dirigente di II fascia presso gli uffici centrali e periferici dell’Agenzia.

Il termine entro il quale candidarsi è fissato al 6 Dicembre 2021. Ecco il bando e come partecipare.

CONCORSO DIRIGENTI AGENZIA ACCISE DOGANE MONOPOLI

L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha indetto, quindi, un concorso per assumere a tempo indeterminato personale con qualifica di dirigente di II fascia nei seguenti settori professionali:


  • n. 12 posti, di cui 1 posto riservato alla Provincia autonoma di Bolzano, nel settore amministrativo-contabile (codice concorso: ADM/DIR-AMM);

  • n. 4 posti nel settore economico (codice concorso: ADM/DIR-EC);

  • n. 6 posti nel settore legale (codice concorso: ADM/DIR-LEG);

  • n. 1 posto nel settore internazionale (codice concorso: ADM/DIR-INT)

  • n. 6 posti nel settore chimico-biologico (codice concorso: ADM/DIR-LAB);

  • n. 6 posti nel settore tecnico (codice concorso ADM/DIR- TCN);

  • n. 4 posti nel settore statistico-informatico (codice concorso ADM/DIR-INF);

  • n. 1 posto nel settore medico (codice concorso: ADM/DIR-MED).

Si segnala che per il posto riservato a ufficio ubicato nella Provincia autonoma di Bolzano, la Direzione interprovinciale di Bolzano e Trento provvederà in autonomia all’emanazione del bando e alla gestione della relativa procedura concorsuale.

RISERVE

Sui posti messi a concorso operano le seguenti riserve a favore del personale assunto mediante pubblico concorso e in servizio presso l’Agenzia delle dogane e dei monopoli, con almeno dieci anni di anzianità nella terza area, senza demerito:

  • n. 6 posti nel concorso per 12 unità del settore amministrativo-contabile;
  • n. 2 posti nel concorso per 4 unità del settore economico;
  • n. 3 posti nel concorso per 6 unità del settore legale;
  • n. 3 posti nel concorso per 6 unità del settore chimico-biologico;
  • n. 3 posti nel concorso per 6 unità del settore tecnico;
  • n. 2 posti nel concorso per 4 unità del settore statistico-informatico.

REQUISITI GENERALI

Per partecipare al concorso per dirigenti presso l’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli, è richiesto il possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana;
  • idoneità fisica;
  • titoli di studio e/o specifici requisiti indicati nel bando;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • assenza provvedimenti di destituzione, dispensa o licenziamento dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o di decadenza o licenziamento da un impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito lo stesso mediante presentazione di documenti falsi e, comunque, con mezzi fraudolenti;
  • per i candidati di sesso maschile, posizione regolare nei confronti del servizio di leva, secondo la normativa applicabile;
  • assenza di condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici o, in ogni caso, per reati contro la pubblica amministrazione o per reati aventi come soggetto passivo la pubblica amministrazione.

REQUISITI OBBLIGATORI

Inoltre, i candidati dovranno possedere uno dei seguenti requisiti obbligatori:

  • essere dipendenti di ruolo delle pubbliche amministrazioni, muniti di laurea, che abbiano compiuto almeno 5 anni di servizio o, se in possesso del dottorato di ricerca o del diploma di specializzazione conseguito presso le scuole di specializzazione individuate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, di concerto con il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, almeno 3 anni di servizio, svolti in posizioni funzionali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del dottorato di ricerca o del diploma di laurea. Per i dipendenti delle amministrazioni statali reclutati a seguito di corso-concorso, il periodo di servizio è ridotto a 4 anni;
  • essere in possesso della qualifica di dirigente in enti e strutture pubbliche non ricomprese nel campo di applicazione dell’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, muniti del diploma di laurea, e aver svolto per almeno 2 anni le funzioni dirigenziali;
  • aver ricoperto incarichi dirigenziali o equiparati in amministrazioni pubbliche per un periodo non inferiore a 5 anni, purché muniti di diploma di laurea;
  • essere cittadini italiani, forniti di idoneo titolo di studio universitario e aver maturato, con servizio continuativo per almeno 4 anni presso enti od organismi internazionali, esperienze lavorative in posizioni funzionali apicali per l’accesso alle quali è richiesto il possesso del diploma di laurea.

REQUISITI SPECIFICI

I candidati al concorso dell’Agenzia Accise, Dogane e Monopoli per dirigenti dovranno, infine, possedere anche i seguenti requisiti specifici, in base al settore per il quale concorrono:


SETTORE AMMINISTRATIVO-CONTABILE

– laurea triennale oppure diploma di laurea conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente o laurea specialistica o magistrale.


SETTORE ECONOMICO

– abilitazione all’esercizio della professione di dottore commercialista o di esperto contabile;
oppure abilitazione all’esercizio della professione di attuario o attuario junior;
oppure abilitazione all’esercizio della professione di revisore legale dei conti.


SETTORE LEGALE

– abilitazione all’esercizio della professione di avvocato.


SETTORE INTERNAZIONALE

– laurea triennale oppure diploma di laurea conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente oppure laurea specialistica o magistrale;
– conoscenza della lingua inglese al livello non inferiore a B2 del quadro europeo di riferimento delle lingue;
– conoscenza al livello non inferiore a B2 del quadro europeo di riferimento delle lingue di una seconda lingua straniera a scelta tra francese, spagnolo e tedesco.


SETTORE CHIMICO-BIOLOGICO

– abilitazione all’esercizio della professione di chimico e iscrizione all’Ordine dei chimici e dei fisici, sezione A o B, nel settore denominato “Chimica”;
oppure abilitazione all’esercizio della professione di biologo e iscrizione all’Ordine dei biologi, sezione A o B.


SETTORE TECNICO

– abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere e iscrizione all’Ordine degli ingegneri – sezione A o B;
oppure abilitazione all’esercizio della professione di architetto e iscrizione all’Ordine degli architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori – sezione A o B, nel settore denominato “Architettura”.


SETTORE STATISTICO-INFORMATICO

– laurea triennale (L) in una delle seguenti classi di laurea o titolo equiparato: Ingegneria dell’informazione (L-8); Ingegneria industriale (L-9); Scienze matematiche (L-35); Statistica (L-41); Scienze e tecnologie fisiche (L-30); Scienze e tecnologie informatiche (L-31);
oppure diploma di laurea in Statistica, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettronica, Ingegneria informatica, Fisica, Matematica, Informatica o Astronomia, conseguito secondo l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 o titolo equipollente per legge;
oppure laurea specialistica o magistrale equiparata ai suddetti diplomi di laurea secondo quanto stabilito dal Decreto interministeriale del 9 luglio 2009.


SETTORE MEDICO

– abilitazione all’esercizio della professione di medico-chirurgo iscrizione all’Ordine dei medici – chirurghi;
– specializzazione nella disciplina di Patologia clinica o in disciplina equipollente.


SELEZIONE

La procedura selettiva dei candidati sarà strutturata nelle seguenti prove:

  • eventuale prova preselettiva, nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione per ciascun codice di concorso, escludendo dal computo quelle dei candidati di cui al comma 8 del bando, sia pari o superiore a tre volte il numero rispettivo dei posti messi a concorso;
  • una prova scritta;
  • una prova orale;
  • valutazione dei titoli.

Si rimanda, quindi, alla lettura del bando scaricabile a fine articolo per ogni ulteriore informazione.

AGENZIA DELLE ACCISE, DOGANE E MONOPOLI

L’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli ha sede centrale a Roma, in Piazza Mastai, 12. È una delle agenzie fiscali alle quali competono le attività tecnico-operative un tempo spettanti al Ministero delle Finanze. Dal 2012 l’Agenzia delle Dogane ha incorporato l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, assumendo la nuova denominazione di Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di ammissione al concorso dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli per dirigenti dovrà essere presentata entro le ore 16.00 del giorno 6 Dicembre 2021 esclusivamente con procedura telematica, cliccando sul bando in oggetto a questa pagina. La procedura è accessibile tramite la Tessera Sanitaria – Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID).

La ricevuta di invio della domanda a riscontro delle dichiarazioni rese sarà inviata sia all’indirizzo PEC fornito, sia al secondo indirizzo non PEC indicato dal candidato nella domanda di partecipazione. A tal proposito, segnaliamo che gli interessati al concorso sprovvisti di PEC possono attivarla in soli 30 minuti tramite il servizio descritto in questa pagina.

Per la partecipazione al concorso il candidato dovrà versare € 10,00 per le spese di segreteria e amministrative.

Ulteriori dettagli sulla compilazione della domanda sono riportati nel bando disponibile di seguito.

BANDO

Gli interessati al concorso dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli per dirigenti sono invitati, pertanto, a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 540 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 del 05-11-2021.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni sulle date e sedi, anche decentrate, di svolgimento dell’eventuale prova preselettiva, saranno rese note tramite avviso pubblicato nel sito internet dell’Agenzia il 28 gennaio 2022.

Sul medesimo sito web saranno pubblicati anche i diari delle prove d’esame e le graduatorie finali.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per conoscere gli altri concorsi pubblici vi invitiamo a consultare la nostra sezione. Infine, per restare sempre informati, potete iscrivervi alla newsletter gratuita e anche al canale Telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments