Alba: corso di alta formazione per Chef

chef

Interessante proposta professionalizzante in Piemonte nel settore della ristorazione.

Il corso di alta formazione per Chef è rivolto a disoccupati. La proposta è gratuita e prevede un tirocinio finale.

Le lezioni si terranno ad Alba e inizieranno indicativamente in autunno 2019.

CORSO GRATIS PER CHEF AD ALBA

Apro Formazione, ente di formazione professionale piemontese, propone il corso per disoccupati dal titolo “Alta Formazione per Chef, Tecnico di Cucina“. Il progetto è organizzato in collaborazione con l’Accademia Bocuse d’Or Italia, organismo italiano di supporto agli chef che partecipano al prestigioso concorso di cucina internazionale Bocuse d’Or. Luciano Tona, già direttore dell’Accademia, sarà infatti direttore tecnico del corso di Apro Formazione. Questa interessante occasione formativa darà la possibilità ai partecipanti di frequentare un percorso di alta cucina con lezioni in aula, lezioni a distanza e stage finale.

Il corso è finanziato dalla Regione Piemonte e dal Fondo Sociale Europeo e quindi è completamente gratuito per i partecipanti.

E’ già possibile iscriversi. Per l’attivazione del corso sarà necessario un numero minimo di 12 partecipanti.

FIGURA PROFESSIONALE

Il progetto ha come obiettivo quello di formare Tecnici di Cucina, cioè figure professionali in grado di individuare materiali e tecniche per la preparazione delle pietanze e organizzare il lavoro all’interno di un ristorante. Il ruolo prevede inoltre la gestione dei fornitori e la creazione di nuovi piatti. Durante il corso gratuito di Apro verrà dato ampio risalto anche ai metodi di promozione dei prodotti del territorio e alle ricette tradizionali di Langhe, Monferrato e Roero.

Il Tecnico di Cucina può lavorare in ristoranti, trattorie, mense, vinerie e alberghi.

OFFERTA FORMATIVA

Gli argomenti previsti per il corso di Alta Formazione per Chef saranno i seguenti:

  • orientamento;
  • pari opportunità;
  • sicurezza sul lavoro;
  • elementi per la sostenibilità ambientale;
  • lingua inglese;
  • processi e tecniche gestionali;
  • merceologia;
  • enogastronomia;
  • tecniche operative di cucina;
  • marketing e comunicazione;
  • igiene e sicurezza alimentare;
  • qualità e organizzazione aziendale.

Oltre alle lezioni in aula i partecipanti svolgeranno esercizi e pratica in laboratorio. Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di specializzazione. Per il ritiro di questa certificazione sarà richiesta una marca da bollo di 16 euro.

DESTINATARI

Il corso gratuito di Alba è riservato a persone non occupate in possesso di diploma di scuola superiore di secondo grado o di diploma professionale.

SELEZIONE

Gli iscritti verranno sottoposti a selezione, che sarà organizzata in vari step nel seguente modo: 

  • colloquio attitudinale e motivazionale;
  • autopresentazione orale e del CV, anche in inglese;
  • assessment per valutare le capacità relazionali e comunicative;
  • prova pratica di presentazione di una risorsa enogastronomica tramite strumento digitale a scelta.

L’ente organizzatore verificherà in sede di selezione anche il possesso da parte dei candidati dei requisiti richiesti. Ricordiamo che per l’attivazione del corso è previsto un numero di iscritti non inferiore a 12.

SEDE E DURATA 

Le lezioni si terranno presso la sede dell’ente erogatore in Strada Castelgherlone 2/A ad Alba. L’orario delle lezioni sarà diurno e l’inizio è previsto per il periodo autunnale 2019.

L’offerta formativa del corso per disoccupati di Apro comprende 600 ore complessive. Di queste, 240 ore saranno di stage e 30 ore saranno di Formazione a Distanza.

ENTE ORGANIZZATORE

Apro Formazione nasce in Piemonte nel 1958 come ente formatore per giovani alla ricerca di lavoro. Il suo principale obiettivo è rimasto negli anni quello di aiutare le persone a ricevere una preparazione adeguata rispetto alle esigenze del mercato del lavoro e alle richieste del territorio. Eroga quindi formazione professionalizzante finalizzata all’inserimento lavorativo, ma anche formazione alle imprese, oltre che orientamento. L’ente ha due sedi, la storica ad Alba e una di più recente apertura a Canelli.

COME PARTECIPARE

Per candidarsi al progetto formativo gratuito gli interessati dovranno visitare il sito dell’ente, alla pagina dedicata al catalogo corsi, nella sezione riservata al settore alberghiero e scegliere “Tecnico di Cucina”. Da qui c’è la possibilità di prenotare la propria iscrizione compilando il form online.

Per completezza informativa mettiamo a disposizione la SCHEDA del corso (1.007 Kb, PDF).

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments