AMIU Puglia: concorsi per conduttori e operatori servizi ambientali

pulizia strada operatore ecologico

Nuove opportunità di lavoro presso AMIU Puglia SpA grazie ai concorsi per conduttori e operatori dei servizi ambientali da impiegare nelle sedi di Bari e Foggia.

Le selezioni pubbliche, infatti, sono finalizzate alla redazione di graduatorie di idonei e all’assunzione a tempo indeterminato o mediante contratto di apprendistato.

Le domande di ammissione ai concorsi devono essere presentate entro il 19 gennaio 2022. Ecco i bandi e come candidarsi.

CONCORSI CONDUTTORI E OPERATORI SERVIZI AMBIENTALI AMIU PUGLIA, BANDI

La AMIU Puglia SpA, dunque, ha indetto 4 concorsi finalizzati al reclutamento di numerose risorse in qualità di conduttori e operatori ambientali. Le posizioni ricercate sono le seguenti:


  • operatori di livello professionale J – sede di Bari;
    BANDO (Pdf 442 Kb);

  • operatori / conduttori di livello professionale 3° – sede di Bari;
    BANDO (Pdf 446 Kb);

  • operatori di livello professionale J – sede di Foggia;
    BANDO (Pdf 441 Kb);

  • operatori / conduttori di livello professionale 3° – sede di Foggia;
    BANDO (Pdf 448 Kb).

I candidati selezionati si occuperanno del servizio di spazzamento, tutela del decoro urbano e raccolta, con l’ausilio di attrezzature, strumenti, macchinari e veicoli adeguati.

REQUISITI GENERICI

I candidati ai concorsi per conduttori e operatori dei servizi ambientali di AMIU Puglia devono essere in possesso dei requisiti di seguito indicati:

  • età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista per il collocamento a riposo;
  • cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei Paesi dell’UE o possesso del requisiti di cui all’art. 38 comma 1 o art. 38 comma 3-bis del d.lgs. n. 165/2001;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana;
  • iscrizione secondaria di primo grado (licenza media);
  • idoneità fisica all’impiego e alle mansioni dei profili professionali richiesti;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non essere stati licenziati, dispensati o destituiti da AMIU Puglia o da altre Società partecipate dai Comuni di Bari e Foggia o dai Comuni stessi o da altre Società partecipate o da una pubblica amministrazione;
  • assenza di qualunque condanna penale o di procedimento penale pendente che comportino l’esclusione dai pubblici uffici;
  • regolarità dell’obbligo di leva;
  • possesso di indirizzo di posta certificata intestata al candidato.

REQUISITI SPECIFICI

Inoltre, sulla base delle mansioni a concorso, si richiedono i seguenti requisiti specifici:

OPERATORI

  • patente di guida di tipo B.

OPERATORI CONDUTTORI

  • patente di guida di tipo C;
  • Carta di Qualificazione del Conducente trasporto merci.

SELEZIONE

Le selezioni pubbliche prevedono le seguenti 2 prove d’esame:

  • preselezione (eventuale): dinanzi a un numero di domande superiore a quello riportato nei bandi, verrà espletato un test con quiz a risposta multipla su argomenti di logica e informatica di base. Alla prova successiva saranno ammessi i primi 1200 candidati risultati idonei dalle 4 graduatorie;
  • prova scritta: quesiti a risposta multipla sulle materie elencate nei bandi.

AMIU PUGLIA

Istituita nel 1963, come AMNU Bari, la AMIU Puglia ha una storia di circa 50 anni sotto i vari nomi che hanno preceduto quello odierno. L’Azienda ha dunque come obiettivo la tutela dell’ambiente e la valorizzazione delle risorse naturali, gestite attraverso i vari servizi di raccolta e recupero dei rifiuti, e l’utilizzo degli impianti di biostabilizzazione della città di Bari e Foggia. La AMIU Puglia è dislocata in due unità operative: AMIU Bari e AMIU Foggia.

DOMANDE

Le domande di ammissione ai concorsi pubblici devono essere redatte utilizzando esclusivamente l’apposita procedura telematica, da completare entro e non oltre il 19 gennaio 2022. Per i dettagli sulla procedura rimandiamo alla lettura dei bandi allegati a inizio articolo.

Per candidarsi è necessario essere in possesso della documentazione di seguito indicata:

  • domanda di iscrizione stampata e firmata;
  • copia fronte retro di un documento di riconoscimento valido;
  • curriculum vitae preferibilmente in formato europeo;
  • eventuale documento attestante il regolare soggiorno in Italia per i cittadini di Stato estero non facente parte dell’UE;
  • eventuale documento attestante il riconoscimento in Italia del titolo di studio;
  • copia fronte retro della patente B o C (a seconda della richiesta del bando) e della Carta di Qualificazione del Conducente trasporto merci ove richiesta;
  • eventuale documentazione attestante la richiesta di benefici e ausili in caso di disabilità.

Tutte le ulteriori precisazioni, sulle modalità di compilazione e invio della domanda di partecipazione, sono riportate nei bandi di concorso.

Si ricorda che i candidati dovranno essere in possesso di un indirizzo PEC personale, dunque si invitano gli interessati che ne fossero sprovvisti a leggere il nostro articolo su come attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, in merito alle procedure concorsuali, al diario delle prove d’esame e alle graduatorie finali, saranno pubblicate sul sito internet di AMIU Puglia, sezione ‘Bandi e concorsi’.

ALTRI CONCORSI PUBBLICI E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci e, per scoprire anche altri concorsi pubblici attivi in Puglia, vi invitiamo a visitare la nostra pagina. Inoltre, per restare sempre aggiornati su tutte le novità, potete iscrivervi gratuitamente al canale Telegram e alla nostra newsletter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti