ANPAL: progetto Percorsi 4, minori stranieri non accompagnati e giovani migranti

mani, migranti

L’ANPAL Servizi S.p.A. ha pubblicato un avviso per il progetto Percorsi 4, che riguarda il finanziamento di percorsi di inclusione sociale e lavorativa destinati a Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA) e di giovani migranti, fino a 24 anni non compiuti, che abbiano fatto ingresso in Italia come MSNA.

I percorsi di inserimento si basano sullo strumento della “dote individuale“: ne vengono messe a disposizione 1.500 nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e prevedono tirocini con indennità di frequenza.

Le domande di partecipazione, che saranno valutate secondo la procedura a sportello, possono essere inviate a partire dal giorno fino al 23 Dicembre 2021. Vediamo i dettagli del progetto e l’avviso da scaricare.

PROGETTO PERCORSI 4 MINORI ANPAL STRANIERI NON ACCOMPAGNATI E GIOVANI MIGRANTI, COS’È

Anpal Servizi S.p.A. ha pubblicato l’avviso del progetto Percorsi 4 “Percorsi per la formazione, il lavoro e l’integrazione dei giovani migranti”.

L’obiettivo dell’iniziativa è realizzare percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo che accompagnino i destinatari nel passaggio dall’ambiente protetto in cui sono stati accolti alla piena autonomia e integrazione nelle comunità locali.

I percorsi sono basati sulla “dote individuale”, strumento con il quale vengono garantiti servizi di supporto alle seguenti attività:

  • valorizzazione e sviluppo delle competenze;
  • inserimento socio-lavorativo;
  • accompagnamento verso l’autonomia (orientamento e tirocinio).

Le doti a disposizione sono 1.500 per la realizzazione di altrettanti percorsi di politica attiva che prevedono tirocini con indennità di frequenza, della durata minima di 6 mesi. Le doti interesseranno le cinque regioni target del Programma Operativo Complementare “LEGALITÀ” 2014 – 2020: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

È bene specificare che nella dote individuale concorrono 3 attori principali:

  • destinatari;
  • soggetti promotori;
  • soggetti ospitanti;

DESTINATARI

I percorsi di inserimento che si intende finanziare con il progetto Anpal Percorsi 4 sono rivolti alle seguenti categorie di soggetti:


  • Minori Stranieri Non Accompagnati (MSNA), inclusi i richiedenti e i titolari di protezione internazionale, in fase di transizione verso l’età adulta che, al momento del rilascio nulla osta di cui all’art. 12 dell’avviso, abbiano compiuto 16 anni di età e siano in stato di disoccupazione o inoccupazione.

  • giovani migranti che non abbiano compiuto 24 anni d’età alla data del rilascio del nulla osta di cui all’art. 12 dell’avviso, inclusi i richiedenti e i titolari di protezione umanitaria o internazionale, in condizione d’inoccupazione o disoccupazione, purché entrati in Italia come minori non accompagnati, non aventi cittadinanza italiana o di altri Stati dell’Unione Europea, regolarmente soggiornanti nel territorio nazionale.

Si precisa che non è consentito ai destinatari dei tirocini partecipare contemporaneamente ad altri percorsi di politica attiva che prevedano indennità economiche.

SOGGETTI PROMOTORI

I soggetti promotori sono quelli che si candidano al progetto. Fanno parte di questa categoria:

  • soggetti pubblici e privati autorizzati all’intermediazione oppure accreditati a livello nazionale all’erogazione dei servizi per il lavoro;
  • soggetti accreditati ai servizi per il lavoro a livello regionale, purché riconosciuti dalle normative regionali quali Soggetti Promotori di tirocini extracurriculari.

Ciascun Soggetto Promotore potrà attivare fino ad un massimo di 75 percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo. Infine, si specifica che i Soggetti Promotori non possono coincidere con i Soggetti Ospitanti i tirocini.

SOGGETTI OSPITANTI

In questa categoria rientrano tutti i datori di lavoro di natura pubblica o privata con i requisiti previsti dalla normativa nazionale e/o regionale, che possano ospitare tirocinanti ed abbiano almeno una sede operativa in una delle cinque regioni oggetto dell’avviso.

I soggetti ospitanti non devono avere:

  • procedure di CIG straordinaria o in deroga in corso per attività equivalenti a quelle del tirocinio nella medesima unità operativa;
  • procedure concorsuali.

STRUTTURA DEI PERCORSI INTEGRATI

I percorsi integrati di inserimento socio-lavorativo rientranti nel progetto Percorsi 4 Anpal per minori stranieri non accompagnati e giovani migranti dovranno essere articolati come segue:

  1. accoglienza;
  2. presa in carico e accompagnamento alla predisposizione del Patto di Servizio;
  3. orientamento specialistico e definizione del Piano Azione Individuale;
  4. orientamento per l’individuazione delle opportunità occupazionali;
  5. tirocinio extracurriculare, della durata minima di 6 mesi, prorogabile fino ad un massimo di ulteriori 6 grazie a una dote plus, per una durata massima complessiva di 12 mesi. Ciascun tirocinio dovrà concludersi entro il 30 Novembre 2022. L’impegno previsto è di almeno 20 ore settimanali fino a un massimo di 30 ore.

Per maggiori dettagli sulle varie fasi in cui sono strutturati i percorsi si rimanda alla lettura dell’avviso, scaricabile a fine articolo.

DOTE INDIVIDUALE: COSA PREVEDE

La dote individuale di inserimento socio-lavorativo prevede:

  • un contributo al Soggetto Promotore per lo svolgimento di attività mirate all’inserimento socio-lavorativo del destinatario;
  • un’indennità di frequenza al destinatario per la partecipazione al tirocinio;
  • un contributo al Soggetto Ospitante per lo svolgimento dell’attività di tutoraggio e affiancamento durante il tirocinio.

Per conoscere nel dettaglio gli importi e le condizioni per il riconoscimento del contributo si invita alla lettura dell’avviso disponibile a fine articolo.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande pervenute saranno valutate da Anpal Servizi S.p.A. secondo la procedura a sportello. In particolare, si verificheranno:

  • l’appartenenza del Soggetto Promotore all’elenco di cui all’art. 3 dell’avviso;
  • la completezza e correttezza della domanda, secondo quanto indicato all’art. 8 dell’avviso;
  • la regolarità contributiva attraverso l’acquisizione d’ufficio del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC).

COME FARE DOMANDA

I soggetti promotori possono presentare la domanda di partecipazione al progetto Percorsi 4 per minori stranieri non accompagnati e giovani migranti a partire fino al 23 Dicembre 2021. Il MODELLO (Pdf 313 Kb) di domanda andrà inviato esclusivamente per via telematica, a mezzo di PEC al seguente indirizzo: [email protected]

A tal riguardo, invitiamo gli interessati a candidarsi sprovvisti di PEC a leggere questo articolo per attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

Alla domanda di partecipazione il Soggetto Promotore dovrà allegare copia di un documento d’identità in corso di validità del Legale Rappresentante. Per visionare e scaricare tutta la modulistica rinviamo a questa pagina, dove cliccare su: “Progetto Percorsi 4 – Percorsi per la formazione, il lavoro e l’integrazione dei giovani migranti”.

Si segnala che l’Avviso opera a sportello e l’ammissione avverrà per ordine di protocollo informatico di presentazione.

Per ogni ulteriore informazione si rimanda alla lettura dell’avviso sotto allegato.

AVVISO

Gli interessati al progetto Anpal Percorsi 4 per minori stranieri non accompagnati e giovani migranti sono dunque invitati a leggere con attenzione l’AVVISO (Pdf 659 Kb).

ULTERIORI INFORMAZIONI

Salvo il caso in cui il numero e la complessità delle domande pervenute giustifichi tempi più lunghi, l’atto di chiusura dell’istruttoria che approva il primo elenco delle domande di partecipazione, ordinate cronologicamente per data di arrivo, verrà adottato decorsi 7 giorni dalla data di apertura dell’avviso. Gli elenchi successivi saranno pubblicati con cadenza quindicinale, sempre a meno che il numero e la complessità delle candidature pervenute non comportino tempi più lunghi.

ANPAL Servizi S.p.A. comunicherà gli esiti dell’istruttoria attraverso la pubblicazione degli elenchi degli ammessi, dei non ammessi e degli ammessi con riserva sul proprio sito internet.

Dopo la pubblicazione degli elenchi, i candidati ammessi riceveranno all’indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda le informazioni per attivare le credenziali di accesso al sistema informativo per la gestione amministrativa e il monitoraggio dei percorsi autorizzati.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere altri aiuti e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori potete visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone, mentre per scoprire tutti i bonus e incentivi per le imprese potete visitare la nostra pagina dedicata gli aiuti alle imprese.

Vi invitiamo anche a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram, per ricevere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments