ARPA Puglia: concorso per Amministrativi, categorie protette

contabile lavoro

Nuovi posti di lavoro per categorie protette in Puglia.

ARPA Puglia – Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’Ambiente – ha indetto un concorso pubblico per la selezione di 5 figure da impiegare come Assistenti Amministrativi. L’assunzione è a tempo indeterminato e pieno.

Il bando di concorso scade il 23 ottobre 2017.

CONCORSO PER AMMINISTRATIVI ARPA PUGLIA

ARPA Puglia – Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell’Ambiente – ha pubblicato un bando di concorso per 5 posti di lavoro. Previsti inserimenti di personale nel profilo di Assistente Amministrativo da assegnare alle seguenti sedi:

  • n.1 unità per la sede di Bari;
  • n.2 unità per il D.A.P. di Foggia;
  • n.1 unità per il D.A.P. di Lecce;
  • n.1 unità per il D.A.P. di Taranto.

Le risorse saranno assunte con contratto di lavoro a tempo indeterminato e pieno, in categoria C. 

REQUISITI

Ai candidati al concorso per amministrativi dell’ARPA Puglia si richiedono i seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o di uno dei Paesi appartenenti all’UE o di una delle altre categorie previste dalla Legge;
– età non inferiore a 18 anni;
– non essere stato escluso dall’elettorato politico attivo;
– non essere sottoposto a misure di sicurezza e prevenzione che escludono la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
– non aver riportato condanne penali;
– non essere stato destituito, dispensato, licenziato o dichiarato decaduto presso un pubblico impiego.

È inoltre necessario dimostrare il possesso dei seguenti requisiti specifici:
– appartenenza alle categorie protette e risultante iscritto negli appositi elenchi presso il Servizio Politiche del Lavoro Ufficio Collocamento Obbligatorio della Provincia di residenza;
– verifica della permanenza dello stato invalidante e delle condizioni di disabilità nonché dell’accertamento delle condizioni di compatibilità allo svolgimento delle funzioni proprie del profilo di appartenenza da parte del Comitato Tecnico prima dell’immissione in servizio;
diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale.

SELEZIONE

Il concorso per appartenenti alle categorie protette di ARPA Puglia sarà articolato nelle seguenti prove d’esame:

  • Prova scritta: soluzione di quesiti a risposta sintetica sui seguenti argomenti:
    – elementi di Diritto Amministrativo;
    – elementi di Diritto Costituzionale;
    – Legge Regionale 22 gennaio 1999, n. 6 ‘‘Sistema Regionale della Prevenzione. Istituzione dell’Agenzia Regionale per la Protezione ambientale (ARPA)’’;
    – Regolamento Regionale 10 giugno 2008, n.7 dell’Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale” pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 94 del 16/06/2008;
  • Prova pratica: esecuzione di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla qualifica e alle mansioni proprie dell’Assistente Amministrativo, con particolare riferimento alle attività effettuate dai servizi amministrativi dell’Arpa Puglia (Regolamento regionale 10 giugno 2008, n.7);
  • Prova orale: colloquio sulle materie della prova scritta e della prova pratica, con l’aggiunta dei seguenti argomenti:
    – elementi di Contabilità pubblica;
    – elementi di Diritto civile;
    – elementi di Diritto del lavoro;
    – lingua straniera a scelta (inglese, francese, spagnolo, tedesco);
    – apparecchiature e applicazioni più diffuse del PC.

DOMANDA

Per partecipare al concorso per amministrativi ARPA Puglia, i candidati dovranno compilare l’apposito MODULO (PDF 87KB) di domanda e inviarlo, entro il 23 ottobre 2017, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento indirizzata al Direttore Generale dell’ARPA Puglia – Corso Trieste n.27 – 70126 Bari;
– consegna a mano presso l’Ufficio Protocollo dell’Arpa Puglia all’indirizzo sopra indicato;
– attraverso una casella di posta elettronica certificata personale all’indirizzo PEC: [email protected], con la dicitura suggerita sul bando e seguendo le indicazioni di invio degli allegati riportate sul bando.

Alla domanda di ammissione al concorso pubblico, dovrà essere allegata la seguente documentazione:
– elenco, in carta semplice, dei documenti presentati, datato e firmato dal candidato;
– fotocopia del documento di identità in corso di validità;
– CV formativo professionale dettagliato e redatto secondo l’allegato B (vedi Modulo di domanda), datato e sottoscritto in originale;
– certificato d’iscrizione negli elenchi tenuti presso il Servizio Politiche del Lavoro Ufficio Collocamento Obbligatorio della Provincia di residenza attestante l’appartenenza ad una delle categorie di cui all’art. 1 della Legge n. 68/1999 s.m.i.;
– certificazioni relative ai titoli che danno diritto ad usufruire della preferenza a parità di titoli di merito;
– pubblicazioni, edite a stampa e prodotte in originale o in fotocopia autocertificata;
– qualsiasi altra documentazione/certificazione pertinente che i candidati ritengano opportuno produrre ai fini della loro valutazione per la formazione della graduatoria di merito;
– apposita certificazione rilasciata da competente struttura sanitaria che specifichi gli elementi essenziali dell’handicap, ove trattasi di soggetto portatore di cui al penultimo capoverso del precedente art. 4 (art. 20 Legge n. 104/1992).

Ogni altro dettaglio in merito alla compilazione e invio della domanda di ammissione al concorso pubblico, è contenuto sul bando.

BANDO

I partecipanti al concorso ARPA Puglia, sono tenuti a leggere attentamente il BANDO (PDF 176KB), pubblicato per estratto sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.72 del 22-09-2017.

Tutte le successive pubblicazioni in merito al diario delle prove d’esame e alla graduatoria finale, saranno pubblicate sul sito internet dell’ARPA Puglia www.arpa.puglia.it, alla sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso > Elenco dei bandi in corso > Concorsi a tempo indeterminato’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments