ASL di Pescara: concorso per logopedista

personale sanitario

Nuova opportunità di lavoro in Abruzzo grazie al concorso per logopedista indetto dall’Azienda Sanitaria Locale (ASL) di Pescara.

L’Azienda, infatti, ha avviato una selezione per una risorsa nel ruolo di collaboratore professionale sanitario – logopedista (Cat. D), per la quale è prevista l’assunzione a tempo indeterminato.

La scadenza relativa alla presentazione della domanda di ammissione è fissata al 23 settembre 2021. Ecco il bando da scaricare e come candidarsi.

REQUISITI

Per partecipare al concorso presso la ASL di Pescara per un logopedista è necessario il possesso dei seguenti requisiti generici:

  • cittadinanza italiana o di altro Paese dell’UE o altra cittadinanza tra quelle indicate nel bando;
  • incondizionata idoneità fisica alle mansioni del profilo professionale a selezione;
  • assenza provvedimenti di dispensa dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
  • non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione né essere stati sottoposti a licenziamento disciplinare presso una pubblica amministrazione;
  • inclusione nell’elettorato attivo;
  • non aver riportato alcuna condanna.

Inoltre, è indispensabile il possesso dei seguenti requisiti specifici:

  • laurea in logopedia abilitante alla professione sanitaria di logopedista o diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti;
  • iscrizione all’Albo professionale.

Si segnala che il concorso è riservato prioritariamente ai volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

La selezione pubblica, quindi, si svolgerà attraverso le seguenti prove d’esame:

  • prova di preselezione (eventuale): qualora il numero di domande risulti superiore a quello previsto, si dovranno superare una serie di quiz a risposta multipla vertenti sugli argomenti della prova scritta, pratica e orale, e su abilità di tipo attitudinale per la verifica della capacità logico-deduttiva, di analisi e risoluzione dei problemi;
  • scritta: tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla su argomenti riguardanti il curriculum formativo e professionale e tutti gli ambiti di possibile attività del logopedista, nonché sui fondamenti normativi, etici e deontologici della professione;
  • pratica: esecuzione / descrizione di tecniche professionali specifiche e relative al profilo professionale a concorso o comunque, connessi alla qualificazione professionale richiesta, o risoluzione di quiz a risposta sintetica.
  • orale: colloquio sugli argomenti della prova scritta e pratica; verifica della conoscenza della lingua inglese e di elementi di informatica.

Saranno oggetto di valutazione anche i titoli posseduti, tra cui:

  • titoli di carriera;
  • titoli accademici e di studio;
  • pubblicazioni e titoli scientifici;
  • curriculum formativo e professionale.

ASL PESCARA

Sono 8 i dipartimenti dei quali l’Azienda Sanitaria Locale ASL di Pescara si compone, oltre a quello amministrativo, al Dipartimento del Governo del Patrimonio, della Gestione Economica e dei Servizi Tecnici e Professionali, e al Coordinatore dei Servizi di Staff della Direzione Generale. La ASL di  Pescara è punto di riferimento a livello sanitario della Regione Abruzzo e comprende il Presidio Ospedaliero di Pescara, il Presidio Ospedaliero di Penne e il Presidio Ospedaliero di Popoli.

DOMANDE

Le domande di ammissione al concorso della ASL di Pescara per logopedista devono essere redatte tramite procedura telematica da questa pagina, entro il 23 Settembre 2021, seguendo l’iter indicato nel bando.

Durante la procedura di candidatura, inoltre, occorrerà allegare la seguente documentazione:

  • documento valido di identità;
  • eventuali documenti comprovanti i requisiti che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al presente concorso (permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o la titolarità dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria);
  • eventuale decreto ministeriale di riconoscimento del titolo di studio valido per l’ammissione, se conseguito all’estero;
  • ricevuta del pagamento relativo alla tassa di concorso, pari a 10 €, da effettuare secondo le modalità specificate nel bando;
  • domanda di partecipazione stampata e firmata dal candidato in modo autografo (senza la scritta “fac simile”);
  • eventuale certificazione medica attestante lo stato di disabilità comprovante la necessità di ausili e/o tempi aggiuntivi, ai sensi dell’art. 20 della Legge n. 104 del 05.02.1992;
  • eventuale certificazione medica comprovante lo stato di disabilità > 80% ai fini dell’esonero alla preselezione;
  • eventuali pubblicazioni effettuate.

Segnaliamo che è importante rispettare il formato indicato nel bando per ciascun documento.

Le ulteriori precisazioni, sulle modalità di compilazione e invio delle domande di ammissione ai concorsi pubblici, sono riportate nel bando.

BANDO

I candidati al concorso pubblico per logopedista della ASL di Pescara sono pertanto invitati a leggere attentamente il relativo BANDO (Pdf 639 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n.67 del 24-08-2021.

ULTERIORI COMUNICAZIONI

Tutte le successive comunicazioni, in merito alla procedura concorsuale e alla graduatoria finale, nonché eventuali modifiche, saranno rese pubbliche sul sito internet della ASL di Pescara, sezione ‘Concorsi > Bandi di concorso’.

AGGIORNAMENTI E ALTRI CONCORSI

Per scoprire anche gli altri concorsi attivi della regione Abruzzo, vi invitiamo a consultare la nostra pagina. Mentre per restare sempre aggiornati e conoscere le notizie in anteprima, potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments