ASST Lodi: concorso per imbianchini a tempo indeterminato

muratore, edilizia, stucco

L’Azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) Lodi, in Lombardia, ha indetto un concorso per operatori tecnici specializzati – imbianchini.

La selezione pubblica prevede l’assunzione di 2 risorse a tempo indeterminato – cat. Bs.

Per candidarsi c’è tempo fino al 29 Agosto 2022. Di seguito rendiamo disponibili il bando da scaricare e diamo tutte le informazioni utili su selezione, requisiti e come presentare la domanda di ammissione.

REQUISITI

I candidati al concorso per imbianchini indetto dall’ASST Lodi devono possedere i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando;
  • età non inferiore a 18 anni e non superiore al limite per il collocamento a riposo;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
  • Diploma di istruzione secondaria di primo grado o assolvimento dell’obbligo scolastico o titolo conseguito all’estero riconosciuto equipollente o equivalente a quello italiano;
  • 5 anni di esperienza professionale acquisita nel corrispondente profilo professionale presso pubbliche amministrazioni o imprese private.

Si specifica che sul concorso opera la riserva di n.1 posto a favore dei volontari FF.AA.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli e due prove d’esame – una pratica ed una orale – vertenti sugli argomenti indicati nel bando allegato a fine articolo.

ASST LODI

Costituita nell’anno 2015, l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Lodi si pone l’obiettivo di soddisfare le esigenze di salute della popolazione sotto il profilo della diagnosi, della cura, della riabilitazione e del reinserimento nel tessuto sociale. L’Azienda ha sede legale a Lodi e, per quanto concerne il polo ospedaliero, è attualmente articolata nei quattro presidi di Lodi, Codogno, Casalpusterlengo e Sant’Angelo Lodigiano, ognuno dei quali è composto da una struttura ospedaliera e da poliambulatori.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di ammissione al concorso per imbianchini presso l’ASST di Lodi dovrà essere presentate esclusivamente online, collegandosi a questa pagina, entro le ore 12.00 del 29 Agosto 2022.

Alla domanda i candidati dovranno inoltre allegare la seguente documentazione:

  • copia di un documento di identità valido;
  • documenti comprovanti il regolare permesso di soggiorno;
  • Decreto ministeriale di riconoscimento del titolo di studio valido per l’ammissione, se conseguito all’estero;
  • documentazione attestante il riconoscimento dei servizi prestati all’estero;
  • ricevuta del pagamento del contributo spese concorsuali di € 10,00;
  • certificazione rilasciata da apposita struttura handicap nel caso in cui si richiedano ausili e/o tempi aggiuntivi durante le prove, indicante l’handicap;
  • pubblicazioni edite a stampa;
  • curriculum, datato e firmato;
  • copia della domanda prodotta tramite portale debitamente firmata.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per operai sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 477 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale serie concorsi ed esami n. 60 del 29-07-2022.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Le successive comunicazioni inerenti il diario delle prove d’esame e la graduatoria saranno rese note mediante pubblicazione sul sito dell’Azienda nella sezione ‘Bandi e Concorsi’.

ALTRI CONCORSI E COME RESTARE AGGIORNATI

Continuate a seguirci e, per conoscere altri concorsi pubblici per operai, visitate la nostra pagina. Infine, vi invitiamo a iscrivervi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram per restare sempre aggiornati su tutte le novità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti