Assunzioni Granz: 500 posti di lavoro


** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Numerosi nuovi posti di lavoro sono disponibili in questo periodo nel settore dell’energia verde. Granz, azienda del settore delle energie rinnovabili, ha aperto una campagna di recruiting che porterà a ben 500 assunzioni.

Nato dalla fusione tra Securcontrol e Cibin Engineering Granz è il primo gruppo italiano a proporre tutta la gamma legata alle energie sostenibili, dal fotovoltaico alla mobilità elettrica e grazie alle sinergie con Enel potrà fornire attraverso i Punti Enel aiuto e assistenza ai cittadini. Energia rinnovabile per Granz significa “fare la cosa giusta per aiutare il mondo” ed è per questo che il primo progetto dell’azienda è stato portare la cultura green nelle case attraverso una gamma di prodotti che rispettano l’ambiente e chi ci vive.

Attraverso recruiting, autocandidature tramite il sito internet, segnalazioni e Infocampus (incontri di selezione su tutto il territorio nazionale), Granz srl sta cercando figure di ogni livello, dai manager agli ingegneri, alle figure tecniche. La campagna di selezioni messa in atto dall’azienda, denominata Progetto 500, porterà all’assunzione appunto di oltre 500 risorse entro la fine dell’anno.

Fino ad oggi sono state già assunte più di 150 persone, per la maggior parte di età inferiore ai 30 anni, provenienti da tutta Italia, a cui Granz ha garantito la partecipazione al Green Energy Campus, un vero e proprio campo di formazione per le nuove generazioni dove architetti, ingegneri, consulenti, top manager e le altre figure coinvolte hanno la possibilità di formarsi nel settore dell’energia verde.

Come ha illustrato il General Manager di Granz Augusto Guerrieri sulle pagine di Italia Oggi “le opportunità di lavoro nasceranno dalle sinergie che stiamo creando con i comuni e con le selezioni che stiamo svolgendo su tutto il territorio, dalla Valle d’Aosta alla Sicilia o alla Sardegna. Meta da raggiungere, l’apertura di sportelli informativi attraverso i quali educare i cittadini, assumendo, dalle locali liste di collocamento, il personale relativo”. Insomma, un approccio green anche sotto il profilo professionale che vedrà la nascita di figure quali il green assistant, ossia un agente porta a porta dedicato alla tutela e alla valorizzazione dell’ambiente a sostegno di energie alternative, meno inquinanti e meno dispendiose, e il green solver, un vero e proprio consulente energetico.

Ancora dalle pagine del quotidiano Italia Oggi, Granz precisa che “uno degli obiettivi principali è, infatti, la creazione di nuove generazioni più sensibili e vicine al concetto di energie rinnovabili” e che “collaborare con gli atenei, i docenti e le istituzioni permetterà al Green Energy Campus di ottenere un bacino di futuri professionisti formati ad hoc per intervenire sia nel privato che nel pubblico.

COME CANDIDARSI
Gli interessati alle future assunzioni Granz e alle selezioni attive con il Progetto 500 possono candidarsi dalla pagina dedicata lavora con noi del gruppo, registrando il proprio curriculum vitae nell’apposito form.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments