ATS Val Padana: concorso tecnici prevenzione luoghi di lavoro

L’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Val Padana (Lombardia) ha pubblicato un concorso per tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

È prevista, infatti, la copertura a tempo indeterminato e pieno di due posti – categoria D.

Sarà possibile candidarsi entro il 2 Agosto 2021. Vediamo il bando e tutte le informazioni utili per partecipare alla selezione.

REQUISITI

Possono candidarsi al concorso per tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro dell’ATS della Val Padana quanti possiedono i requisiti di seguito riassunti:

  • età non inferiore ai 18 anni e non superiore a quella prevista dalle vigenti norme per il collocamento a riposo obbligatorio;
  • cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nel bando, con relativi requisiti ivi specificati;
  • idoneità fisica;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • inclusione nell’elettorato politico attivo;
  • assenza provvedimenti di destituzione o dispensa e non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
  • non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto d’impiego con la pubblica amministrazione;
  • essere in regola con le leggi sugli obblighi militari;
  • iscrizione al relativo albo professionale.

Inoltre, i candidati dovranno possedere uno dei seguenti titoli di studio:

  • laurea in Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro;
  • diploma universitario di Tecnico della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro;
  • diplomi conseguiti in base al precedente ordinamento e riconosciuti equipollenti e/o equiparati al diploma universitario.

Si segnala che un posto è riservato prioritariamente a favore dei volontari delle Forze Armate.

SELEZIONE

A seconda del numero delle domande pervenute, l’Agenzia si riserva la facoltà di far svolgere una preselezione.

I candidati saranno selezionati sulla base della valutazione dei titoli e del superamento di tre prove d’esame: una scritta, una pratica ed infine una orale.

Le procedure concorsuali si espleteranno secondo il Protocollo per lo svolgimento dei concorsi pubblici (Pdf 302 Kb) del 15 aprile 2021, introdotto dal Dipartimento della Funzione Pubblica, che prevede nuove regole per i concorsi pubblici.

Per conoscere ulteriori dettagli si rimanda alla lettura del bando, disponibile a fine articolo.

ATS VAL PADANA

L’Agenzia di Tutela della Salute (ATS) della Val Padana è stata istituita nel 2016. La sua competenza territoriale è riferita alle province di Mantova e Cremona. Le ex Aziende Sanitarie Locali (ASL) di Mantova e Cremona sono confluite, infatti, nella nuova Agenzia. L’ATS svolge le seguenti mansioni: attua la programmazione definita dalla Regione, in riferimento al territorio di propria competenza; assicura l’integrazione delle prestazioni sanitarie e sociosanitarie con quelle sociali di competenza delle autonomie locali; stipula contratti con i soggetti erogatori pubblici e privati accreditati presenti sul relativo territorio di competenza.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda per partecipare al concorso dell’ATS Val Padana per tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro dovrà quindi essere presentata entro le ore 12.00 del giorno 2 Agosto 2021 esclusivamente con modalità telematica a questa pagina.

I candidati dovranno inoltre allegare alla domanda la seguente documentazione:

  • copia fronte e retro del documento di riconoscimento valido;
  • domanda di iscrizione stampata e sottoscritta;
  • documenti comprovanti i requisiti che consentono ai cittadini non italiani e non comunitari di partecipare al presente concorso (es. permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o la titolarità dello status di rifugiato, ovvero dello status di protezione sussidiaria);
  • provvedimento di riconoscimento dell’equipollenza del titolo di studio valido per l’ammissione, se conseguito all’estero, ovvero la prova dell’avvio del procedimento di equivalenza (copia dell’accettazione o avviso di ricevimento della raccomandata A/R o ricevuta di consegna Pec o numero di protocollo in ingresso presso le amministrazioni competenti);
  • provvedimento di riconoscimento dei titoli di studio, oltre a quello di ammissione, se conseguiti all’estero;
  • Decreto ministeriale di equiparazione dei titoli di servizio svolti all’estero;
  • ricevuta di pagamento del contributo delle spese concorsuali pari ad € 10,33;
  • certificazione medica attestate lo stato di disabilità comprovante la necessita di ausili e/o tempi aggiuntivi;
  • certificazione medica comprovante la disabilità > 80% ai fini dell’esonero alla eventuale preselezione.

Per ulteriori dettagli si rimanda dunque alla lettura del bando disponibile di seguito.

BANDO

Gli interessati al concorso per tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro dell’ATS Val Padana sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 910 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 52 del 02-07-2021.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI E COME RESTARE AGGIORNATI

Le successive comunicazioni relative al diario delle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno rese note mediante pubblicazione sul sito web dell’ATS, nella sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

Continuate a seguirci e visitate la nostra pagina per conoscere gli altri concorsi pubblici attivi in Lombardia. Per restare sempre aggiornati, vi invitiamo anche a iscrivervi alla newsletter gratuita e al nostro canale Telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments