Audi: 1200 assunzioni entro il 2012

Audi, casa automobilistica tedesca del Gruppo Volkswagen, investirà 13 miliardi di euro in 5 anni, dal 2012 al 2016, per lo sviluppo di nuovi modelli, ricerca in tecnologia ed espansione dei siti produttivi nel mondo. Si tratta del più grande piano di investimenti realizzato nella storia della società, che sarà accompagnato da 1200 assunzioni.

La casa automobilistica ha annunciato che saranno creati 1200 nuovi posti di lavoro entro la fine del 2012, i quali andranno ad aggiungersi ai 3500 inserimenti realizzati nel corso del 2011.

“Puntiamo a realizzare una forte crescita su scala internazionale – ha affermato Thomas Sigi, membro del consiglio di gestione per le risorse umane di Audi – e a rafforzare il nostro impegno nell’ambito della mobilità elettrica. Ecco perché assumeremo sempre più personale e abbiamo in programma di reclutare 1.200 nuovi dipendenti già l’anno prossimo”.

Le assunzioni saranno a tempo indeterminato e sono previste stabilizzazioni per i giovani tirocinanti e studenti che attualmente lavorano presso il Gruppo Volkswagen. La maggior parte degli inserimenti saranno realizzati in Germania, presso le fabbriche Audi di Ingolstadt in Baviera e Neckarsulm, vicino alla città di Stoccarda. Operai, tecnici specializzati e ingegneri saranno impiegati per la produzione di nuovi modelli annunciati da Audi per il 2012: la versione ibrida dell’A8, quella elettrica della R8, la nuova generazione dell’A3 e la nuova versione della A6 Allroad.

Chi non fosse interessato alle assunzioni all’estero, può sempre valutare le offerte di lavoro attive in Volkswagen Group Italia. Si cercano specialisti tecnici, responsabili di zona, uno specialista formazione, un addetto affari legali e personale appartenente alle categorie protette. Maggiori informazioni sono disponibili nella pagina Lavora con noi del sito web del gruppo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments