AUSL Reggio Emilia: concorso per 6 ostetriche

Ostetrica Ospedale Bambini S

Nuove opportunità di lavoro in ambito sanitario in Emilia Romagna.

L’Azienda AUSL di Reggio Emilia ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di sei posti di lavoro nel ruolo di collaboratore professionale sanitario – Ostetrica – Cat. D.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 22 Novembre 2018.

CONCORSO PER OSTETRICHE

E’ indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo indeterminato di sei ostetriche – Cat. D. Il concorso è stato bandito in forma congiunta tra le AUSL di Reggio Emilia, di Piacenza, le aziende sanitarie della provincia di Modena e della provincia di Parma.

Le risorse saranno assegnate presso le seguenti sedi:

  • n. 1 posto presso l’Azienda USL di Reggio Emilia;
  • n. 1 posto presso l’Azienda USL di Piacenza;
  • n. 1 posto presso l’Azienda USL di Modena;
  • n. 1 posto presso l’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Modena;
  • n. 1 posto presso l’Azienda USL di Parma;
  • n. 1 posto presso l’Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma.

Si precisa che sono previste le seguenti riserve di posti: art. 1014 commi 3 e 4 e art. 678 e 1014 comma 9 del D. Lgs. 66/2010 e l. 68/99 (diritto al lavoro dei disabili).

REQUISITI

Possono partecipare al bando AUSL Reggio Emilia i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età minima 18 anni e non aver superato il limite previsto dalle vigenti norme per il collocamento a riposo d’ufficio;
– non essere stati esclusi dall’elettorato attivo;
– non essere stati sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza;
– non aver avuto inflitta l’interdizione perpetua o temporanea, per il tempo della stessa, dai pubblici uffici;
– non essere stati destituiti o dispensato dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a decorrere dal 02/09/1995, data di entrata in vigore del primo contratto collettivo del comparto sanità.

Inoltre, è necessario il possesso dei seguenti requisiti specifici:
– diploma di Laurea in Ostetricia (appartenente alla classe delle lauree delle professioni sanitarie Infermieristiche e professione sanitaria Ostetrica , area tecnico-diagnostica L/SNT1) o Diploma Universitario di Ostetrica conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del Decreto Legislativo 30.12.92, n 502 e s.m.i.; o possesso di diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle disposizioni vigenti, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici (D.M. 27/07/2000);
– iscrizione al relativo albo/ordine professionale. L’iscrizione al corrispondente albo/ordine professionale di uno dei paesi dell’Unione Europea, ove prevista, consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento delle seguenti prove d’esame:

  • prova scritta: svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica o multipla attinenti gli ambiti di competenza professionale, etico deontologica, legislativo sanitaria della disciplina professionale dell’Ostetrica;
  • prova pratica: predisposizione e conoscenza di tecniche specifiche o predisposizione di atti connessi alla pratica professionale dell’Ostetrica. La Commissione esaminatrice si riserva la facoltà, in relazione al numero dei candidati, di stabilire che la prova pratica si espletata tramite quesiti a risposta sintetica e/o multipla;
  • prova orale: vertente su argomenti attinenti al profilo a concorso, nonché sulla verifica della conoscenza, almeno basilare, della lingua inglese e di elementi di informatica.

DOMANDA

Le domande di ammissione al bando per ostetrica dovranno essere presentate, entro il giorno 22 Novembre 2018, esclusivamente per via telematica, compilando il modulo online disponibile a questa pagina

I candidati attraverso la procedura on-line dovranno allegare alla domanda la seguente documentazione:
– un documento di riconoscimento legalmente valido; eventuali pubblicazioni edite a stampa su riviste indicizzate;
– tutte le certificazioni relative a condizioni che consentono l’ammissione al concorso dei cittadini extra UE (titolo di studio, permesso di soggiorno, ecc.);
– documentazione comprovante preferenze, precedenze e riserve di posti, previste dalle vigenti disposizioni;
– per i titolari della Legge n. 104 del 05/02/1992, certificazione medica rilasciata da struttura sanitaria abilitata dalla quale si evinca il tipo di ausilio e/o la tempistica aggiuntiva richiesta.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel Bando che rendiamo disponibile di seguito.

AUSL REGGIO EMILIA

L’Azienda USL di Reggio Emilia – IRCCS è nata dalla fusione tra l’attuale Ausl e l’Azienda ospedaliera “Arcispedale Santa Maria Nuova”.

L’Azienda USL-IRCCS ha come territorio di competenza la Provincia di Reggio Emilia, che è situata circa al centro della Regione Emilia-Romagna, e rappresenta una delle zone più industrializzate d’Italia.

Si tratta di organizzazioni che aggregano al loro interno competenze professionali e risorse al fine di ottemperare alle funzioni di amministrazione, di programmazione, di produzione di prestazioni e di servizi sanitari.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per ostetrica sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 323 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.84 del 23-10-2018.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito dell’ente www.ausl.re.it, nella sezione ‘Bandi, Concorsi e Incarichi.’

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments