Avellino: finanziamenti a fondo perduto per imprese

finanziamento denaro

Disponibili finanziamenti a fondo perduto per aziende della provincia di Avellino e nuove attività. La proposta della Camera di Commercio di Avellino è volta favorire lo sviluppo del sistema economico locale e sostenere l’occupazione, ridando slancio all’autoimpiego e all’auto imprenditorialità.

La Camera di Commercio intende supportare, attraverso l’erogazione di contributi finanziari, l’ideazione e la realizzazione di progetti volti alla creazione e allo sviluppo di nuove attività imprenditoriali. Le domande di partecipazione devono essere inviante entro il 15 ottobre 2014.

SOGGETTI BENEFICIARI
Potranno usufruire dei contributi a fondo perduto le imprese ubicate in provincia di Avellino attive da massimo due anni. Tali aziende devono essere in grado di realizzare progetti di crescita e sviluppo aziendale o investimenti a consolidamento dell’impresa esistente. Possono fare domanda anche gli aspiranti imprenditori che intendono avviare una nuova attività in provincia di Avellino.

FINANZIAMENTI
I contributi erogati sono concessi in conformità al regime comunitario del de minimis. Le spese che godono di tali contributi non possono essere oggetto di nessun’altra agevolazione pubblica. La somma stanziata per l’iniziativa ammonta a euro 100.000,00.
Sono ritenuti ammissibili gli investimenti le cui fatture, al netto dell’IVA e di altre imposte, siano emesse successivamente al 13 maggio 2014, data di emanazione del bando. I contributi alle imprese saranno erogati dalla Camera di Commercio in un’unica soluzione, previa verifica di soddisfacimento delle richieste indicate dal bando. L’accoglimento o il diniego di finanziamento avverrà entro 60 giorni dalla data di presentazione della domanda. Dalla data di accoglimento del finanziamento l’impresa o l’aspirante imprenditore hanno 90 giorni per realizzare quanto proposto. In seguito l’impresa o l’aspirante imprenditore avranno ulteriori 30 giorni per produrre e inviare tutto il materiale inerente alla realizzazione della proposta. I contributi saranno erogati dalla Camera di Commercio previa verifica del soddisfacimento di tutte le condizioni previste dal bando. Il contributo, se tutto in regola, sarà liquidato entro 60 giorni dalla ricezione della rendicontazione da parte dell’impresa o dell’aspirante imprenditore.

DOMANDA
La domanda di ammissione al bando deve essere inviata entro il 15 ottobre 2014, esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma Telemaco.
Alla domanda telematica è necessario allegare la seguente documentazione in formato pdf:
dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà debitamente compilata e sottoscritta, con firma digitale del titolare/legale rappresentante dell’impresa richiedente;
relazione tecnica a cura dell’impresa richiedente o dell’aspirante imprenditore, con la descrizione dettagliata degli interventi che s’intende realizzare per lo sviluppo d’impresa o per lo start up d’impresa;
Dettagliati preventivi su carta intestata dei fornitori all’impresa richiedente o all’aspirante imprenditore, con indicazione analitica dei beni/servizi che si intendono acquistare;
Fotocopia di un documento d’identità in corso di validità del titolare/legale rappresentante dell’impresa o dell’aspirante imprenditore.

E’ necessario che ogni impresa o aspirante imprenditore indichino una casella elettronica di posta certificata (PEC) aziendale da cui sia evidenziabile il nome dell’impresa che sarà utilizzata sia dalla Camera di Commercio che dagli stessi soggetti interessati per tutte le comunicazioni inerenti il procedimento amministrativo.

BANDO
Per maggiori informazioni in merito alle modalità di erogazione dei finanziamenti a fondo perduto Avellino si consiglia di prendere visione del BANDO. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Camera di Commercio di Avellino.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments