Baker Eat: 250 assunzioni, 13 nuove aperture

Panettiere

In arrivo numerose assunzioni in Emilia Romagna grazie all’apertura delle risto-panetterie Baker Eat.

Si tratta di una nuova catena della ristorazione che aprirà 13 locali, creando almeno 250 posti di lavoro sul territorio.

Ecco cosa sapere sulle opportunità di lavoro Baker Eat in arrivo con le nuove aperture.

BAKER EAT ASSUNZIONI NELLE RISTO PANETTERIE

A riportare la notizia sono diversi organi di informazione, tramite recenti articoli dedicati alle nuove aperture Baker Eat e alle assunzioni che saranno effettuate dalla nuova catena di panetterie-ristoranti di prossimo lancio. Il nuovo format di locali, che riprende i modelli della bakery americana e della boulangerie francese ma in chiave italiana, è stato ideato da Rino Mini, già fondatore della nota acqua minerale Galvanina. L’imprenditore si prepara ad aprire ben 13 nuovi locali, investendo nell’iniziativa 12 milioni di euro.

Le prime 3 risto-panetterie apriranno a Rimini centro, a Santarcangelo di Romagna e a San Marino. Altri 10 locali saranno poi inaugurati a Ravenna, Cesena, Forlì, Cesenatico, Savignano, Cattolica, Riccione, Parma, Modena e Bologna. Queste prime aperture segnano solo il lancio della nuova iniziativa imprenditoriale. L’idea, infatti, è quella di espandere ulteriormente il network sul territorio nazionale, aprendo altri punti vendita a partire da Milano e Roma.

Nel complesso, le nuove aperture consentiranno la creazione di almeno 250 posti di lavoro Baker Eat. Il progetto prevede anche l’avvio di due centri formativi per preparare il personale da assumere, la Ferramenta Academy, una scuola per la formazione in ambito ristorazione e panificazione, e il Ferramenta Lab, laboratorio artigianale per la produzione di pane, pizza, dolci e preparati che riforniranno i diversi punti vendita.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

Per quanto riguarda le assunzioni Baker Eat in arrivo si può ipotizzare che interesseranno profili professionali tipicamente impiegati nel settore ristorativo e nella produzione e vendita dei prodotti da forno. È facile quindi immaginare che i nuovi posti di lavoro saranno riservati a fornai, panificatori, addetti alla cucina e a personale da adibire ai servizi di sala e di barcaffetteria.

I NUOVI LOCALI BAKER EAT

La formula Baker Eat prevede l’avvio di locali innovativi, specializzati in servizi di ristorazione e in prodotti da forno di alta qualità. Il concept che li identifica si basa sul connubio tra la bakery americana e la panetteria francese. Non mancherà, inoltre, una particolare attenzione alle tradizioni e alla creatività tipiche dello stile italiano. L’obiettivo è offrire ai clienti una cucina di alto livello, ma a prezzi accessibili e basata sull’impiego di farine locali. Le panetterie sorgeranno nelle zone centrali delle città interessate dalle nuove aperture e saranno servite da navette gratuite ed elettriche. Queste ultime agevoleranno sia l’accesso alle location site nei centri storici, che il trasporto di eventuali prodotti acquistati nei punti vendita del brand.

CANDIDATURE

Al momento è ancora presto per poter parlare di candidature. Gli interessati alle future assunzioni Baker Eat devono attendere l’avvio delle selezioni del personale destinato alle nuove aperture dei punti vendita.

Cercheremo di tenervi informati sulle opportunità di lavoro in arrivo con la nuova catena di panetterie e locali. Iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita per restare aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments