Bando “AL VIA” Regione Lombardia: contributi a fondo perduto e finanziamenti

regione lombardia

La Regione Lombardia ha pubblicato il bando “AL VIA” per concedere agevolazioni economiche alle PMI per lo sviluppo aziendale.

Sono previsti contributi a fondo perduto e finanziamenti per sostenere investimenti produttivi per sviluppare, ammodernare e rilanciare le imprese. Gli aiuti coprono anche l’acquisto di macchinari ed impianti.

Per richiedere le agevolazioni Regione Lombardia bando “AL VIA” c’è tempo fino al 31 dicembre 2019.

REGIONE LOMBARDIA BANDO “AL VIA”

E’ possibile, infatti, accedere alle agevolazioni previste dal bando “AL VIA – Agevolazioni Lombarde per la Valorizzazione degli Investimenti Aziendali” della Regione Lombardia. L’iniziativa rientra nel POR 2014 2020 – Obiettivo ‘Investimenti in Favore della Crescita e dell’Occupazione’, ed è cofinanziata dal FESR. E’ finalizzata a promuovere la competitività delle piccole e medie imprese, mediante l’erogazione di contributi a fondo perduto e la concessione di finanziamenti.

Le agevolazioni previste dall’avviso pubblico hanno lo scopo di rilanciare il sistema produttivo e agevolare il superamento della crisi socio economica che ha investito il territorio lombardo. Gli aiuti saranno concessi sotto forma di finanziamenti a medio lungo termine, assistiti da una garanzia a valere sul Fondo di Garanzia, e da contributi in conto capitale. Le dotazione finanziaria prevista è di 220 milioni di Euro per i finanziamenti, 55 milioni di Euro per il Fondo Garanzia e 20 milioni per i contributi in conto capitale.

REQUISITI

Possono accedere ai finanziamenti e contributi Regione Lombardia le PMI in possesso dei seguenti requisiti generali:
– iscrizione al Registro delle imprese;
– sede operativa in Lombardia al momento dell’erogazione dell’agevolazione;
– essere in attività da almeno 2 anni;
– avere codice ATECO primario appartenente ad una delle categorie previste nell’Allegato 2 del bando oppure essere iscritte all’Albo delle imprese agromeccaniche di Regione Lombardia, in attuazione del decreto n. 1132 del 17/02/2015, ai sensi della l.r. 31/2008 ART. 13 BIS.

SPESE AMMISSIBILI

Possono essere ammessi alle agevolazioni investimenti produttivi che fanno riferimento a piani di sviluppo aziendale per ottimizzare la produzione, massimizzare l’efficienza nell’utilizzo di fattori produttivi, gestire i rifiuti, garantire la salubrità dei luoghi di lavoro e la sicurezza dei processi produttivi, e pianificare azioni di crescita sui mercati nazionali ed internazionali. Le spese programmate possono comprendere anche l’acquisto di macchinari ed impianti, e devono essere riferite ad una delle seguenti linee di intervento:

Linea Sviluppo Aziendale – investimenti da realizzarsi nell’ambito di generici piani di sviluppo aziendale;
Linea Rilancio Aree Produttive – investimenti per sviluppare le imprese che si basano su programmi di ammodernamento e ampliamento produttivo legati a piani di riqualificazione e / o riconversione territoriale di aree produttive.

AGEVOLAZIONI PREVISTE

I progetti di investimento da agevolare possono prevedere una spesa minima di 53 mila e massima di 3 milioni di Euro per lo sviluppo aziendale e di 6 milioni di Euro per il rilancio di aree produttive. Gli aiuti saranno così articolati:
finanziamento a medio lungo termine, erogato da Finlombarda e dagli intermediari finanziari convenzionati, di importo compreso tra 50.000 e 2.850.000 Euro;
garanzia regionale gratuita del 70%;
contributo a fondo perduto in conto capitale. Quest’ultimo avrà un importo variabile in base alle dimensioni dell’azienda e al tipo di agevolazione richiesto.

DOMANDA

Le domande di finanziamento devono essere presentate, entro il 31 dicembre 2019, attraverso l’apposita procedura online, raggiungibile dal portale web SiAge, ovvero la piattaforma per presentare online le richieste di contributo o di finanziamento per i bandi promossi dalla Regione Lombardia.


BANDO

Per maggiori informazioni, mettiamo a vostra disposizione l’AVVISO (Pdf 831Kb) e la SCHEDA INFORMATIVA (Pdf 160Kb) relativi al bando Regione Lombardia “AL VIA”. Vi invitiamo, inoltre, a visitare questa pagina, dalla quale è possibile accedere alla documentazione completa per richiedere i contributi a fondo perduto disponibili.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments