Bando INPS: 30mila voucher per prevenzione patologie oncologiche

inps

L’INPS ha pubblicato un bando finalizzato ad assegnare 30mila voucher per effettuare uno screening sanitario per la prevenzione e diagnosi precoce di patologie oncologiche.

L’iniziativa è riservata ai dipendenti pubblici iscritti al Fondo della Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo Credito).

Le domande potranno essere presentate entro il 30 Novembre 2022. Vediamo il bando da scaricare, i requisiti necessari per candidarsi e come richiedere l’agevolazione.

VOUCHER PREVENZIONE E DIAGNOSI PRECOCE, BANDO INPS

Il Bando INPS è finalizzato al conferimento annuale di 30.000 voucher a titolo di contributo per i costi di effettuazione di screening per la prevenzione e diagnosi precoce di patologie oncologiche.
I voucher potranno essere utilizzati presso strutture convenzionate o centri di propria fiducia che garantiscano ai beneficiari i protocolli sanitari riferiti alle seguenti patologie oggetto dello screening:

  • tumori della pelle:
    – visita dermatologica;
    – dermatoscopia (microscopia ad epiluminescenza);
  • tumori dell’apparato genitale maschile:
    – visita urologica;
    – ecografia pelvica sovrapubica;
    – Ricerca Antigene Prostatico Specifico (PSA e PSA free);
  • tumori dell’apparato genitale femminile:
    – visita ginecologica;
    – ecografia pelvica sovrapubica;
    – Pap test.

BENEFICIARI E REQUISITI

Possono partecipare al bando INPS per ottenere voucher per la prevenzione e diagnosi precoce di patologie oncologiche i dipendenti pubblici iscritti al Fondo Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (Fondo Credito), in servizio o in quiescenza. Inoltre, i candidati dovranno essere nati nel periodo compreso tra il 1°Gennaio 1957 e il 31 Dicembre 1992.

Si sottolinea che il beneficio sarà corrisposto indipendentemente dalla condizione economica del nucleo familiare.

ACCETTAZIONE DEL VOUCHER

Il richiedente che, a seguito dell’istruttoria, sarà assegnatario del beneficio, riceverà una comunicazione protocollata per email o sms e dovrà avviare la procedura di accettazione del beneficio. L’accettazione genera la creazione di un voucher univoco dotato di un codice QR entro il giorno 10 del mese successivo alla data della domanda.

Il voucher dovrà essere accettato e utilizzato entro 60 giorni dalla data di comunicazione in area riservata dell’avviso di disponibilità del voucher stesso, che è nominativo ed utilizzabile una sola volta.

Per informazioni ulteriori sugli adempimenti del richiedente e della struttura sanitaria, si rimanda alla lettura del bando scaricabile a fine articolo.

DOVE UTILIZZARE I VOUCHER

I voucher possono essere utilizzati con una delle seguenti modalità:

  • presso una struttura sanitaria accreditata tra quelle nell’elenco pubblicato nella pagina dedicata al concorso. Le strutture sanitarie possono essere situate anche in provincie o regioni adiacenti. Con questa modalità la spesa per lo screening sarà a carico dell’Istituto e l’utente non dovrà anticipare denaro;
  • presso centri medici di fiducia in grado di eseguire le prestazioni secondo i protocolli indicati nel bando. Con questa modalità l’utente dovrà pagare la prestazione e chiedere poi il rimborso all’INPS che procederà entro 90 giorni dalla trasmissione della fattura nei limiti della spesa di € 120,00 per lo screening dei tumori della pelle e di € 150,00 per lo screening dei tumori dell’apparato genitale maschile e femminile, oltre all’imposta di bollo. La spesa eventualmente eccedente resterà a carico del beneficiario.

COME FARE DOMANDA

La domanda per partecipare al bando INPS dovrà essere presentata entro le ore 12.00 del 30 Novembre 2022 con modalità telematica secondo la procedura di seguito descritta:

  1. collegarsi al sito internet dell’INPS;
  2. digitare, nel motore di ricerca in alto, la scritta: “Screening per la prevenzione e diagnosi precoce di patologie oncologiche”;
  3. nella pagina della Scheda prestazione, cliccare su “Accedi al servizio”;
  4. accedere all’area riservata mediante codice fiscale e SPID oppure tramite altre credenziali telematiche;
  5. selezionare la voce “Domande Welfare in un click”;
  6. cliccare sulla voce di menu “Scelta prestazione”;
  7. selezionare la prestazione “Screening per la prevenzione e diagnosi precoce di patologie oncologiche” e cliccare sul pulsante “Richiedi la prestazione per te stesso”.

In alternativa, i candidati al beneficio possono presentare la la domanda telefonando al Contact Center dell’INPS, raggiungibile al numero 803164 (gratuito) da rete fissa o al numero 06164164 (a pagamento) da telefono cellulare, secondo le indicazioni presenti sul sito istituzionale alla sezione “Contatti”.

In entrambe le modalità di presentazione, telematica oppure telefonica, i soggetti richiedenti dovranno essere in possesso di uno dei sistemi di autenticazione SPID, CIE, CNS.

Le domande di contributi risultate idonee verranno accolte in ordine cronologico di presentazione entro il limite della spesa determinata.

BANDO INPS

Gli interessati a presentare domanda per l’assegnazione di voucher per la prevenzione e diagnosi precoce di patologie oncologiche sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 209 Kb) dell’INPS.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Il richiedente la prestazione è avvisato mediante un SMS o un’e-mail della necessità di accedere all’area riservata per verificare l’esito dell’istruttoria.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere altre agevolazioni per famiglie e lavoratori, potete consultare la nostra pagina riservata agli aiuti alle persone. Infine, potete restare sempre informati su tutte le novità iscrivendovi gratis alla nostra newsletter per ricevere gli aggiornamenti e anche al canale Telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti