Bando IRIS: 33 Tirocini all’estero per Giovani

tirocini viaggi estero

Per la riapertura dei termini relativi al bando IRIS, promosso nell’ambito del Programma Erasmus+, sono disponibili 34 tirocini trasnazionali, rivolti ai giovani che desiderano svolgere un soggiorno all’estero lavorando in uno dei settori occupazionali del turismo ecosostenibile.

I Paesi di destinazione sono: Spagna, Lituania e Polonia. Le partenze sono previste entro agosto 2019.

Ai tirocinanti verranno anche rilasciate certificazioni utili all’inserimento nel mondo del lavoro.

Per partecipare c’è tempo fino al 31 luglio 2019.

IL PROGETTO IRIS

SMI – Associazione Nazionale per la Formazione l’Orientamento e la Mobilità Transnazionale, in collaborazione con altri partner italiani ed europei, presenta il Progetto IRIS 2017, finalizzato allo sviluppo dell’occupabilità dei giovani nel turismo ecosostenibile.

Il Progetto si inscrive nell’ambito del Programma Erasmus+ – Azione KA1 Mobilità individuale ai fini dell’apprendimento e promuove 34 tirocini trasnazionali, da svolgersi presso aziende pubbliche o private o presso organizzazioni, operanti nei settori della ristorazione, turismo, servizi culturali, ricreativi e sociali.

IRIS ha anche l’obiettivo di sviluppare i Learning Outcomes, ovvero degli obiettivi di apprendimento, all’interno delle due figure professionali individuate: quella dell’Operatore dei servizi ricettivi e ristorativi e quella dell’Operatore incoming della promozione ed accoglienza nel turismo sostenibile.

Le partenze sono previste entro agosto 2019 per la Spagna, la Lituania o la Polonia, mentre la durata dei tirocini è di 92 giorni.

I TIROCINI

I tirocini, sostenuti dal Progetto IRIS 2017, fanno capo alle spese di seguito elencate:
– attività di preparazione logistica, pedagogica e linguistica prima e durante la permanenza all’estero;
– ricerca del tirocinio, amministrazione e gestione del progetto;
– alloggio presso appartamenti condivisi, famiglie ospitanti, residenze studentesche;
– contributo forfettario per le spese di vitto e trasporti locali;
– assicurazione responsabilità civile contro terzi e infortuni sul lavoro;
– viaggio andata e ritorno (solo tratte internazionali, tariffe economiche o compagnie low –cost), ad esclusione delle spese di viaggio per raggiungere l’aeroporto nazionale, spese per imbarco bagagli da stiva, spese per imbarco prioritario o altri servizi offerti dalle compagnie aeree;
– tutoring e assistenza nel Paese ospitante;
– riconoscimento e certificazione.

REQUISITI

Per partecipare ai tirocini del Progetto IRIS, è necessario il possesso della qualifica professionale o del diploma di scuola secondaria superiore rilasciato da non più di 12 mesi o di un contratto di apprendistato (in corso o non concluso da più di 12 mesi).


Inoltre, sono reputati preferenziali i seguenti requisiti:
– residenza nelle regioni Campania, Calabria e Piemonte;
– buona conoscenza della lingua del Paese ospitante o di una lingua veicolare (Inglese – Livello B1);
– titolo di studio e/o pregressa esperienza formativa/professionale (anche stage) nel settore di riferimento;
– buona capacità di comunicare e gestire rapporti interpersonali; spirito di adattamento; consapevolezza delle proprie aspettative personali e professionali; flessibilità e forte motivazione all’esperienza di tirocinio.

SELEZIONE

I candidati saranno selezionati sulla base dei requisiti posseduti e di un colloquio motivazionale.

I vincitori della selezione dovranno poi confermare, a mezzo mail, di aderire formalmente al Progetto.

CERTIFICAZIONI

I giovani tirocinanti avranno anche l’opportunità di ottenere le seguenti certificazioni, importanti per l’inserimento nel mondo del lavoro:
– certificato rilasciato dall’azienda ospitante;
– certificato delle competenze acquisite;
– Europass – Mobility;
– attestato di partecipazione Erasmus+ OLS per coloro che frequenteranno il corso di lingua.


COME PARTECIPARE

Gli interessati al progetto IRIS 2017 del programma Erasmus+ per giovani, possono compilare l’apposito MODULO (doc 321kb) di candidatura corredato di una fototessera, e inviarlo all’indirizzo e-mail: [email protected].

Alla domanda di ammissione alle selezioni, si dovrà allegare la seguente documentazione:
– copia fronte/retro della carta di identità valida per l’espatrio o passaporto in corso di validità;
– curriculum vitae formato Europass, in lingua Inglese;
– copia del diploma di scuola media superiore o certificato sostitutivo (solo per i candidati diplomati da non oltre 12 mesi);
– copia della qualifica professionale o certificato sostitutivo (solo per i candidati qualificati da non oltre 12 mesi);
– copia della scheda anagrafica, del contratto di lavoro e UNILAV (solo per i candidati apprendisti);
– copia delle certificazioni linguistiche possedute.

Ogni altro dettaglio relativo alla compilazione e invio delle domanda per la partecipazione ai tirocini di IRIS 2017, è riportato sul bando.

BANDO

I giovani interessati al Progetto IRIS 2017 sono invitati a leggere attentamente il BANDO (pdf 509kb) che regola la selezione.


Per conoscere tutte le comunicazioni relative al Progetto tirocini IRIS 2017, è possibile visitare il sito web dell’Associazione Nazionale per la Formazione l’Orientamento e la Mobilità Transnazionale, nella sezione ‘Progetti’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *