Bando Save Town Factory: aiuti per nuove aziende, Bari

Avete idee innovative e vorreste aprire una start up per realizzarle? L’Associazione Warrols ha pubblicato il bando “Save Town-Factory” destinato proprio a startuppers che intendono sviluppare nuove idee imprenditoriali in Puglia. Tutti gli interessati al progetto possono candidarsi entro il 31 Gennaio 2015.

L’Associazione di Promozione Sociale Warrols, con il supporto del Gruppo Mangini, ha indetto un concorso pubblico per favorire il rilancio occupazionale ed economico del territorio pugliese e ridurre il numero delle giovani menti talentuose che abbandonano il sud Italia per cercare lavoro al nord o all’estero.

Lo scopo del bando è offrire un’opportunità di auto all’imprenditorialità nella Zona Industriale di Putignano, in provincia di Bari, a tutti gli under 45 che abbiano realizzato un progetto imprenditoriale nei seguenti settori:
– servizi, attività direzionali e al terziario avanzato;
– servizi di innovazione tecnologica.

IL PROGETTO

Possono presentare il loro progetto tutti gli aspiranti residenti in Italia, di età compresa tra i 18 e i 45 anni; è possibile candidarsi come singoli proponenti, gruppi informali, associazioni, cooperative, società e ditte individuali già costituite. I vincitori del concorso pubblico potranno usufruire 400 Mq di spazi per la realizzazione dei propri progetti, oltre ad una serie di aiuti e benefici, tra cui:
– uso gratuito dello spazio per i primi quatto mesi d’attività;
– assistenza per la redazione di un eventuale progetto di adeguamento o frazionamento del locale;
– consulenza amministrativa gratuita per il primo anno di attività (apertura p.iva, tenuta scritture contabili, etc.);
– consulenza legale gratuita;
– consulenza gratuita per lo sviluppo d’impresa, fino all’avvio dell’attività;
– consulenza gratuita per la comunicazione, promozione, marketing, fino all’ avvio dell’attività;
– consulenza gratuita per il possibile accesso a strumenti di finanza agevolata per le start up e per il relativo sviluppo, fino all’avvio dell’attività.
– attribuzione di un brand territoriale;
– apertura collettiva di tutte le attività.
Inoltre, per tutti gli spazi messi a bando sono inclusi nel canone di locazione:
– uso gratuito della sala riunioni;
– uso gratuito del parcheggio;
– wifi gratuito;
– servizio di recapito posta e smistamento;
– servizi idrici;
– consumi elettrici;
– servizio di vigilanza;
– spazio break e pranzo (con cucina);
– stampante multifunzione con un costo copia convenzionato.

DOMANDA

Per partecipare al concorso è necessario scaricare la domanda di partecipazione dal sito del progetto, compilare l’apposito modulo ed il formulario di partecipazione. Alla domanda andranno allegati i seguenti documenti:
– Curriculum vitae in formato europeo;
– fotocopia – con firma autografa – di un documento di riconoscimento in corso di validità;
– certificato di disoccupazione rilasciato dal Centro per l’Impiego territoriale competente (solo se il/i proponente/i risultano essere disoccupati);
– altri materiali utili alla valutazione dell’idea presentata, a discrezione personale.
Tutta la documentazione dovrà essere inviata entro il 31 gennaio 2015 via posta all’indirizzo Ass. Prom. Soc. Warrols – Via Mozart 2/A – 70017 – Putignano (BA) oppure è possibile recarsi direttamente alla suddetta sede per la consegna a mano della domanda durante gli orari di apertura dell’ufficio: dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 12:00 (festività escluse).

BANDO

Tutti gli interessati al Concorso Save Town Factory possono scaricare il BANDO e tutti i relativi allegati dal sito www.visitputignano.it, mentre per ulteriori informazioni contattare il numero 3335657291 oppure scrivere all’indirizzo mail: [email protected]

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments