Bando Startup Campania: finanziamenti per donne e giovani

finanziamento denaro

La Regione Campania promuove un bando Start up volto a favorire la nascita e lo sviluppo di nuove imprese sul territorio campano, ed in particolare nelle aree geografiche di Avellino, Benevento, Napoli, Caserta e Salerno.

Il bando è rivolto principalmente a giovani under 35 e donne. Tale iniziativa ha una dotazione di 30 milioni di euro e finanzierà investimenti per beni materiali nuovi (macchinari, mobili, attrezzature ecc.), beni immatariali (software,siti web, brevetti ecc.) e circolante (materie prime, semilavorati ecc.). Il bando Startup Campania rientra nel P.O. FESR Campania 2007-2013 – Obiettivo Operativo 2.4 Credito e Finanza Innovativa – “Migliorare la capacità di accesso e alla finanza per l’impresa per gli operatori economici presenti sul territorio regionale”- azione b.

SOGGETTI DESTINATARI
I destinatari del presente bando sono le Micro, Piccole e Medie Imprese, nuove ed esistenti, da costituirsi o costituite sotto forma di ditta individuale, società di persone, di capitale e società cooperative. Le imprese devono essere composte a maggioranza da giovani “under 35” e donne di età superiore ai 18 anni. Tali requisiti devono sussistere al momento della presentazione della domanda. Sono ammissibili le imprese che operino o che prevedano di operare nei settori definiti dai codici Ateco 2007 con l’esclusione di alcuni settori come da bando.

FINANZIAMENTI
Le agevolazioni sono concesse sotto forma di finanziamento a tasso agevolato di importo compreso tra un minimo di € 25.000,00 e un massimo di € 250.000,00 a copertura del 100% del programma di investimenti
ammissibile. L’erogazione avverrà, tramite bonifico bancario, in due tranche. Il finanziamento prevede le seguenti condizioni:
– Durata: 7 anni con 24 mesi di periodo di differimento decorrenti dalla data di erogazione della prima tranche del finanziamento. Nel suddetto periodo di differimento, il beneficiario non paga alcuna rata e i relativi interessi di differimento vengono suddivisi in quote uguali su ciascuna rata del piano di ammortamento.
– Rimborso: rate trimestrali a quote capitale costanti (ammortamento italiano) e posticipate (31 marzo, 30 giugno, 30 settembre e 31 dicembre di ciascun anno).
– Tasso di interesse: 0,50%.
– Garanzie: personali all’atto di sottoscrizione del Contratto di finanziamento.

DOMANDA
La domanda deve essere presentata online tramite la piattaforma informatica S.I.D. (Sistema Informativo Dipartimentale) raggiungibile attraverso i siti internet www.sviluppocampania.it, www.economia.campania.it e www.porfesr.regione.campania.it.

La domande possono essere presentate a partire dalle ore 10.00 del 29 maggio 2014 e fino al 30 settembre 2014, mentre è possibile registrarsi a partire dal 29 aprile 2014 ed iniziare a precompilare la domanda,
senza inviarla, dal 14 maggio 2014.

Il modulo di domanda di accesso alle agevolazioni, compilato e trasmesso in formato elettronico, deve essere successivamente stampato, datato, firmato ed inviato tassativamente e a pena di decadenza, entro i successivi 7 giorni lavorativi, attraverso mezzi atti a comprovarne l’effettivo ricevimento da parte del destinatario, al seguente indirizzo: Fondo PMI FESR-Misura “Start up” c/o Sviluppo Campania S.p.A. – Area ASI Marcianise Sud -81025 – Marcianise (CE).

Entro 30 giorni dalla data di ricezione della domanda presentata in formato cartaceo, Sviluppo Campania S.p.A. provvede a comunicare al proponente, a mezzo PEC per le imprese esistenti e a mezzo raccomandata A/R per le imprese nuove, l’esito dell’istruttoria (domanda decaduta, favorevole o negativa).

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO pubblicato sul BURC del 24 Aprile 2014, a consultare il documento con le FAQ (domande frequenti e relative risposte sul bando startup), a visitare il sito web Sviluppo Campania.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments