BANDO Straordinario Docenti MIUR: assunzioni 2015 2016

insegnare scuola corsi

Il MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha pubblicato il Bando relativo al Piano straordinario di assunzioni a tempo indeterminato del personale docente per le istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado.

Si tratta in particolare della copertura di 102.734 posti di lavoro, secondo quanto previsto dalla Legge di Riforma della Scuola varata dal Governo Renzi (Buona Scuola).

Le domande di partecipazione possono essere presentate tra il 28 luglio 2015 e il 14 agosto 2015. Vediamo tutti i dettagli del Bando.

POSTI DISPONIBILI

La procedura di assunzione è finalizzata alla copertura di tutti i posti per docenti e per insegnanti di sostegno dell’organico di diritto rimasti vacanti e disponibili all’esito delle operazioni di immissione in ruolo effettuate per l’anno scolastico 2015 2016.

In totale le assunzioni nella Scuola saranno 102.734. La procedura riguarda i 55.258 nuovi posti del potenziamento, di cui 6.446 destinati al rafforzamento del sostegno. A questi si sommeranno i posti non assegnati eventualmente vacanti a seguito delle assunzioni sul turn over (36.627) e sui restanti posti disponibili (10.849).

REQUISITI

Possono partecipare al piano straordinario assunzioni docenti i candidati che fanno parte di una delle seguenti categorie:
A) i soggetti iscritti nelle graduatorie del concorso pubblico per titoli ed esami a posti e cattedre bandito con decreto direttoriale del Ministero dell’istruzione, dell ‘università e della ricerca n. 82 del 24 settembre 2012, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, 4a serie speciale, concorsi ed esami, n. 75 del 25 settembre 2012, per il reclutamento di personale docente per le scuole statali di ogni ordine e grado;
B) i soggetti iscritti nelle graduatorie ad esaurimento (GAE) del personale docente di cui ali ‘articolo 1, comma 605, lettera c), della legge 27 dicembre 2006, n. 296, e successive modificazioni, esclusivamente con il punteggio e con i titoli di preferenza e precedenza posseduti alla data dell’ultimo aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, avvenuto per il triennio 2014 – 2017.

Non possono invece partecipare a questo bando docenti:
– i soggetti iscritti nelle graduatorie dei concorsi per titoli ed esami banditi prima del 2012;
– il personale già assunto quale docente a tempo indeterminato alle dipendenze dello Stato anche se presente nelle graduatorie di cui alle lettere a) e b) prima citate;
– i soggetti iscritti nelle graduatorie ad esaurimento che non abbiano sciolto la riserva per conseguimento del titolo abilitante entro il 30 giugno 2015.

DOMANDA

La domanda di ammissione al bando Docenti 2015 2016 deve essere presentata tra le ore 9:00 del 28 luglio 2015 e le ore 14:00 del 14 agosto 2015 per via telematica, ossia via web, attraverso il sistema di Istanze Online del Miur (Polis – “Presentazione Online delle Istanze”). Nel periodo di invio delle domande sarà disponibile un servizio di assistenza telefonica al quale i candidati potranno rivolgersi per chiedere informazioni, risolvere eventuali problemi e dubbi. Inoltre nei prossimi giorni saranno rese disponibili le FAQ ossia le risposte alle domande frequenti per dare un aiuto immediato agli insegnanti. Per ulteriori informazioni sulle istanze online potete visionare il nostro approfondimento.

I soggetti che appartengono ad entrambe le categorie previste dal bando (A e B) devono obbligatoriamente scegliere per quale delle due categorie essere trattati. I candidati in possesso dei requisiti necessari devono inoltre esprimere l’ordine di preferenza tra i posti di sostegno ed i posti comuni.

Tutte le comunicazioni con i partecipanti al piano straordinario di assunzioni – ossia la domanda di assunzione, l’espressione delle preferenze, la proposta di assunzione, l’accettazione o la rinuncia – avverranno esclusivamente tramite il sistema informativo istanze online del MIUR.

FASI DELLE ASSUNZIONI

Tutte le assunzioni avverranno entro il giorno 1 Settembre 2015, tuttavia sono previste diverse fasi. Vediamo di fare chiarezza su ogni passaggio. L’obiettivo del Miur è coprire tutte le cattedre disponibili entro l’inizio delle lezioni, per garantire agli studenti di trovare a scuola i loro insegnanti.

FASE ZERO

Il Ministero ha già avviato la fase a normativa vigente per l’assunzione a tempo indeterminato di 36.627 docenti (21.880 su posti comuni e 14.747 su posti di sostegno). I posti saranno coperti con docenti delle Graduatorie ad esaurimento (Gae) e delle Graduatorie dei concorsi. Si tratta della cosiddetta fase ‘zero’, che si svolge con le vecchie regole. I posti residui verranno riassegnati nelle fasi successive.

Il Bando Straordinario interessa le successive fasi, chiamate fase A, fase B e fase C.

FASE A

Nella fase A saranno assegnati i 10.849 posti vacanti e quelli residui della cosiddetta fase ‘zero’. Partecipano gli iscritti nelle Gae e gli iscritti nelle graduatorie del concorso del 2012. Queste fasi si chiuderanno entro la metà di agosto. Se ne occuperanno gli Uffici Scolastici Regionali (Usr).

FASE B

I posti vacanti residui saranno attribuiti nella Fase B, di carattere nazionale. I candidati coinvolti sono sempre gli iscritti alle Gae e gli iscritti alle graduatorie del concorso del 2012.

Per partecipare però a questa fase sarà necessario aver presentato la domanda al bando straordinario insegnanti appena pubblicato. Poiché le fasi precedenti al momento di apertura delle domande saranno ancora in corso, è opportuno che tutti gli interessati si iscrivano alla procedura nazionale, tenendo presente che, comunque, chi poi sarà assunto nelle fasi zero e A non parteciperà alle fasi B e C. I docenti in possesso di specializzazione potranno scegliere se privilegiare la nomina su posto di sostegno.

Tutti coloro che faranno domanda dovranno mettere in ordine di preferenza tutte le province d’Italia. I docenti potranno accettare o meno l’offerta ricevuta. In caso di accettazione, l’Usr di riferimento indicherà la sede di servizio. Chi rinuncia non sarà destinatario di ulteriori proposte di assunzione. 

FASE C

Nell’ultima fase verranno assegnati i 55.258 posti del potenziamento, quelli che servono a rafforzare e ampliare l’offerta formativa. Anche in questo caso la procedura coinvolgerà gli iscritti nelle Gae e nelle graduatorie del concorso 2012 che hanno già presentato la domanda nella fase B per la procedura nazionale. Le scuole, tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre, esprimeranno i propri fabbisogni relativi all’organico del potenziamento. Gli Usr incroceranno le loro richieste con la platea dei candidati ancora non assunti.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO che è stato reso disponibile sul sito del MIUR www.istruzione.it come decreto del Direttore Generale per il personale scolastico n. 767 del 17 luglio 2015.

La pubblicazione del bando è stata resa nota con apposito avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica – IV serie speciale “Concorsi ed Esami” del 21 luglio 2015 facendo riferimento alla Indizione delle procedure di assunzione del personale docente in attuazione dell’articolo 1, comma 95, della legge n. 107 del 13 luglio 2015 concernente la Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti.

AGGIORNAMENTO 28 Agosto 2015

Sulla Gazzetta Ufficiale, serie concorsi ed esami, n. 66 del 28-8-2015 è stato pubblicato un Avviso da parte del MIUR relativo alle Proposte di assunzione del personale docente in attuazione dell’articolo 1, Comma 9​8, lettera b), della legge n. 107 del 13 luglio 2015 concernente la Riforma del sistema nazionale di istruzione e formazione e delega per il riordino delle disposizioni legislative vigenti.

Di seguito la comunicazione:

Si comunica che ​le proposte di assunzione di cui all’articolo 1, comma 102, della legge 13 luglio 2015, n. 107, verranno effettuate, per la fase di cui alla lettera B) del comma 98 della medesima legge, alle ore 00.01 del giorno 2 settembre 2015 attraverso il sistema informativo Istanze OnLine raggiungibile mediante apposito link sul sito www.istruzione.it.

I docenti destinatari accettano espressamente la proposta di assunzione entro le ore 24.00 del giorno 11 settembre 2015, esclusivamente avvalendosi delle apposite funzioni disponibili nel citato sistema informativo. Si ricorda che in caso di mancata accettazione, nei termini e con le modalità predetti, i docenti destinatari non possono essere ​ricevere ulteriori proposte di assunzione a tempo indeterminato ai sensi del piano di assunzioni di cui all’articolo 1, comma 98, della citata legge.

Si ricorda altresì che i soggetti che non accettano la proposta di assunzione eventualmente effettuata nella citata fase b), non partecipano alle fasi successive del piano di assunzioni e sono definitivamente espunti dalle graduatorie di merito e ad esaurimento in cui sono iscritti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments