Bari: concorso per 9 Insegnanti Scuola materna

Asilo Scuola Infanzia

Nuove assunzioni a tempo indeterminato in Puglia nel settore scolastico.

Il Comune di Bari ha indetto un concorso, per esami, per il conferimento di 9 posti di lavoro nel ruolo di Insegnante Scuola Materna – Cat. C – di cui 4 posti riservati al personale interno in servizio presso il comune pugliese.

Sarà possibile inoltrare le candidature entro il 15 maggio 2016, data di scadenza del bando.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per insegnanti scuola materna tutti i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– cittadinanza italiana o di uno degli Stati Membri dell’Unione Europea. Sono comparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
– idoneità fisica all’impiego e alle specifiche mansioni tipiche del profilo professionale da ricoprire;
– godimento dei diritti politici e, per i cittadini dell’Unione Europea, anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo e destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione e licenziati per persistente insufficiente rendimento o per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti, nonché di non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni;
– essere in posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva e di quelli relativi al servizio militare volontario (per i candidati cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31/12/1985);

Inoltre, i candidati devono essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– diploma di Abilitazione a maestra del grado preparatorio o diploma di Istituto Magistrale o diploma di Liceo socio – psicopedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001-2002;
– diploma di Maturità unitamente a laurea vecchio ordinamento (DL) in Scienze della formazione primaria, indirizzo per la scuola materna ex art. 5, comma 3, della legge 28 marzo 2003, n° 53 o Laurea Magistrale (LM) nella classe LM – 85 bis Scienze della formazione primaria ex D.M. 10 settembre 2010, n. 249.

SELEZIONE

La procedura di selezione del bando insegnanti scuola materna prevede il superamento di due prove d’esame, una scritta ed una orale. La materie su cui si focalizzerà lo scritto sono le seguenti:
– la condizione infantile nella vita familiare e sociale contemporanea;
– sviluppo fisico;
– nozioni di igiene scolastica;
– lineamenti di psicologia dell’età evolutiva con particolare riferimento alla fascia 3/5 anni e con particolare riguardo alle principali teorie dello sviluppo cognitivo, affettivo e sociale, nonché ai problemi psicologici specifici dell’infanzia;
– legislazione in materia di scuola dell’infanzia;
– la scuola dell’infanzia nel sistema formativo e scolastico.

Saranno invece oggetto del colloquio i seguenti argomenti:
– le materie della prova scritta;
– la famiglia: ambiente di vita e educazione del bambino;
– i bambini diversamente abili e il processo di integrazione scolastica e sociale;
– strategie di organizzazione scolastica e modalità di integrazione;
– i diritti dei bambini nelle carte Internazionali;
– dalla scuola d’infanzia servizio assistenziale a scuola dell’infanzia come scuola per il bambino;
– riferimenti normativi;
– analisi degli ‘Orientamenti 1991’ per la definizione degli aspetti epistemologici delle dimensioni di sviluppo e dei ‘sistemi simbolico culturali’;
– analisi del percorso della Riforma: Legge n. 53/2003;
– conoscenza critica delle indicazioni per il curricolo per la scuola dell’infanzia e I ciclo dell’istruzione;
– la scuola dell’infanzia nel sistema formativo e scolastico: continuità verticale e orizzontale;
– il progetto educativo e il piano dell’offerta formativa, la carta dei Servizi, l’autonomia didattica e organizzativa;
– la scuola dell’infanzia come comunità educativa composizione, funzionamento, attribuzione degli organi collegiali;
– la funzione docente;
– profilo professionale dell’insegnante: reclutamento, aggiornamento e stato giuridico;
– normativa in materia di sicurezza (D.Lgs. 81/2008) e di privacy (D . Lgs. 196/2003);
– nozioni sull’Ordinamento degli Enti Locali;
– statuto del Comune di Bari, codice di comportamento dei pubblici dipendenti.

Verrà inoltre accertata la conoscenza di una lingua straniera (Inglese o Francese) a scelta del candidato e della capacità pratica dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse.

DOMANDA

La domanda al concorso per docenti scuola materna deve pervenire entro il 15 maggio 2016 esclusivamente per via telematica utilizzando il form online disponibile sul sito internet del Comune di Bari.

Si precisa che ai candidati è richiesto il versamento della tassa di concorso pari a 10 euro. Maggiori dettagli nel testo integrale del bando.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per 9 Insegnanti Scuola materna indetto dal Comune di Bari sono invitati a scaricare e leggere con attenzione il BANDO (Pdf 3 Mb), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale IV Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 30 del 15-4-2016.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments