Bari: finanziamenti a fondo perduto per imprese giovanili

La Ripartizione Politiche Educative Giovanili e Sportive del Comune di Bari ha indetto la II edizione del concorso Soft Economy per finanziamenti a fondo perduto di imprese giovanili. Domande entro il 25 febbraio 2013.

Soft Economy è un’iniziativa del Piano Locale Giovani (PLG) del Comune di Bari finalizzata al finanziamento, a fondo perduto, di progetti di imprenditoria giovanile, fino ad un massimo di 20.000 euro per progetto. Le imprese giovanili in concorso dovranno fare riferimento ai seguenti settori di attività: valorizzazione territoriale e ambientale, produzione culturale e iniziativa sociale, o innovazione tecnologica. La dotazione finanziaria complessiva per la concessione dei finanziamenti è di 150.000 euro.

REQUISITI
Possono presentare progetti tutti i giovani cittadini (italiani e stranieri), residenti in uno dei 31 Comuni dell’Area Metropolitana ‘Terra di Bari’, organizzati in gruppi informali composti da un minimo di 2 persone. I candidati dovranno essere maggiorenni e non aver compiuto i 35 anni di età. Non è ammessa la partecipazione a coloro che si sono candidati alla I^ edizione del concorso e che sono risultati beneficiari del finanziamento. Ciascun componente del gruppo informale può partecipare alla presentazione di una sola proposta progettuale, e non possono candidarsi società, enti e organizzazioni già formalmente costituite.
I progetti possono essere sviluppati in partnership con enti locali, scuole, università, imprese e altri attori sociali che possono sostenerne l’attività in vari modi (uso di strutture, ambienti, attrezzature, risorse economiche ecc.).

COMUNI DELL’AREA METROPOLITANA DI BARI
Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Bari, Binetto, Bitetto, Bitonto, Bitritto, Capurso, Casamassima, Cassano delle Murge, Cellamare, Conversano, Corato, Gioia Del Colle, Giovinazzo, Grumo Appula, Modugno, Mola di Bari, Molfetta, Noicattaro, Palo del Colle, Polignano a Mare, Rutigliano, Ruvo di Puglia, Sammichele di Bari, Sannicandro di Bari, Terlizzi, Toritto, Triggiano, Turi, Valenzano.

DOMANDA
Le domande di partecipazione, redatte sugli appositi MODULI (Doc 79,5Kb) e completi della documentazione richiesta dal bando, devono pervenire, consegnate a mano o spedite a mezzo raccomandata A/R, entro le ore 12.00 del 25 febbraio 2013, al Comune di Bari – Ripartizione Politiche Educative Giovanili – Via Venezia n° 41 – Bari CAP 70122 – Puglia.

BANDO
Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 91Kb) e l’ALLEGATO (Pdf 74Kb) relativi ai finanziamenti a fondo perduto per imprese giovanili messi a concorso dal Comune di Bari.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments