Basilicata: contributi a fondo perduto nel settore cinematografico

cinema

La Regione Basilicata ha aperto un bando per la concessione di contributi a fondo perduto nel campo cinematografico. Finanziamenti per la realizzazione di lungometraggi e cortometraggi cinematografici di interesse regionale.

L’avviso pubblico bandito dalla Regione Basilicata, infatti, è finalizzato all’assegnazione di finanziamenti alle PMI operanti nel settore della produzione cinematografica. Stanziati 1.800.000 Euro per i contributi a fondo perduto, di cui 300.000 euro per start up di imprese (nuove aziende) nel settore della cinematografia e 1.500.000 euro per imprese di produzione cinematografica.

DESTINATARI
Possono richiedere i contributi a fondo perduto nel settore cinematografico imprese già costituite e iscritto nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, e le micro, piccole e medie imprese costituende in possesso dei requisiti richiesti dal bando. I progetti cinematografici presentati saranno ritenuti ammissibili solo se in forma di lungometraggio o cortometraggio finalizzati a contribuire alla promozione del territorio della Basilicata.

DOMANDA
Le domande di ammissione ai finanziamenti per PMI del mondo del cinema, redatte sugli appositi moduli allegati al bando secondo le indicazioni riportate nello stesso, dovranno essere presentate a mano all’URP della Regione Basilicata o spedite a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento alla Regione Basilicata – Dipartimento Presidenza della Giunta – Ufficio “Autorità di Gestione del POR Basilicata 2000-2006 e del PO FESR Basilicata 2007/2013” – Via Vincenzo Verrastro n. 4 – 85100 Potenza, entro 90 giorni dalla pubblicazione dell’avviso pubblico sul Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata, avvenuta in data 12 agosto 2013.

BANDO
Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 2,06Mb) e gli ALLEGATI (Zip 1,66Mb), e a visitare la pagina, relativi al bando per l’assegnazione di contributi a fondo perduto nel settore cinematografico pubblicato dalla Regione Basilicata.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments