Belgio: lavoro per 160 Coltivatori

acqua, agricoltura, irrigare

Disponibile una nuova opportunità di lavoro stagionale per Coltivatori in Belgio.

Sono 160 le posizioni aperte e le assunzioni prevedono contratti giornalieri con retribuzione oraria.

L’offerta lavorativa scade il 1° luglio 2022. Ecco cosa sapere sui posti di lavoro in Belgio e come candidarsi

LAVORO PER COLTIVATORI IN BELGIO

EURES ha pubblicato un’offerta di lavoro per 160 risorse da impiegare in Belgio come Coltivatori. Si tratta di assunzioni stagionali per incarichi da svolgere in diverse località del Paese.

Nel dettaglio, le posizioni aperte sono le seguenti:

  • n. 20 posti per Coltivatori per floricoltura (Seasonal workers in floriculture) – ;
  • n. 40 posti per Coltivatori per orticoltura in serra (Seasonal workers in greenhouse horticulture);
  • n. 50 posti per Addetti coltivazione di ortaggi e semina (Seasonal workers in vegetable coltivation – planting);
  • n. 50 posti per Raccoglitori di fragole (Seasonal Workers Strawberry pickers).

Le risorse selezionate verranno impiegate in attività differenti, a seconda del tipo di ruolo ricoperto. In linea generale, i compiti da svolgere comprendono coltivazione e semina di fiori o ortaggi, invasatura e potatura, spostamento piante, legatura, raccolta di fiori, frutti e verdure, trasporto interno, smistamento e imballaggio, preparazione dei prodotti per la vendita.

REQUISITI

Per lavorare in Belgio come Coltivatori non è richiesta esperienza pregressa nella mansione e nemmeno il possesso di particolari titoli di studio. Si richiede invece flessibilità e motivazione, idoneità a svolgere lavori fisici e spesso ripetitivi, senso di precisione e accuratezza. È inoltre importante che i candidati siano orientati al risultato, che sappiano lavorare in gruppo, anche con colleghi di diversa nazionalità, e che si impegnino a seguire regole e istruzioni impartite dal datore di lavoro.

CONDIZIONI DI LAVORO

Le assunzioni per Coltivatori in Belgio sono regolate da contratti di lavoro giornalieri con paga oraria. Per il 2022 saranno consentiti fino a un massimo di 100 giorni di lavoro a persona. Normalmente, l’impegno lavorativo nel settore ortofrutticolo è di massimo 38 ore a settimana. Tuttavia, per i lavoratori stagionali a giornata è prevista la possibilità di lavorare fino a 11 ore al giorno o fino a 50 ore a settimana. Inoltre, sarà possibile usufruire di alloggi messi a disposizione dal datore di lavoro, o accordarsi con lo stesso per pagare un piccolo canone di affitto (100 – 150 euro al mese).

RETRIBUZIONE

Tutte le ore lavorate saranno retribuite con paga oraria pari a 10,59 euro lordi all’ora per i coltivatori in floricultura e pari a 9,69 euro lordi/ora per le atre categorie (coltivatori in serra, addetti alla coltivazione di ortaggi e semina e raccoglitori di fragole). Previsto inoltre il pagamento di bonus e premi fedeltà a seconda del numero di giornate lavorative che verranno effettuate.

COME CANDIDARSI

Per candidarsi ai posti di lavoro per Coltivatore in Belgio occorre compilare questo modulo online inserendo i dati richiesti e selezionando i ruoli per cui si desidera proporsi. In alternativa, è possibile inviare una email all’indirizzo [email protected] e in copia conoscenza anche a [email protected].

Le candidature possono essere presentate fino al 1° luglio 2022.

INFORMAZIONI E ALTRE OFFERTE DI LAVORO

Per completezza informativa, rendiamo disponibili le SCHEDE (pdf 305kb) descrittive di ciascuna posizione lavorativa per Coltivatori in Belgio.

Altre offerte di lavoro all’estero sono consultabili nella nostra pagina dedicata. Inoltre, per restare sempre aggiornati sulle novità lavorative, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti