Bonus assunzioni donne e over 50: come fare domanda

inps

L’INPS con la circolare 111 dello scorso 24 luglio 2013 ha fornito le indicazioni operative relative al bonus assunzioni donne e over 50 e ora, con il messaggio n. 12212 del 29 luglio, l’Istituto di previdenza ha reso disponibile online il modulo di domanda per richiedere l’incentivo.

Cerchiamo di fare chiarezza sul bonus assunzioni, a chi è rivolto, a quanto ammonta, quale durata e come fare domanda per avere l’incentivo.

LAVORATORI PER I QUALI SPETTA L’INCENTIVO
Gli incentivi all’assunzione previsti dall’art. 4, co. da 8 a 11, della L. 28 giugno 2012, n. 92 – Riforma Fornero – sono in favolre di coloro che assumono lavoratori che appartengono ad una di queste categorie:
uomini o donne con almeno 50 anni, e disoccupati da oltre 12 mesi;
donne di qualunque età, residenti in aree svantaggiate e prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
donne di qualsiasi età, con una professione o di un settore economico caratterizzati da un’accentuata disparità occupazionale di genere e prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;
donne di ogni età, ovunque residenti e prive di un lavoro retribuito da almeno 24 mesi.

Cosa vuol dire “prive di un impiego regolarmente retribuito”? Significa non aver svolto lavori con rapporti subordinati di durata pari o superiore a 6 mesi né aver svolto attività lavorativa autonoma (compresi contratti a progetto). Lo stato di disoccupazione per il periodo richiesto non deve per forza essere attestato dal centro per l’impiego.

RAPPORTI INCENTIVATI, MISURA E DURATA DEL BONUS ASSUNZIONI
In cosa consiste il bonus assunzioni? L’incentivo consiste nella riduzione del 50% dei contributi a carico del datore di lavoro.

Quali sono i contratti agevolabili? Il contributo spetta per:
– assunzioni a tempo indeterminato;
– assunzioni a tempo determinato;
trasformazioni a tempo indeterminato di un precedente rapporto agevolato.
L’incentivo spetta anche: in caso di part-time, per l’assunzione a scopo di somministrazione e per i soci di cooperative di lavoro. Non scatta invece l’incentivo per contratti di lavoro domestico, intermittente, ripartito, accessorio.

Quanto dura la riduzione? La durata è pari a:
18 mesi in caso di assunzione a tempo indeterminato;
12 mesi In caso di assunzione a tempo determinato;
Se il rapporto viene trasformato da determinato a tempo indeterminato la riduzione è riconosciuta per 18 mesi. Il bonus assunzioni donne e over 50 spetta anche in caso di proroga del rapporto di lavoro fino ad un massimo di 12 mesi. Per altri casi particolari, discontinuità tra prima e seconda assunzione, limiti di cumulo, somministrazione e compatibilità con altri incentivi, si rimanda alla circolare INPS dove vengono proposti anche degli esempi.

COME FARE DOMANDA
Per accedere all’incentivo è necessario inviare all’INPS l’apposito modulo di istanza online. Dal 30 luglio 2013, all’interno del Cassetto previdenziale aziende ed aziende agricole del sito web www.inps.it, è disponibile il modulo 92-2012 per la domanda on line finalizzata alla richiesta dell’incentivo. Il sistema informativo, una volta inviata l’istanza, da una conferma di esito positivo o negativo. La domanda deve essere presentata prima dell’invio della denuncia contributiva nella quale viene indicata la contribuzione agevolata.

NORMATIVA E DOCUMENTAZIONE
Per completezza informativa sul bonus assunzioni donne e over 50, mettiamo a disposizione i seguenti documenti:
– scarica il Messaggio INPS 29 luglio 2013, n. 12212 (come fare domanda online), visibile online qui;
– scarica la Circolare INPS n. 111 del 24 luglio 2013, visibile online qui;.

BONUS ASSUNZIONI PER I GIOVANI
Vi invitiamo a consultare la Circolare n. 131 del 17-09-2013 – incentivo sperimentale per l’assunzione a tempo indeterminato di giovani under 30, privi d’impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi, visibile online qui.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments