Bonus occhiali da vista 2022 2023: cos’è, requisiti e domanda

La guida chiara e dettagliata sul bonus occhiali da vista e lenti a contatto. Cos’è, come funziona, a chi spetta e come richiederlo

occhiali, ottica

Ancora un po’ di pazienza prima che diventi operativo il bonus occhiali da vista 2022 2023. La misura era stata prevista dalla Legge di Bilancio 2021 ma non è ancora stata avviata concretamente per mancanza del decreto attuativo, già pronto ma ancora in fase di pubblicazione.

Si tratta di un contributo da 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista o lenti a contatto correttive, erogabile sotto forma di voucher oppure come rimborso, rivolto alle famiglie con reddito ISEE non superiore a 10.000 euro.

In questa guida vi spieghiamo in modo chiaro e dettagliato come funziona il bonus occhiali da vista e lenti a contatto 2022 2023, a chi spetta, come richiederlo e la procedura per presentare domanda.

COS’È IL BONUS OCCHIALI DA VISTA 2022 2023

Il bonus occhiali da vista e lenti a contatto 2022 2023 (anche detto “bonus vista”) è un contributo una tantum di 50 euro per l’acquisto di occhiali da vista o di lenti a contatto correttive. Vale per gli acquisti sostenuti a partire dal 1° gennaio 2021 al 31 dicembre 2023 e si rivolge alle famiglie con ISEE inferiore a 10.000 euro. Se l’acquisto è già stato effettuato viene erogato come rimborso, se l’acquisto non è ancora avvenuto viene erogato sotto forma di voucher.

Introdotto dalla Legge di Bilancio 2021, articolo 1 – comma 438, è ancora in stand-by visto che manca ancora il Decreto attuativo dei Ministeri della Salute e delle Finanze. Ma la misura sta finalmente per prendere il via. Il 6 ottobre 2022 il Garante della privacy ha infatti espresso parere positivo sullo schema di decreto di prossima emanazione che attuerà la misura (parere n. 9817038). L’Autorità ha posto come come unica condizione quella di specificare che le modalità e i termini della comunicazione dei rimborsi siano stabiliti con provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, sentita l a stessa Autorità. Vediamo tutti i dettagli.

A CHI SPETTA IL BONUS OCCHIALI

Il bonus occhiali da vista e lenti a contatto spetta ai membri di nuclei familiari con ISEE non superiore a 10.000 euro. Possono richiedere il bonus vista coloro che a partire dal 1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2023 hanno acquistato o acquisteranno occhiali da vista o lenti a contatto correttive. Ad occuparsi della verifica dei requisiti ISEE sarà l’INPS.

A QUANTO AMMONTA

Il bonus occhiali da vista 2022 2023 ha un valore pari a 50 euro. Si tratta di un contributo che però potrà essere riparametrato in base alle domande pervenute rispetto alle risorse disponibili (5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022, 2023).

COME FUNZIONA IL BONUS OCCHIALI DA VISTA E LENTI

Il bonus occhiali 2022 2023 può funzionare in due modi differenti a seconda si tratti di acquisti già effettuati o acquisti da effettuare. In tutti e due i casi l’erogazione del contributo non sarà automatica, ma avverrà solo dopo la registrazione sull’apposita sezione web presente sul sito del Ministero della Salute non ancora attivata. Vediamo nel dettaglio le due differenti modalità di fruizione del bonus occhiali e lenti.

1) BONUS OCCHIALI CON VOUCHER

  • se non sono ancora stati acquistati gli occhiali da vista o le lenti a contatto è possibile richiedere un voucher di 50 euro, ossia una sorta di buono acquisto. Il voucher può essere utilizzato, entro 30 giorni dalla relativa generazione.

Dove si potrà spendere questo voucher? Saranno i fornitori e negozi di occhiali da vista e lenti a contatto correttive che dovranno prontamente aderire al bonus vista e accreditarsi per permettere ai beneficiari di usare il loro voucher. A breve saranno ufficializzate anche le modalità di accreditamento rivolte ai rivenditori.

2) BONUS OCCHIALI TRAMITE RIMBORSO

  • Se sono già stati acquistati gli occhiali da vista o lenti a contatto, il bonus potrà essere ottenuto come rimborso per gli acquisti effettuati a partire dal 1° gennaio 2021 e non oltre il 31 dicembre 2023. In sostanza, sarà previsto un meccanismo retroattivo.

A stabilire i termini e le modalità della comunicazione dei rimborsi sarà un provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, sentita l’Autorità garante per la protezione dei dati personali. Non appena il provvedimento sarà disponibile vi aggiorneremo in questo stesso articolo.

BONUS OCCHIALI DA VISTA 2022 2023, COME RICHIEDERLO

Non sono ancora state aperte le domande per ottenere il bonus occhiali da vista e lenti a contatto 2022 2023. Tuttavia le modalità sono già state rese note. Stando a quanto indicato dal Garante della privacy nel citato parere n. 9817038, sia per i rimborsi di acquisti già effettuati che per l’erogazione del voucher da 50 euro, si dovrà seguire una procedura telematica. Sarà quindi necessario registrarsi sull’apposita piattaforma online che sarà attivata sul sito web del Ministero della Salute, autenticandosi tramite:

  • SPID;
  • CIE – Carta d’identità elettronica;
  • CNS – Carta nazionale dei servizi.

LA PROCEDURA PER RICHIEDERE IL BONUS OCCHIALI

Nel caso in cui l’avente diritto voglia chiedere un voucher vista prima dell’acquisto di occhiali o lenti a contatto, questa è la procedura che deve seguire:

  • accedere nell’area riservata, previa autenticazione,
  • fornire i dati necessari mediante dichiarazione sostitutiva;
  • all’esito positivo delle verifiche sui requisiti dichiarati, il voucher viene reso disponibile nella medesima area riservata dell’applicazione web.

Invece, se il cittadino ha già comprato gli occhiali da vista o lentine e intende richiedere il rimborso delle spese effettuate fino a 50 euro, questa è la procedura che deve seguire:

  • accedere nell’area riservata, previa autenticazione;
  • fornire i dati necessari mediante dichiarazione sostitutiva;
  • indicare le coordinate IBAN del conto corrente su cui effettuare il rimborso;
  • produrre copia della fattura o della documentazione commerciale attestante l’acquisto. È inoltre prevista la comunicazione all’Agenzia delle entrate dei dati relativi ai rimborsi erogati, ai fini della elaborazione della dichiarazione dei redditi precompilata, nonché ai fini del controllo. Le modalità e i contenuti della comunicazione dei rimborsi saranno definiti d’intesa tra l’Agenzia e il Ministero della salute.

QUANDO ENTRA IN VIGORE IL BONUS OCCHIALI?

Ma quando esce il bonus occhiali? L’agevolazione entrerà in vigore con l’approvazione del Decreto attuativo del Ministero competente e i provvedimenti dell’Agenzia delle Entrate che ne definiscono modalità e termini. Si attende anche la messa a punto del portale web istituzionale attraverso cui il contributo potrà arrivare concretamente nella disponibilità di coloro che ne faranno richiesta. Non dovrebbe mancare molto visto che il 6 ottobre 2022 il Garante della Privacy ha espresso parere favorevole sullo schema del Decreto attuativo che quindi è pronto e sarà presto pubblicato. Non appena ci saranno novità vi aggiorneremo in questo stesso articolo.

QUANDO SCADE IL BONUS OCCHIALI?

Come indicato dalla Legge di Bilancio 2021 le spese per occhiali e lenti a contatto correttive agevolabili devono essere effettuate a partire dal 1° gennaio 2021 e fino al 31 dicembre 2023. La Scadenza per le domande non è ancora nota e sarà  comunicata con l’attivazione della piattaforma, su cui vi terremo aggiornati.

RISORSE DISPONIBILI

Da punto di vista delle risorse, infine, ill bonus occhiali da vista e lenti a contatto è finanziato dal “Fondo per la tutela della vista”, con una dotazione di 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2021, 2022 e 2023. Si affianca ad un’altra misura agevolativa, ma strutturale, quella delle detrazioni IRPEF al 19% per l’acquisto di dispositivi medici in cui rientrano, appunto, anche occhiali e lenti a contatto.

RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI

Legge di Bilancio 2021 (Pdf 4,04 Mb);
Parere  n. 9817038 del Garante della Privacy, 6 ottobre 2022 (Pdf 43 Kb).

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Se volete maggiori informazioni su altri bonus e aiuti dedicati alle famiglie e ai lavoratori, vi consigliamo di leggere anche la guida sul bonus 150 euro, la guida sul bonus 200 euro e l’approfondimento sul bonus bollette e quello sul bonus sociale elettrico luce, gas e acqua.

Per conoscere altri aiuti, bonus e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori potete visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone. Vi invitiamo anche ad iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram, per leggere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti