Buoni viaggio Comune Bologna: a chi spettano, domanda

taxi

Il Comune di Bologna ha reso disponibili buoni viaggio per spostamenti con taxi e auto a noleggio con conducente (n.c.c.).

L’agevolazione consente a determinate categorie di utenti di usufruire di sconti del 50% sulle corse.

Per richiedere il buono c’è tempo fino al 30 Dicembre 2021. Vediamo nel dettaglio a chi spettano i buoni viaggio, l’importo e come fare domanda.

BUONI VIAGGIO COMUNE BOLOGNA

Il Comune di Bologna ha messo a disposizione dei buoni per ricevere sconti sulle tariffe del servizio taxi e di noleggio con conducente (n.c.c.). In sostanza, i beneficiari dell’agevolazione possono pagare ogni corsa la metà. Il buono consiste, infatti, in una riduzione del 50% del costo del viaggio. Nello specifico, per poter beneficiare dell’aiuto, è necessario comprare dei pacchetti “buoni sconto” prepagati a prezzo scontato. 

La misura è disposta grazie al contributo del Ministero dei Trasporti ed è finalizzata a sostenere la mobilità con veicoli pubblici. Ecco chi può richiedere i buoni viaggio del Comune di Bologna e come fare domanda.

A CHI SPETTANO

Possono presentare domanda per i buoni viaggio messi a disposizione dal Comune di Bologna i cittadini residenti nella città e che rientrano in una delle seguenti categorie:

a. persone a mobilità ridotta o con patologie accertate, anche se viaggiano accompagnate, come, ad esempio:
– persone impossibilitate o in difficoltà, anche temporanea, a utilizzare i mezzi pubblici;
– persone che devono recarsi a visite e terapie;
– donne in stato di gravidanza;
– anziani.


b. persone che appartengono a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dalla pandemia, con un reddito ridotto rispetto a prima della pandemia o che si trovano in stato di bisogno. In questo caso è necessario specificare il motivo, per esempio di essere:
– cassintegrati;
– esercenti di attività che hanno dovuto rispettare le chiusure imposte;
– persone che hanno subito la decurtazione del proprio reddito;
– persone in difficoltà economiche o in altre situazioni di necessità.

IMPORTO DEI BUONI VIAGGIO

I buoni viaggio del Comune di Bologna sono pari al 50% della spesa sostenuta per le corse con taxi o n.c.c. I pacchetti prepagati da acquistare a prezzo scontato per poter beneficiare dei buoni viaggio hanno un valore di 40, 80 o 100 Euro, ma costano 20, 40 o 50 Euro, in quanto l’importo è dimezzato grazie al buono viaggio. Dunque i richiedenti pagano 20, 40 o 50 euro, a seconda del valore del pacchetto acquistato.

Per sostenere la campagna vaccinale, inoltre, i buoni tariffari possono essere impiegati anche per pagare il servizio Io mi vaccino in Taxi/Ncc, promosso dall’Azienda unità sanitaria locale (Ausl) e dalle stesse compagnie taxi/n.c.c. In tal modo la tariffa di 30 Euro, già scontata, per il tragitto di andata e ritorno al punto vaccinale, compresa l’attesa del veicolo, si dimezza a 15 Euro.

DURATA

I pacchetti acquistabili con i buoni possono essere comprati fino al 30 Dicembre 2021 e sono utilizzabili entro il 30 Giugno 2022, salvo eventuali proroghe del Ministero.

COME FARE DOMANDA

Per richiedere i buoni viaggio erogati dal Comune di Bologna occorre seguire questi semplici step:

  1. presentare richiesta utilizzando l’applicazione (app) gratuita Bologna Welfare o cliccando su Richiedi i buoni taxi in questa pagina, accedendo tramite credenziali SPID. Il modulo chiederà di autodichiarare il possesso dei requisiti necessari;

  2. scaricare l’app Roger da Apple store (versione per iOS) o Google play (versione per Android) e registrarsi utilizzando gli stessi dati forniti per la richiesta sull’app Bologna Welfare o sul sito del Comune di Bologna;

  3. acquistare i pacchetti scontati da utilizzare per pagare la corsa;

  4. prenotare il taxi o n.c.c.

In fase di prenotazione o prima di attivare la corsa, è inoltre necessario avvisare il conducente che per pagare si userà l’app Roger.

Cosa fare se non si riesce a utilizzare l’app Roger? Di seguito la procedura da seguire:

  1. conservare la ricevuta di protocollazione che viene inviata sulla mail dopo aver presentato la richiesta dei buoni taxi;

  2. spedire una mail alla compagnia di taxi/n.c.c. che si intende utilizzare, utilizzando uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica:
    – CAT: [email protected]xibologna.it;
    – COTABO: [email protected];
    – COSEPURI: [email protected];
    – SACA: [email protected] mail occorre:
    – allegare la ricevuta di protocollazione;
    – indicare i propri riferimenti: nome/cognome, codice fiscale, recapiti telefonici;
    – indicare per i taxi  il valore dell’importo che si intende caricare sulla card e per gli n.c.c. il valore dell’abbonamento/convenzione. Si ricorda il valore dei buoni: caricando 40, 80 o 100 euro, si spende rispettivamente la metà, quindi 20, 40 o 50 euro;


  3. attendere di essere contattati nel più breve tempo possibile da un addetto delle compagnie che fornirà tutte le informazioni e modalità per il pagamento e ritiro della card (taxi) o dell’abbonamento/convenzione (n.c.c.) scontati.

Infine, per problemi con l’invio dell’email, ci si può rivolgere alle Associazioni della Consulta comunale per il superamento dell’handicap o agli sportelli sociali comunali.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per ulteriori approfondimenti sui buoni viaggio per taxi ed n.c.c. vi invitiamo a consultare la nostra pagina dedicata ai buoni per viaggiare in taxi e n.c.c. attivati da vari Comuni italiani. Per conoscere altri bonus e contribuiti economici a favore delle famiglie e dei lavoratori, potete inoltre visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone.

Infine, vi invitiamo a rimanere informati iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram, per ricevere tutti gli aggiornamenti e leggere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments