Calabria: concorso 627 Disoccupati, lavoro nei Beni Culturali

Calabria, museo, Bronzi di Riace

Aperto un concorso in Calabria per l’attivazione di tirocini e percorsi formativi nei Beni Culturali.

Il bando è rivolto a 627 Disoccupati, da inserire in un programma di formazione e lavoro per diplomati, laureati e candidati con licenza media.

Per partecipare al concorso per Disoccupati c’è tempo fino al 30 giugno 2016.

CALABRIA CONCORSO PER DISOCCUPATI

La Regione Calabria ha aperto un bando per Disoccupati percettori e non percettori di ammortizzatori sociali in deroga, per inserirli in un programma di formazione e lavoro nei Beni Culturali. Il concorso mira a selezionare, in particolare, 627 soggetti, che potranno accedere a stage formativi e di orientamento, e a corsi di formazione professionalizzanti, articolati in attività d’aula e esperienza on the job.

I candidati selezionati percepiranno una indennità di partecipazione mensile, pari a 400 Euro per i corsi di formazione e 600 Euro per i tirocini, per l’erogazione della quale sono stati stanziati complessivamente 3.500.000 Euro.

ATTIVITA’ FORMATIVE E PROFILI PROFESSIONALI

Il concorso nei Beni Culturali è finalizzato all’attivazione dei seguenti programmi formativi per le relative figure professionali:

a. corsi di formazione, da affidare ad Agenzie formative accreditate, della durata di 12 mesi, di cui uno per Addetto ai servizi ausiliari, rivolto a candidati con diploma di istruzione secondaria di 1° grado o esenti dagli obblighi al diritto dovere all’istruzione perchè maggiorenni, e uno per Operatore addetto alla custodia vigilanza ed accoglienza, rivolto a candidati in possesso di diploma di istruzione secondaria di 2° grado;

b. tirocini formativi e di orientamento, della durata di un anno, rivolti a laureati (laurea specialistica, magistrale o triennale) in Archeologia, Architettura, Archivistica e Biblioteconomia, Ingegneria Ambientale, Ingegneria Civile, Ingegneria Informatica, Geologia, Scienza e Tecnologia Beni Culturali, Statistica o discipline equipollenti.

DESTINATARI

Possono partecipare al bando i lavoratori percettori in deroga che hanno acquisito lo status entro il 31 dicembre 2014 e i lavoratori disoccupati, in possesso dei seguenti requisiti generali:
– titolo di studio in linea con quanto richiesto per accedere agli stage e ai corsi formativi;
residenza in Calabria;
– essere disoccupati ai sensi del D.Lgs. 14 settembre 2015, n. 150 entrato in vigore il 24 settembre 2015 e delle successive direttive della circolare n. 34 del 23 dicembre 2015 del Ministero del Lavoro e delle politiche sociali;
– assenza di condanna, anche non definitiva, per reati non di tipo colposo, e di procedimenti penali in corso;
– aver firmato il Patto di servizio con il Centro per l’Impiego competente.

SOGGETTI OSPITANTI

Il programma di formazione e lavoro per Disoccupati nei Beni Culturali si svolgerà presso i seguenti soggetti:
– Agenzie formative accreditate alla Regione Calabria;
– Segretariato Regionale MIBACT per la Calabria;
– Soprintendenza per le Belle Arti ed il Paesaggio della Calabria;
– Soprintendenza Archeologia della Calabria;
– Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria;
– Polo Museale Regionale con i Parchi;
– Aree Archeologiche;
– Gallerie di Arte Antica e monumenti afferenti;
– Archivi di Stato di Reggio Calabria, Vibo Valentia e Cosenza;
– Biblioteca Nazionale Universitaria.

DOMANDA

I termini di scadenza per la presentazione delle istanze sono stati prorogati con apposito provvedimento. Le domande di partecipazione, complete della documentazione richiesta dal bando, devono essere presentate, secondo le modalità indicate nello stesso, entro le ore 14.00 del 30 giugno 2016.

BANDO

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Zip 562Kb) relativo al concorso Regione Calabria per Disoccupati, e a visitare questa pagina, dalla quale è possibile prendere visione di tutti gli avvisi relativi alla procedura concorsuale.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments