Camera di Commercio Basilicata: concorso per Gestori Servizi Rete

concorso, lavoro, concorsi

La Camera di Commercio della Basilicata con sede a Potenza (Basilicata) ha indetto un nuovo concorso per Gestori Servizi di Rete.

Si tratta di una selezione pubblica finalizzata alla copertura a tempo indeterminato e pieno di 2 posti con profilo di gestore servizi di rete, categoria D, presso l’Ente Camerale. Il concorso è rivolto a laureati.

Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 17 gennaio 2021. Ecco tutti i dettagli sulla selezione della Camera di Commercio Basilicata e come candidarsi.

REQUISITI GENERALI

Possono partecipare al bando della Camera di Commercio Basilicata concorso per Gestori Servizi di Rete i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • godimento dei diritti civili e politici negli Stati di appartenenza o provenienza;
  • adeguata conoscenza della lingua italiana (per i cittadini stranieri);
  • 18 anni compiuti;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • conoscenza della lingua inglese;
  • uso delle apparecchiature e applicazioni informatiche più diffuse;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • assenza di provvedimenti di destituzione o dispensa da un impiego statale;
  • non essere stati dichiarati decaduti o licenziati da un impiego pubblico;
  • assenza di condanne e procedimenti penali pendenti;
  • posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (se previsto).

REQUISITI SPECIFICI

E’ richiesto inoltre il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea I livello appartenente alle classi: L14 Lauree in Scienze dei Servizi Giuridici – L16 Lauree in Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione – L18 Lauree in Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale – L33 Lauree in Scienze Economiche – L36 Lauree in Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali – L40 Lauree in Sociologia;
  • Diploma di laurea vecchio ordinamento in: Giurisprudenza, Scienze dell’amministrazione, Scienze politiche, Economia e commercio, Economia ambientale, Economia assicurativa e previdenziale, Economia aziendale, Economia bancaria, Economia bancaria – finanziaria e assicurativa, Economia del commercio internazionale e dei mercati valutari, Economia del turismo, Economia delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali, Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari, Economia e finanza, Economia e gestione dei servizi, Economia e legislazione per l’impresa, Economia industriale, Economia marittima e dei trasporti, Economia per le arti, la cultura e la comunicazione, Economia politica, Sociologia;
  • Laurea specialistica appartenente alle classi: 19/S Finanza, 22/S Giurisprudenza, 49/S Metodi per la ricerca empirica nelle scienze sociali, 57/S Programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali, 60/S Relazioni internazionali, 64/S Scienze dell’economia, 70/S Scienze della politica, 71/S Scienze delle pubbliche amministrazioni, 83/S Scienze economiche per l’ambiente e la cultura, 84/S Scienze economico-aziendali, 88/S Scienze per la cooperazione allo sviluppo, 89/S Sociologia, 99/S Studi europei, 102/S Teoria e tecniche della normazione e dell’informazione giuridica;
  • Laurea Magistrale appartenente alle classi: LMG/01 Giurisprudenza, LM-16 Finanza, LM52 Relazioni internazionali, LM-56 Scienze dell’economia, LM-62 Scienze della politica, LM-63 Scienze delle pubbliche amministrazioni, LM-76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura, LM-77 Scienze economico-aziendali, LM-81 Scienze per la cooperazione allo sviluppo, LM-87 Servizio sociale e politiche sociali, LM-88 Sociologia e ricerca sociale, LM-90 Studi europei;
  • altra laurea equipollente.

Si segnala la riserva di un posto al personale interno.

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande di concorso presentate risulti superiore a 40, l’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a una prova preselettiva.

Le selezioni si svolgeranno mediante il superamento di 3 prove d’esame – scritte e orale – vertenti sulle materie indicate nel bando.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso della Camera di Commercio Basilicata per Gestori Servizi Rete, dovrà essere presentata entro il 17 gennaio 2021 esclusivamente per via telematica collegandosi a questa pagina e selezionando il concorso. 

Alla domanda di partecipazione i candidati dovranno allegare:
– copia fronte retro di un documento d’identità in corso di validità;
– copia della ricevuta di pagamento di € 10,00;
– equivalenza del titolo di studio se conseguito all’estero;
– eventuale certificazione con ausili/tempi aggiuntivi in relazione al proprio handicap;
– certificazione con invalidità uguale o superiore all’80%.

Ulteriori dettagli sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione sono indicati nel bando sotto allegato.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Gestori Servizi Rete della Camera di Commercio Basilicata sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 551 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.98 del 18-12-2020.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame o le graduatorie saranno rese note sul sito dell’Ente Camerale nella sezione ‘Amministrazione trasparente – Bandi di concorso’. Iscrivetevi alla newsletter gratuita e guardate la nostra pagina concorsi Basilicata per restare aggiornati.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments