Camera dei Deputati: concorsi per 30 Tecnici informatici, ingegneri, architetti

camera deputati montecitorio

In arrivo nuove assunzioni per tecnici con i concorsi pubblici indetti dalla Camera dei Deputati rivolti ad esperti di informatica, ingegneri e architetti.

I bandi prevedono un totale di 30 posti di lavoro. Il titolo di studio richiesto per poter concorrere alle selezioni è la laurea.

La scadenza entro la quale inoltrare la propria candidatura è fissata al 29 Luglio 2021. Ecco tutte le informazioni utili per partecipare alle selezioni e il bando pubblicato in Gazzetta Ufficiale da scaricare.

CONCORSI TECNICI CAMERA DEI DEPUTATI

I concorsi della Camera dei Deputati sono finalizzati ad assumere 30 risorse come di seguito specificato:

  • n. 20 tecnici con specializzazione informatica;
  • n. 10 tecnici (ingegneria o architettura).

REQUISITI GENERALI

I candidati ai concorsi della Camera dei Deputati per tecnici dovranno possedere i requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana;
  • età non superiore a 40 anni (requisito non richiesto al personale di ruolo dipendente della Camera dei Deputati);
  • idoneità fisica all’impiego;
  • godimento dei diritti politici;
  • assenza di sentenze definitive di condanna, o di applicazione della pena su richiesta, per reati che comportino la destituzione ai sensi dell’art. 8 del Regolamento di disciplina per il personale, il cui testo è riportato nell’allegato C ai bandi sotto allegati, anche se siano intervenuti provvedimenti di amnistia, indulto, perdono giudiziale o riabilitazione.

REQUISITI SPECIFICI

Possono partecipare ai concorsi per tecnici presso la Camera dei Deputati i candidati che possiedono anche i seguenti requisiti specifici, in base al bando per il quale concorrono:


TECNICI CON SPECIALIZZAZIONE INFORMATICA
Titolo di studio: laurea triennale in ingegneria dell’informazione o in scienze e tecnologie fisiche o in scienze e tecnologie informatiche o in scienze matematiche o in statistica ovvero corrispondente laurea di primo livello o corrispondente diploma universitario triennale o titoli equiparati secondo le classi e gli ordinamenti indicati nel bando.


TECNICI – SETTORE ARCHITETTURA O INGEGNERIA 
Titolo di studio: laurea triennale in ingegneria civile e ambientale o ingegneria industriale o scienze dell’architettura o scienze e tecniche dell’edilizia ovvero corrispondente laurea di primo livello, ovvero corrispondente diploma universitario triennale o titoli equiparati o altro titolo che dà accesso all’esame di Stato per l’iscrizione nella Sezione B, settore architettura, ovvero nella Sezione B, settore ingegneria civile e ambientale o settore ingegneria industriale, dei relativi albi professionali.

Ulteriore requisito specifico: abilitazione all’esercizio della professione di architetto junior, prevista per l’iscrizione nella Sezione B, settore architettura, ovvero abilitazione all’esercizio della professione di ingegnere junior, prevista per l’iscrizione nella Sezione B, settore ingegneria civile e ambientale o settore Ingegneria industriale, dei relativi albi Professionali, ovvero abilitazione a Sezione superiore dei medesimi albi.


Si precisa, infine, che, nel caso in cui il titolo di istruzione per accedere alle due procedure selettive sia stato conseguito all’estero, è considerato requisito valido per l’ammissione ai concorsi laddove sia stato equiparato o dichiarato equipollente, ai sensi della normativa vigente, a uno dei titoli di istruzione richiesti dai bandi.

RISERVE

Si segnala, inoltre, che su entrambi i concorsi operano le seguenti riserve:

  • un decimo delle assunzioni a favore del personale di ruolo dipendente della Camera dei Deputati;
  • un quinto delle assunzioni a favore del personale di ruolo dipendente della Camera dei
    Deputati, appartenente al secondo e terzo livello, che abbia maturato in tali livelli almeno cinque anni di anzianità.

PROCEDURE SELETTIVE

Le procedure selettive dei candidati ad entrambi i concorsi per tecnici della Camera dei Deputati consisteranno nel superamento di tre prove d’esame: due scritte e una orale, precedute da una prova selettiva nel caso del concorso per tecnici con specializzazione informatica. Tale prova potrà essere espletata anche nel concorso per tecnici, nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione pregiudichi l’efficienza e la speditezza dello svolgimento della procedura concorsuale.

PROVA SELETTIVA

La prova selettiva sarà costituita da 60 quesiti a risposta multipla sulle materie indicate nell’allegato B, Parte I, ai bandi.

PROVE SCRITTE

La prima prova scritta consisterà nella risposta a un questionario, composto da 6 quesiti a risposta aperta, nelle materie e negli argomenti di cui all’allegato B – Parte II del bando per tecnici con specializzazione informatica, Parte I del bando per tecnici.

La seconda prova scritta verterà, per il concorso per tecnici con specializzazione informatica, sulla stesura di un progetto relativo alla realizzazione di un’applicazione informatica multiutente con relativa interfaccia ovvero sulla stesura di un progetto relativo alla realizzazione di una infrastruttura hardware o di rete, secondo la scelta di ciascun candidato dopo il sorteggio delle due tracce.

In particolare, la seconda prova scritta del concorso per tecnici consisterà, invece, nella risposta a un questionario composto da 3 quesiti inerenti a un progetto di intervento sulle strutture di un
edificio, con riferimento alle materie e agli argomenti di cui all’allegato B, Parte I.

PROVA ORALE

La prova orale riguarderà un colloquio, teso a completare la valutazione della preparazione e dell’aggiornamento culturale dei candidati nelle materie e negli argomenti di cui all’allegato B, Parte III per il concorso per tecnici con specializzazione informatica, Parte II per il concorso per tecnici.

La prova orale in lingua inglese consisterà nella lettura e nella traduzione di un breve testo di contenuto tecnico scritto in lingua, che costituirà la base per il colloquio.

CAMERA DEI DEPUTATI

La Camera dei Deputati è l’assemblea legislativa che, insieme al Senato della Repubblica, costituisce il Parlamento italiano. La Camera ha il ruolo di esaminare e approvare le leggi, sia di iniziativa del Governo, sia di iniziativa parlamentare, sia di iniziativa popolare, sia, ancora, d’iniziativa del Consiglio nazionale dell’economia e del lavoro o dei Consigli regionali. Inoltre, la Camera delibera anche su ogni revisione della Costituzione.

DOMANDA DI AMMISSIONE

La domanda di partecipazione ai concorsi per tecnici alla Camera dei Deputati dovrà essere presentata entro le ore 18.00 del giorno 29 Luglio 2021 esclusivamente con modalità telematica raggiungibile da questa pagina, dove è possibile accedere tramite SPID.

Si segnala, inoltre, che i candidati dovranno versare un contributo di segreteria di Euro 10. Per ulteriori dettagli si rimanda alla lettura dei bandi sopra allegati.

BANDI DA SCARICARE

Mettiamo a disposizione i bandi pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 51 del 29-06-2021 relativi ai concorsi per Tecnici Camera dei Deputati:

  • Tecnici con specializzazione in informatica: BANDO (Pdf 5 Mb);
  • Tecnici architettura – ingegneria: BANDO (Pdf 5Mb).

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI, DIARI PROVE

Tutte le successive comunicazioni inerenti all’ora e alla sede della prova selettiva del concorso per tecnici con specializzazione informatica saranno pubblicate nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – del 28 Settembre 2021.

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – del secondo venerdì successivo all’ultima giornata della prova selettiva saranno pubblicate: la data a partire dalla quale sarà disponibile, a questa pagina, l’elenco dei candidati ammessi alle prove scritte, oltre alle informazioni sul diario delle medesime prove scritte.

Nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» – del quarto venerdì successivo all’ultima giornata delle prove scritte saranno pubblicate: le informazioni
inerenti alla pubblicazione dell’elenco dei candidati ammessi alla prova orale; le informazioni in merito al diario della medesima prova orale.

Per quanto riguarda il concorso per tecnici alla Camera dei Deputati, le successive comunicazioni saranno rese note mediante pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» del 28 Settembre 2021. Nella medesima Gazzetta Ufficiale saranno indicate, quindi: le informazioni inerenti al diario delle prove scritte e il diario dell’eventuale prova selettiva; le informazioni inerenti alla pubblicazione dell’elenco dei candidati ammessi alla prova orale; le informazioni sul diario della medesima prova orale; l’eventuale richiesta
della documentazione necessaria all’accertamento dei requisiti per l’ammissione.

Infine, nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami» del secondo venerdì successivo all’ultima giornata della prova selettiva saranno pubblicate: la data a partire dalla quale sarà disponibile l’elenco dei candidati ammessi alle prove scritte; le informazioni relative al diario delle medesime prove scritte e quelle in merito alla pubblicazione dell’elenco dei candidati ammessi alla prova orale; le informazioni sul diario della medesima prova orale.

Tutte le informazioni relative alle fasi delle procedure concorsuali saranno pubblicate a questa pagina, accessibile mediante SPID.

ASSUNZIONE E PERIODO DI PROVA

I vincitori del concorso riceveranno apposito avviso e saranno sottoposti a visita medica al fine di accertarne l’idoneità fisica all’impiego.

I vincitori chiamati in servizio saranno sottoposti ad un periodo di prova della durata di un anno, rinnovabile di un altro anno, e saranno confermati in ruolo se supereranno la prova stessa. Durante il periodo di prova, i 30 tecnici hanno i doveri e i diritti e godono del trattamento economico previsti per il personale di ruolo.

Al termine del periodo di prova, il Segretario generale dispone la conferma in ruolo.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci per conoscere gli altri concorsi pubblici per laureati attivi in Italia, visitando la nostra sezione dedicata. Inoltre, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita per restare sempre aggiornati e al nostro canale Telegram per ricevere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments