Campania: contributi a fondo perduto per operatori trasporto turistico, Bando 2022

autista autobus

La Regione Campania rende disponibili contributi a fondo perduto per supportare gli Operatori del trasporto turistico danneggiati dalla recente emergenza sanitaria.

L’intervento prevede ristori dal valore di 1.500 euro per le Imprese esercenti servizi turistici mediante noleggio di autoveicoli con conducente (NCC).

Le domande possono essere inviate fino al giorno 8 aprile 2022. Ecco il bando, i requisiti richiesti e come presentare domanda per ottenere gli aiuti.

CAMPANIA CONTRIBUTI PER OPERATORI TRASPORTO TURISTICO

La Regione Campania ha pubblicato un Avviso per concedere contributi in favore di Operatori del settore del trasporto di persone con conducente (NCC), con specifico riferimento al trasporto turistico di passeggeri in autobus coperti.

La misura è stata introdotta tramite la Delibera regionale n. 544 del 30/11/2021 e mira ad integrare e completare le azioni messe in atto dallo Stato per le attività economiche più colpite dagli effetti della pandemia da Covid.

La dotazione finanziaria stanziata per l’intervento ammonta a complessivi 2.687.559,74 di euro.

IN COSA CONSISTONO I CONTRIBUTI

Gli aiuti della Regione Campania riservati a Operatori NCC del trasporto turistico di persone consistono di 2 tipologie di contributi:

  • uno a fondo perduto dall’importo di 1500 euro per ciascuna impresa ammessa al beneficio;
  • uno aggiuntivo, che verrà concesso in caso di disponibilità delle risorse in dotazione e in base al numero di bus appartenenti all’Operatore beneficiario.

DESTINATARI

Nello specifico, i soggetti beneficiari della misura sono le Micro, Piccole e Medie Imprese esercenti servizi turistici mediante noleggio di autoveicoli con conducente (NCC).

Le attività che possono ottenere il beneficio sono quelle riferibili al codice Ateco 49.39.09 – Altri trasporti su strada di passeggeri, nello specifico, attività che svolgono trasporto turistico di persone mediante autobus coperti. È inoltre necessario che gli Operatori possiedano apposita autorizzazione all’esercizio dell’attività di trasporto viaggiatori mediante noleggio di autobus, risultante da iscrizione al REN (Registro Elettronico Nazionale) della Motorizzazione Civile competente per territorio.

REQUISITI DI AMMISSIBILITÀ

Nel dettaglio, i requisiti richiesti alle imprese per poter richiedere il beneficio sono i seguenti:

  • risultare regolarmente iscritte e attive al Registro delle Imprese della Camera di Commercio competente per territorio ed esercitare un’attività economica avente codice Ateco 49.39.09 come prevalente e primario, alla data di presentazione della domanda di ristoro e al 31 dicembre 2020;
  • avere sede operativa in Campania ed essere titolari di autorizzazione NCC – Noleggio Con Conducente – rilasciata da un Comune della regione alla data del 31 dicembre 2020 e in corso di validità;
  • essere in regola con tutte le autorizzazioni e certificazioni vigenti per l’esercizio di autoservizi pubblici non di linea;
  • trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti (non essere in stato di scioglimento, liquidazione o in procedure di fallimento, liquidazione coatta amministrativa e amministrazione controllata);
  • inserire nella domanda un IBAN intestato esclusivamente all’impresa e rispettare la normativa vigente in merito alla tracciabilità dei flussi finanziari;
  • essere in regola con tutti gli obblighi contributivi, previdenziali e assicurativi o possedere certificazione che attesti la sussistenza e l’importo di crediti certi nei confronti di pubbliche amministrazioni e verificabile attraverso DURC;
  • essere in regola con la normativa antimafia e poter attestare la non sussistenza di cause di decadenza, sospensione, divieto o di tentativo di infiltrazione mafiosa (artt. 67 e 84 del D. Lgs. 159/2011 e s.m.e i);
  • disporre di capacità di contrarre con la pubblica amministrazione (assenza di sanzioni interdittive);
  • non essere stato destinatari di procedimenti amministrativi connessi ad atti di revoca per violazione del divieto di distrazione dei beni, di mantenimento dell’unità produttiva localizzata in Campania, nei 3 anni precedenti alla pubblicazione dell’Avviso;
  • non essere stati condannati con sentenza passata in giudicato o destinatario di decreto penale di condanna divenuto irrevocabile o di sentenza di applicazione della pena su richiesta (art. 444 c.p.p., per reati previsti dall’art.80 del D. Lgs. 50/2016).

TIPOLOGIA E VALORE DEI CONTRIBUTI

I ristori previsti dall’intervento della Regione Campania sono i seguenti:

  • Contributo una tantum a fondo perduto, senza vincolo di rendicontazione a titolo di indennizzo per la situazione di particolare disagio. Il ristoro ha valore fisso paro a 1.500 euro per ogni soggetto titolare di licenza o autorizzazione e in possesso dei requisiti richiesti dall’Avviso.

  • Contributo addizionale per ogni ulteriore autobus che risulti:
    – autorizzato da un Comune della Campania;
    – immatricolato alla data del 31 dicembre 2020;
    – regolarmente circolante per l’esercizio dell’attività NCC di cui si ha titolarità.
    L’ammontare del bonus aggiuntivo è determinato in base alle risorse regionali disponibili e verrà calcolato ripartendo le stesse tra il numero totale dei bus indicati nelle domande di contributo accettate.

È possibile richiedere solamente un contributo, anche nel caso in cui il beneficiario sia titolare di più autorizzazioni per il servizio di noleggio con conducente.

DOMANDE

Gli Operatori del trasporto turistico di persone mediante conducente (NCC) interessati a richiedere i contributi stanziati dalla Regione Campania possono presentare apposita domanda esclusivamente online, entro le ore 12:00 del giorno 8 aprile 2022.

Le domande si presentano utilizzando il portale informatico della Regione Campania dedicato ai bandi e concorsi. Da qui, occorre cliccare sul nome del bando ed effettuare l’accesso utilizzando le credenziali SPID intestate al richiedente.

L’iter di presentazione delle domande prevede 2 fasi propedeutiche:

  • Preparazione che comprende la registrazione al portale e il caricamento della domanda. Quest’ultima deve essere redatta secondo il modello che presentiamo di seguito, firmata digitalmente dal legale rappresentante e completa degli allegati richiesti;
  • Invio della domanda.

BANDO E ALTRI DOCUMENTI UTILI

Rendiamo di seguito disponibili il Bando e la modulistica per richiedere i contributi della Regione Campania riservati agli Operatori del trasporto turistico:

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Inoltre, per conoscere anche ulteriori agevolazioni e aiuti per le imprese potete consultare questa pagina. Vi invitiamo, infine, a restare informati iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita per ricevere gli aggiornamenti e al nostro canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti