Centro Antiviolenza Angri: concorso per Donne

psicologa donne violenza

Nuove assunzioni per donne in Campania.

Il Centro Antiviolenza “Protezione Donna” di Angri, nella provincia di Salerno, ha pubblicato un bando di concorso per assumere donne nei ruoli di Psicologa, Educatrice Professionale e Avvocata.

È possibile inviare la domanda fino al 30 marzo 2018.

CONCORSO CENTRO ANTIVIOLENZA ANGRI

Il Centro Antiviolenza “Protezione Donna” ha pubblicato un concorso per l’affidamento di 4 incarichi per donne, della durata di 12 mesi, da impiegare nell’Ambito Terrotoriale S01_2 Comune di Scafati, per i seguenti ruoli professionali:

– n.2 Psicologhe, per un numero complessivo stimato di 700 ore e un compenso omnia comprensivo di 15mila euro.
Requisiti specifici: laurea magistrale o vecchio ordinamento in Psicologia; abilitazione all’esercizio della professione con iscrizione all’Ordine degli Psicologi da almeno due anni; aver prestato servizio per almeno 12 mesi presso un Centro Antiviolenza pubblico o privato.

– n.1 Educatrice Professionale, per un numero complessivo stimato di 700 ore e un compenso omnia comprensivo di 12mila euro.
Requisiti specifici: laurea magistrale o vecchio ordinamento in Scienze della Educazione e della Formazione o titolo equipollente; aver prestato servizio per almeno 12 mesi presso un Centro Antiviolenza pubblico o privato.

– n.1 Avvocato, per un numero forfettario di 24 consulenze legali, con compenso omnia comprensivo di 3mila euro.
Requisiti specifici: laurea in Giurisprudenza vecchio o nuovo ordinamento; abilitazione all’esercizio della professione con iscrizione all’Albo degli Avvocati da almeno due anni; formazione documentata sul tema della violenza di genere; iscrizione all’albo del gratuito patrocinio.

REQUISITI GENERICI

Oltre ai requisiti specifici sopra indicati, le candidate al concorso del Centro Antiviolenza “Protezione Donna” devono possedere i seguenti requisiti generici:
– cittadinanza italiana o di uno stato membro della Comunità Europea;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non aver riportato condanne che impediscano la collaborazione con l’amministrazione;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti, dispensati o comunque licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero dichiarati decaduti dal pubblico impiego;
– non avere in atto contenziosi nei confronti dei Comuni afferenti all’Ambito Territoriale S01_2;
titolarità di partita I.V.A.

SELEZIONE

Un’apposita Commissione valuterà le candidate attraverso il curriculum vitae e l’esperienza maturata in Centri Anti Violenza, pubblici o privati, assegnando i punteggi indicati sul bando di concorso.

Non saranno tenute in considerazione le esperienze lavorative avvenute a titolo gratuito, così come non sarà oggetto di valutazione l’anno di esperienza lavorativa obbligatoria per l’accesso alla selezione.


CENTRO ANTIVIOLENZA PROTEZIONE DONNA AGRI

Il Centro Antiviolenza “Protezione Donna” è un punto di ascolto e sostegno di donne vittima di violenza psicologica e/o fisica. Con sede ad Angri, il Centro possiede altri due punti di raccordo di attività a Sarno e Roccapiemonte. Il Centro “Protezione Donna”, aperto 24 ore su 24, offre i seguenti servizi del tutto gratuiti per le utenti: accoglie richieste di aiuto e segnalazioni di violenze e abusi; offre uno spazio fisico e psicologico per far esprimere il proprio disagio alle donne; offre consulenza psicologica e legale; collabora con la rete e i servizi e delle strutture esistenti sul territorio per interventi di protezione immediata.

I Comuni che operano nell’Ambito S1 del Centro sono quello di Angri, Scafati, Castel San Giorgio, Corbara, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Pagani, Roccapiemonte, San Marzano sul Sarno, Sant’Egidio del Monte Albino, Sarno, San Valentino Torio.

DOMANDA

Le interessate al concorso per donne possono candidarsi alle selezioni pubbliche, compilando l’apposito MODULO (pdf 294kb) di domanda, e inviandolo entro le ore 14.00 del 30 marzo 2018, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento o a mano da presentare al protocollo dell’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale S01_2 presso la sede di Angri (SA), Via L.Da Vinci snc;
– tramite una casella di posta elettronica certificata personale all’indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda di ammissione ai concorsi pubblici si dovrà allegare la copia fronte – retro della carta di identità in corso di validità.


Ogni altro dettaglio per la compilazione e invio della domanda di partecipazione al concorso è riportato nel bando.

BANDO

Le candidati al concorso per le assunzioni presso il Centro Antiviolenza “Protezione Donna” sono invitati a leggere attentamente il relativo BANDO (pdf 169kb).

Per conoscere meglio tutte le informazioni sul Centro Antiviolenza “Protezione Donna” di Agri è possibile visitare il sito internet www.protezionedonnaambitos1.it.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *