Cir Food: 200 assunzioni, lavoro in Emilia Romagna

cir food

** Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati. **

Nuove opportunità di lavoro nella ristorazione in Emilia Romagna. Cir Food ha annunciato un piano da ben 200 assunzioni entro il prossimo triennio rivolto ai giovani, per reclutare personale di cucina, operatori, ricercatori, commerciali ed altre figure.

A dare la notizia è la stessa società emiliana che, lo scorso 30 settembre, ha presentato a Reggio Emilia un programma occupazionale che prevede 200 assunzioni per la copertura di altrettanti posti di lavoro in Emilia Romagna, da realizzare nei prossimi 3 anni. Si tratta di interessati opportunità di lavoro per i giovani, ai quali è rivolta l’iniziativa, che avranno concrete possibilità di inserimento in azienda, soprattutto nelle province di Reggio e Modena, a partire dal mese di gennaio 2015.

Le assunzioni Cir Food riguarderanno diverse figure professionali, non solo personale di cucina, ma anche operatori pluriservizio, addetti alla ricerca e alla innovazione, e profili commerciali per lo sviluppo del brand e per conquistare nuove quote di mercato. Il nuovo piano lavoro in Emilia Romagna rappresenta un prosieguo del percorso di espansione che, già da tempo, ha intrapreso la cooperativa, e che ha portato a 2.500 nuovi inserimenti di personale negli ultimi 5 anni, e ad una chiusura più che positiva del bilancio per il 2013.

Oltre al piano assunzionale, Cir Food adotterà anche un nuovo sistema di welfare aziendale, che punterà su un sistema di benefit più aggiornato, sulla conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, sulla tutela di salute e sicurezza dei lavoratori, e sul supporto all’istruzione e all’assistenza familiare. Le nuove iniziative messe in campo rappresenteranno una novità particolarmente utile per le donne impiegate in azienda, che costituiscono circa il 90% della forza lavoro Cir Food, e comprenderanno anche uno sportello per l’assistenza sanitaria, la possibilità di usufruire di prestiti in denaro e di anticipi, e particolari formule per le ferie, ad esempio per agevolare i lavoratori stranieri per rientrare nei Paesi di origine.

“Il progetto nel suo complesso prevede un investimento nel triennio superiore al milione di euro – ha dichiarato il Direttore Risorse Umane della società, Giordano Curti – e questo conferma la volontà dell’impresa di investire nelle persone e nei loro bisogni”.

Ricordiamo che Cir Food è una cooperativa italiana, nata nel 1992, che fornisce servizi di ristorazione collettiva (mense aziendali, mense scolastiche, ristorazione ospedaliera e mense militari), ristorazione commerciale (ristoranti self service, pizzerie e focaccerie, snack bar), catering e buoni pasto. Oggi l’azienda, che ha sede principale a Reggio Emilia, opera in 15 regioni italiane, in cui impiega 11.000 collaboratori, di cui 1.200 cuochi, ed è presente anche all’estero, in Bulgaria, Belgio, Stati Uniti e Vietnam, con 5 società del Gruppo.

Gli interessati alle future assunzioni in Emilia Romagna e alle offerte di lavoro Cir Food per i giovani possono candidarsi visitando la pagina dedicata alle carriere e selezioni del gruppo e registrando il curriculum vitae nell’apposito form. Dal portale web Cir Food “Lavora con noi” è possibile, inoltre, prendere visione di tutte le posizioni aperte al momento presso la cooperative attiva nella ristorazione.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments