Città Metropolitana Genova: concorsi per 17 assunzioni

contratto, documento, firma, lavoro, ufficio

La Città Metropolitana di Genova (Liguria) ha pubblicato 4 concorsi per 17 assunzioni a tempo indeterminato e full time.

La scadenza per la consegna delle domande è fissata per il giorno 11 febbraio 2021.

CONCORSI CITTÀ METROPOLITANA DI GENOVA

La Città Metropolitana di Genova ha infatti pubblicato 4 bandi di concorso per l’assunzione delle seguenti risorse a tempo pieno e indeterminato:

  • n. 10 Collaboratori – Area Amministrazione, Cat. C – Posizione Economica C1, competenze amministrative;
  • n. 2 Funzionari – Area Tecnica, Cat. D – Posizione Economica D1 – Ingegneri Meccanici;
  • n. 3 Funzionari – Area Tecnica, Cat. D – Posizione Economica D1- Ingegneri Civili;
  • n. 2 Funzionari – Area Tecnica, Cat. D – Posizione Economica D1- Ingegneri Elettrici.

REQUISITI 

I candidati ai concorsi Città Metropolitana di Genova dovranno possedere i requisiti generici di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi;
  • avere età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici e non essere esclusi dall’elettorato politico nello Stato di appartenenza;
  • non avere riportato condanne per reati che ai sensi della legislazione vigente comportino l’interdizione perpetua o temporanea dai pubblici uffici e che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione, e di non trovarsi in situazioni di divieto a contrarre con la pubblica amministrazione, anche derivanti dall’applicazione di misure di prevenzione; 
  • non avere procedimenti penali in corso che possano comportare sospensione e/o estinzione del rapporto di lavoro;
  • essere fisicamente idoneo alle specifiche mansioni tipiche del profilo professionale da ricoprire;
  • per gli aspiranti di sesso maschile nati fino al 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi imposti dalla legge sul reclutamento militare;
  • non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dichiarati decaduti nonché dispensati dall’impiego per persistente insufficiente rendimento.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio, in base alla posizione per la quale ci si candida:

COLLABORATORI COMPETENZE AMMINISTRATIVE
– diploma di scuola secondaria di secondo grado, conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale, il cui possesso dia accesso ai corsi universitari.

FUNZIONARI INGEGNERI MECCANICI
– laurea di primo livello (L) appartenente alle seguenti classi: L09 – Ingegneria meccanica o corrispondente laurea triennale, secondo l’equiparazione di cui al Decreto del Ministero
dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 9 luglio 2009;
– laurea magistrale (LM) appartenente alla classe: Ingegneria meccanica (classe: LM-33), Ingegneria navale (classe: LM-34) o corrispondente laurea specialistica o diploma di laurea, secondo l’equiparazione di cui al Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 9 luglio.

FUNZIONARI INGEGNERI CIVILI
– laurea magistrale (LM) appartenente alla classe: LM-04 Architettura e ingegneria edile – architettura; LM-23 Ingegneria civile, LM-24 Ingegneria dei sistemi edilizi o corrispondente laurea specialistica o diploma di laurea, secondo l’equiparazione di cui al Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 9 luglio;
– abilitazione all’esercizio della professione.

FUNZIONARI INGEGNERI ELETTRICI
– laurea di primo livello (L) appartenente alle seguenti classi: L09 – Ingegneria elettrica o corrispondente laurea triennale, secondo l’equiparazione di cui al Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 9 luglio 2009;
– laurea magistrale (LM) appartenente alle classi: Ingegneria Elettrica (classe: LM 28), Ingegneria della sicurezza (classe: LM 26), Ingegneria dell’automazione (classe: LM 25), Ingegneria energetica e nucleare (classe LM-30) o corrispondente laurea specialistica o diploma di laurea, secondo l’equiparazione di cui al Decreto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 9 luglio.

SELEZIONE

Si segnala che in caso di candidati in numero superiore a quelli indicati nei singoli bandi di concorso sotto allegati, le prove di esame potranno essere precedute da una preselezione.


I partecipanti ai concorsi della Città Metropolitana di Genova sosterranno tre prove d’esamedue scritte ed una orale

Per l’elenco completo delle materie d’esame vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati sulla GU n.3 del 12-01-2021.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi per 17 assunzioni i candidati dovranno inviare le domande esclusivamente online tramite la seguente pagina entro le ore 16,00 del giorno 11 febbraio 2021.

Ogni altro dettaglio relativo alla compilazione e presentazione delle domande di partecipazione ai concorsi pubblici è riportato nei bandi di riferimento che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

I partecipanti ai concorsi Città Metropolitana di Genova sono invitati a leggere con attenzione i relativi bandi sotto allegati:
– Collaboratori Competenze Amministrative: BANDO (Pdf 276 Kb);
– Funzionari Ingegneri Meccanici: BANDO (Pdf 252 Kb);
– Funzionari Ingegneri Civili: BANDO (Pdf 254 Kb);
– Funzionari Ingegneri Elettrici: BANDO (Pdf 279 Kb).

Tutte le successive comunicazioni in merito alle prove d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet nella sezione ‘Accesso veloce > Concorsi Selezione del Personale’. Iscrivetevi alla newsletter gratuita per restare aggiornati. Guardate anche la nostra pagina concorsi per diplomati e concorsi per laureati per conoscere le altre selezioni pubbliche aperte.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments