Colloquio di lavoro telefonico: consigli per affrontarlo al meglio

Lavoro donna computer

Vi è mai capitato di sostenere un colloquio di lavoro telefonico? Oppure ne avete sentito parlare ma non sapete precisamente in cosa consista?

In questa guida vi spieghiamo cos’è un colloquio telefonico e vi forniamo consigli utili su come affrontarlo nel migliore dei modi.

IL COLLOQUIO DI LAVORO TELEFONICO

Il colloquio telefonico è a tutti gli effetti un colloquio di lavoro, da non sottovalutare. Spesso coincide con il primo contatto tra il selezionatore e il candidato e consiste in un’intervista lavorativa, solitamente di 20 – 30 minuti, che si svolge al telefono.

Attualmente sono numerosi i selezionatori che, per ottimizzare il processo di selezione del personale, ricorrono all’utilizzo del colloquio telefonico. Esso viene utilizzato solitamente per effettuare una prima scrematura delle candidature pervenute.

Nel caso in cui il recruiter e il candidato non si trovino nella stessa città funge, invece, da strumento di selezione a distanza. Questa tipologia di job interview telefonica è proposta di frequente per selezioni relative a posti di lavoro all’estero. Sostituisce il tradizionale colloquio in cui ci si vede fisicamente.

IL COLLOQUIO TELEFONICO COME STEP DI RECRUITING

Il colloquio per telefono coincide molto spesso con il secondo step di selezione, che entra in gioco dopo la prima fase di valutazione dei cv.

Il carattere apparentemente non formale può farlo sembrare scarsamente importante ma non bisogna dimenticare che, durante la conversazione telefonica, la prima impressione è decisiva! Sottovalutare il colloquio telefonico è il primo errore da non commettere. Ragion per cui è bene prepararsi ad affrontarlo come si farebbe per sostenere un incontro faccia a faccia.

La prima telefonata che può arrivare da un potenziale datore di lavoro o selezionatore non vuole solo fissare un appuntamento, ma è finalizzata ad effettuare un vero e proprio colloquio conoscitivo e una prima valutazione del candidato.

Per dare una buona immagine di sé ed evitare di restituire all’interlocutore l’impressione di non avere idea dell’offerta di lavoro a cui si fa riferimento, è fondamentale dare risposte sveglie e reattive. Meglio non rispondere a monosillabi ed evitare l’utilizzo di espressioni come “uhm”, “beh”, “ehm”.

IL COLLOQUIO TELEFONICO COME SELEZIONE A DISTANZA

Quando viene fissato un appuntamento telefonico come colloquio a distanza è necessario prepararsi per affrontare una lunga telefonata. Anche in questa circostanza, sarà indispensabile riuscire a dare al selezionatore un’impressione positiva di se stessi. 


Il tono di voce e il  modo di esprimersi del candidato, insieme alla capacità di raccontarsi, saranno decisivi per l’esito del colloquio.

Di frequente i recruiter propongono la realizzazione di un colloquio tramite video conferenza (video call). Per questa tipologia di selezione, vi invitiamo a leggere il nostro articolo dedicato a come affrontare il colloquio via skype.

CONSIGLI UTILI PER AFFRONTARE IL COLLOQUIO DI LAVORO TELEFONICO

Come comportarsi durante il colloquio di lavoro telefonico? Fin da subito vi diciamo che non esiste una regola sicura e universale, ma esistono degli accorgimenti che è opportuno adottare per gestire e sostenere l’intervista telefonica nel miglior modo possibile. Sono piccoli suggerimenti che, se applicati, vi consentiranno di aumentare le vostre probabilità di successo ed evitare, di conseguenza, la bocciatura della vostra candidatura. Ecco i nostri consigli utili.

  1. Se potete, scegliete il momento e il luogo adatti per rispondere al telefono. Se ciò non vi è possibile, perché vi trovate in macchina nel bel mezzo del traffico cittadino oppure in un posto privo di una buona copertura telefonica, non abbiate timore di chiedere il rinvio del colloquio. Oppure proponete di richiamare il selezionatore in un momento di maggiore calma. In questo modo, eviterete di dare l’impressione di essere deconcentrati, distratti o disinteressati.
  2. Eliminate i rumori di sottofondo e gli elementi di distrazione. Se vi trovate in un luogo in cui non potete parlare, ad esempio una stanza affollata, spostatevi in un ambiente tranquillo in cui potete parlare serenamente con il selezionatore.
  3. Durante la conversazione telefonica, siate cortesisorridete per trasmettere positività al vostro interlocutore. Assumete la posizione che vi sentire maggiormente a vostro agio, in piedi o seduti in maniera composta.
  4. Tenete a portata di mano carta e penna, per poter appuntare i riferimenti di un successivo incontro oppure i punti trattati durante la telefonata. Questi potrebbero essere oggetto di approfondimento di un secondo colloquio.
  5. Ascoltate l’interlocutore senza interromperlo o incalzarlo e instaurando un dialogo. Ricordate che è un processo bidirezionale, per cui preparatevi delle domande da porre. Ad esempio potete chiedere dettagli sulla posizione che vi viene proposta oppure un feedback all’interlocutore.
  6. Parlate in modo chiaro e distinto, con tono sicuro ed adeguando l’intonazione della voce. Evitate silenzi imbarazzanti e tentennamenti.
  7. Preparatevi a rispondere a domande frequenti come “mi dica qualcosa di lei” o “come è venuto a conoscenza di questa posizione” per essere più sciolti e apparire più sicuri.
  8. Se non vi viene proposto, proponete voi un possibile incontro usando una domanda aperta, ad esempio “quando potremmo incontrarci?”.

Come chiudere l’intervista telefonica e congedare il selezionatore? Per lasciare un’immagine positiva di voi stessi, ricordate di chiudere la telefonata con una nota positiva, ringraziando per l’attenzione ed esprimendo interesse per l’opportunità offerta.


Speriamo che i nostri suggerimenti possano aiutarvi ad affrontare al meglio il colloquio di lavoro telefonico per proseguire l’iter di selezione.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *