Comune Abano Terme: concorso per Agenti di Polizia

polizia locale

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Veneto.

Il Comune di Abano Terme, in provincia di Padova, ha pubblicato un concorso per l’assunzione a tempo pieno di due Agenti di Polizia Municipale – Cat. C posizione economica C1.

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata per il giorno 17 Novembre 2019.

REQUISITI

I candidati al concorso del Comune di Abano Terme dovranno possedere i requisiti di seguito riassunti:
– possesso di diploma di maturità (5 anni);
– possesso della patente per la guida di categoria A3 o Patente A senza limiti e B;
– cittadinanza italiana o di un Paese membro dell’Unione Europea;
– avere compiuto l’età di anni 18 e non aver superato, nel giorno di scadenza del presente bando, i 45 anni di età (ovvero non aver compiuto ancora i 45 anni a tale data);
– idoneità fisica, psichica e attitudinale all’impiego e quindi alle mansioni proprie del profilo professionale da rivestire; 
– non aver riportato condanne penali definitive o provvedimenti definitivi che impediscono la costituzione del rapporto di impiego presso la Pubblica Amministrazione;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– possesso dei requisiti previsti per il conferimento della qualità di Agente di Pubblica Sicurezza;
– per i candidati italiani di sesso maschile, soggetti per legge in base all’età anagrafica, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
– non avere impedimenti derivanti da norme di legge o di regolamento, oppure da scelte personali, che limitino il porto e l’uso dell’arma;
– per i candidati di sesso maschile: non aver prestare servizio sostitutivo civile come “obiettore di coscienza” (con riferimento alla situazione precedente l’entrata in vigore della legge di sospensione del servizio militare obbligatorio) oppure, qualora il candidato si trovi in questa situazione, risultare in congedo da almeno cinque anni e aver avanzato richiesta di rinuncia allo status di obiettore di coscienza entro il termine previsto per la presentazione delle domande di partecipazione al presente concorso;
– buona conoscenza lingua inglese;
– buona conoscenza delle nozioni di base dell’informatica, compreso l’utilizzo di: Programmi Word, Excel; Tablet, smartphone ecc.;
– non essere stati destituiti o dispensati oppure licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico a seguito dell’accertamento che lo stesso fu conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
– non avere riportato condanne penali che comportino, quale misura accessoria, l’interdizione dai pubblici uffici, ovvero condanne per delitti.

Si precisa che un posto è riservato prioritariamente ai volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

L’Amministrazione procederà ad una preselezione che consisterà nella somministrazione di un test a risposta chiusa multipla sugli argomenti delle prove d’esame, logica e cultura generale.

I partecipanti al concorso per Agenti di Polizia ritenuti idonei sosterranno due prove d’esameuna scritta ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti: 
– ordinamento degli Enti locali;
– normativa in materia di procedimento amministrativo e di accesso agli atti;
– nozioni in materia di trasparenza dell’attività amministrativa;
– legislazione in materia di prevenzione della corruzione;
– nozioni in materia di trattamento dei dati personali;
– nozioni in materia di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione;
– normativa in materia di documentazione amministrativa: modalità di autocertificazione da parte del cittadino; procedure e controlli;
– codice della strada e relativo e relativo regolamento di esecuzione e di attuazione;
–  depenalizzazione e sistema sanzionatorio amministrativo, con particolare riferimento alla Legge 689/1981.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso del Comune di Abano Terme, redatta secondo il modello di domanda allegato al bando, dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune di Abano Terme – Piazza Caduti, 1 – 35031 – Abano Terme (PD), entro il giorno 17 Novembre 2019 secondo una tra le seguenti modalità:
– direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune in orario di apertura al pubblico;
– a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento;
– a mezzo PEC al seguente indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– ricevuta attestante il versamento della tassa di concorso di € 10,33;
– copia scansionata di un documento d’identità in corso di validità;
– eventuale copia scansionata dell’attestazione di equiparazione o della richiesta di equivalenza del titolo di studio conseguito all’estero.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Agenti di Polizia del Comune di Abano Terme sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf  5Mb), pubblicato per estratto sulla GU n.83 del 18-12-2019.

Tutte le successive comunicazioni in merito alla prova d’esame e alle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Abano Terme www.abanoterme.net sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di Concorso > Bandi di Concorso in corso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti