Comune di Azzano San Paolo: concorso per amministrativi

Contabilità Amministrare

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Lombardia.

Il Comune di Azzano San Paolo, in provincia di Bergamo, ha indetto un concorso per amministrativi.

E’ prevista l’assunzione a tempo parziale (18 ore settimanali) di due Istruttori Amministrativi Contabili – Cat. C, posizione economica C1.  

Il bando scade il giorno 22 Dicembre 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Azzano San Paolo i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno dei paesi appartenenti all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– età non inferiore a 18 anni;
– godimento dei diritti civili e politici, anche, ove ricorra il caso, negli stati di appartenenza o di provenienza;
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo, per i candidati in possesso della cittadinanza italiana;
– non essere stati destituiti, dispensati o comunque licenziati da un impiego presso una Pubblica Amministrazione, per persistente insufficiente rendimento, oppure dichiarati decaduti da un impiego presso una pubblica amministrazione;
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che possano impedire, secondo le norme vigenti, l’instaurarsi del rapporto di impiego presso Pubbliche Amministrazioni, oltreché non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– non essere stati interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
– possesso dei requisiti di idoneità psico-fisica alle mansioni relative al posto messo a concorso;
titolo di studio: diploma Maturità Scuola Secondaria di Secondo Grado (ex Scuola Media Superiore) di durata quinquennale rilasciato da un istituto statale o riconosciuto dallo Stato;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
– adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua italiana, per i candidati che non siano cittadini italiani;
– adeguata conoscenza della lingua inglese;
– essere in possesso di patente di guida di categoria B, non soggetta a provvedimenti di revoca e in corso di validità;
– adeguata conoscenza e capacità-di utilizzo delle apparecchiature informatiche e dei software di office automation più diffusi per la formattazione di documenti e la elaborazione ed interrogazione di dati in forma tabellare.

SELEZIONE

Qualora il numero delle domande sia tale da non consentire l’espletamento del concorso in tempi rapidi, a insindacabile giudizio dell’Amministrazione, sarà effettuata una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– ordinamento degli Enti Locali (Testo Unico n. 267/2000 e ss.mm.ii.);
– ordinamento contabile degli Enti Locali (D.Lgs. n. 118/2011 ss.mm.ii.);
– legislazione in materia di anticorruzione e trasparenza (L nr. 190/12 e ss.mm.ii.; D. Lgs n. 33/2013 e ss mm ii;);
– elementi di diritto costituzionale e amministrativo, con particolare riferimento al procedimento amministrativo e al diritto di accesso agli atti (L n. 241/1990 e ss mm e ii);
– elementi fondamentali della disciplina del pubblico impiego (D Lgs n. 165/2001) – Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 16 aprile 2013, n. 62) – CCNL/Comparto Funzioni Locali;
– elementi di diritto penale, con particolare riferimento ai reati contro la Pubblica amministrazione;
– protezione dei dati personali – Privacy (D. Lgs n. 196/2003 e Regolamento Generale per la Protezione dei Dati Personali n. 679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 Aprile 2016 “GDPR”);
– amministrazione digitale (D. Lgs n. 82/2005 e ss mm ii);
– conoscenza dei candidati in ordine alla lingua inglese;
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (ad esempio, ricerca file e gestione cartelle; utilizzo di editor di testi, Word o similare, per la battitura di un testo, la formattazione anche con stili e sommario, impostazione o modifica, anche con inserimento di immagini, stampa e salvataggio, uso della funzione revisione; impostazione di un foglio di calcolo con Excel o programma similare per la elaborazione di tabelle pivot, di dati con formule e funzioni con indirizzi relativi e misti, di fìles in formato CSV; utilizzo di internet per l’effettuazione di ricerche, utilizzo della posta elettronica).

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso, redatta secondo il seguente MODELLO (Doc 43 Kb), dovrà essere presentata al Comune di Azzano San Paolo – Settore Amministrazione Generale – Servizio Personale – Piazza IV Novembre, 23 – 24052 – Azzano San Paolo (BG), entro il giorno 22 Dicembre 2019 tramite una delle seguenti modalità:
– con raccomandata con avviso di ricevimento;
– consegna a mano al Settore Amministrazione Generale – Servizio Personale del Comune nei seguenti giorni ed orari: Lunedì, Martedì, Mercoledì e Venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00; Mercoledì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 19,00;
– con posta elettronica certifica (PEC), al seguente indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– documento di identità in corso di validità;
– patente di guida di categoria B, in corso di validità;
– ricevuta di versamento della tassa di concorso di € 10,00.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Tutti gli interessati al concorso per amministrativi del Comune di Azzano San Paolo sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 2.780 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.92 del 22-11-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.azzanosanpaolo.bg.it nella sezione ‘Amministrazione Trasparente > Bandi di Concorso’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments