Comune Badia Polesine: concorso per Agente di Polizia

Polizia Municipale

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato nel Veneto.

Il Comune di Badia Polesine, in provincia di Rovigo, ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione di un agente di polizia locale – cat. C, nel Settore Polizia locale.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 13 Febbraio 2017, data di scadenza del bando.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Badia Polesine i candidati in possesso dei seguenti requisiti:
– età non inferiore ai 18 anni;
– possesso della cittadinanza italiana o appartenenza a uno dei Paesi dell’Unione Europea, nei limiti e con le modalità previste dalla legge;
– godimento dei diritti inerenti l’elettorato politico attivo;
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso;
– non essere stato interdetto dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
– titolo di studio: Diploma di Istruzione Secondaria Superiore (Maturità) che dia possibilità di accesso ad una facoltà universitaria. Per i titoli conseguiti all’estero è richiesto il possesso, entro i termini di scadenza del bando, dell’apposito provvedimento di riconoscimento;
– idoneità psico-fisica all’impiego in relazione alle funzioni da svolgere;
– per i candidati di sesso maschile, essere in posizione regolare nei confronti nei riguardi degli obblighi di leva, laddove espressamente previsti per legge;
– possesso dei requisiti di cui all’art. 5, comma 2, Legge 07.03.1986 n. 65 per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza: godimento dei diritti civili e politici, o non essere incorso in alcuna delle cause che, a norma di legge, ne impediscono il possesso: l’assenza di condanne a pena detentiva per delitto non colposo, anche irrogata con sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d. patteggiamento); non essere stato espulso dalle Forze armate o da Corpi militarmente organizzati, o destituito dai pubblici uffici; non essere stato e non essere attualmente sottoposto a misure di prevenzione;
– non essere stato dispensato o destituito dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o non essere stato dichiarato decaduto da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lett. d) del T.U. degli impiegati civili dello Stato approvato con D.P.R. 10 maggio 1957, n. 3;
– non trovarsi in altre condizioni di incompatibilità o inconferibilità di incarichi presso la pubblica amministrazione previste da disposizioni di legge;
– conoscenza di una lingua straniera a scelta tra inglese, francese, spagnolo, tedesco;
– possesso delle nozioni di base inerenti l’utilizzo degli strumenti e applicazioni informatiche più diffuse;
– possesso della patente di guida di categoria B;
– disponibilità incondizionata al porto delle armi di ordinanza, alla conduzione dei veicoli, e all’uso di tutti gli strumenti in dotazione al Servizio di Polizia Locale.

SELEZIONE

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame, due scritte e una orale, che verteranno sulle seguenti materie:
– nozioni di diritto amministrativo e giustizia amministrativa;
– nozioni di diritto costituzionale;
– nozioni di diritto penale e processuale penale;
– nozioni sul codice in materia di protezione dei dati personali e diritto di accesso agli atti;
– ordinamento degli enti locali;
– notifiche di atti amministrativi e atti giudiziari;
– disciplina del rapporto di pubblico impiego, codice di comportamento e codice disciplinare;
– illecito amministrativo (Legge 689/1981);
– nozioni di legislazione statale e regionale concernente la polizia locale;
– norme in materia di polizia edilizia, ambientale e disciplina del commercio e annona;
– codice della strada e regolamento di esecuzione;
– infortunistica stradale;
– legislazione di pubblica sicurezza;
– leggi in materia di immigrazione;
– lingua straniera a scelta;
– utilizzo degli strumenti e applicazioni informatiche più diffuse.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso per per Agente di Polizia Badia Polesine, redatta secondo il modello in allegato al bando, dovrà essere inoltrata, entro le ore 12:30 del 13 Febbraio 2017, al Comune di Badia Polesine, P.zza Vittorio Emanuele II, 279 – 45021 Badia Polesine, secondo una delle seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– a mano direttamente all’Ufficio protocollo del Comune;
– via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected]

Alla domanda devono essere allegati i seguenti documenti:
– ricevuta in originale comprovante l’avvenuto versamento della tassa di concorso, non rimborsabile, di € 10,00;
– un elenco in duplice copia, firmato dal candidato, indicante tutti i documenti presentati a corredo della domanda;
– copia di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Ogni altro dettaglio è indicato nel bando.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso Comune di Badia Polesine per Agenti di Polizia sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 239 Kb) pubblicato per estratto sulla GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.3 del 13-1-2017.

Ogni successiva comunicazione sui diari delle prove d’esame e sulle graduatorie sarà resa nota sul sito web del comune www.comune.badiapolesine.ro.it nella sezione amministrazione trasparente – bandi di concorso.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments