Comune di Beinasco: concorsi per 7 assunzioni

amministrativo

Nuove opportunità di lavoro in Piemonte.

Il Comune di Beinasco, in provincia di Torino, ha indetto due concorsi per 7 assunzioni a tempo indeterminato e pieno.

Sarà possibile candidarsi ai concorsi fino al giorno 22 Dicembre 2019.

CONCORSI COMUNE DI BEINASCO

Il Comune di Beinasco ha infatti pubblicato due concorsi pubblici per la selezione delle seguenti figure professionali:
– n.6 Istruttori Amministrativi Contabili – Cat. C, posizione economica C1. Si segnala la riserva di 1 posto in favore dei dipendenti del Comune.
– n.1 Istruttore Tecnico – Cat. C, posizione economica C1. Si segnala che il posto è riservato a volontari delle FF.AA.

Stipendio iniziale previsto pari ad Euro 20.344,07 annui lordi oltre alla tredicesima mensilità.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi del Comune di Beinasco i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi;
– età non inferiore ad anni 18 anni e non superiore a quella prevista per il collocamento a riposo;
– godimento del diritto di elettorato politico attivo (iscrizione nelle liste elettorali di un Comune della Repubblica);
– posizione regolare nei confronti degli obblighi di leva (per i soli candidati di sesso maschile nati entro il 31 dicembre 1985);
– idoneità psico-fisica all’impiego;
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti per reati che, secondo le norme vigenti, comportano l’interdizione dai pubblici uffici e impediscono l’instaurarsi del rapporto di impiego, nonché non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina agli impieghi presso le amministrazioni pubbliche;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
– non aver subito un licenziamento disciplinare o per giusta causa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
– adeguata conoscenza della lingua inglese;
– adeguata conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse;
– possesso della patente di guida di tipo “B”;
– i cittadini non italiani, ai fini dell’accesso ai posti della Pubblica Amministrazione, devono essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini italiani e avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

E’ richiesto, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti specifici in base alla posizione per la quale ci si candida:

ISTRUTTORI AMMINISTRATIVI CONTABILI
– diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale.

ISTRUTTORE TECNICO
Possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
Diploma di Geometra o diplomi corrispondenti, rilasciati da Istituti riconosciuti a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato.
Diploma di Laurea in:
– architettura;
– ingegneria civile;
– ingegneria edile;
– ingegneria edile – architettura;
– ingegneria per l’ambiente e il territorio;
– pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale. 
Diploma di Laurea Triennale D.M. n. 509/1999:
– classe 4 (Scienze dell’Architettura e dell’Ingegneria Edile),;
– classe 7 (Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale);
– classe 8 (Ingegneria Civile e Ambientale).
Diploma di Laurea Triennale D.M. n. 270/2004:
– classe L-17 (Scienze dell’Architettura);
– classe L-23 (Scienze e Tecniche dell’Edilizia);
– classe L21 (Scienze della Pianificazione Territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale);
– classe L-7 (Ingegneria Civile e Ambientale).
Diploma di Laurea Specialistica D.M. n. 509/1999:
– classe 4/S (Architettura e Ingegneria Edile);
– classe 28/S (Ingegneria Civile);
– classe 38/S (Ingegneria per l’ambiente e il territorio);
– classe 54/S (Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale). 
Diploma di Laurea Magistrale D.M. n. 270/2004:
– classe LM-4 (Architettura e ingegneria edile-architettura);
– classe LM-23 (Ingegneria Civile);
– classe LM-24 (Ingegneria dei sistemi edilizi);
– classe LM-26 (Ingegneria della Sicurezza);
– classe LM-35 (Ingegneria per l’ambiente e il territorio);
– classe LM-48 (Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale).

SELEZIONI

Nel caso in cui il numero dei candidati sia superiore a 50, al fine di garantire l’economicità e la celerità dell’espletamento della procedura selettiva, l’Ente si riserva la facoltà di procedere all’espletamento di una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale.

Per conoscere nel dettaglio le prove d’esame relative al profilo d’interesse vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati sulla GU n.92 del 22-11-2019.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi del Comune di Beinasco i candidati dovranno presentare le domande esclusivamente online alla seguente pagina entro il giorno 22 Dicembre 2019.

Alle domande online sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– scansione della ricevuta comprovante il pagamento della tassa di concorso di Euro 10,33;
– scansione della certificazione della situazione di handicap con invalidità uguale o superiore all’80%;
– scansione della certificazione medica attestante l’invalidità, indispensabile per la richiesta dell’ausilio e/o l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione delle domande di ammissione è indicato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

I candidati ai concorsi per 7 assunzioni del Comune di Beinasco sono invitati a leggere con attenzione i bandi sotto allegati:
– Istruttori Amministrativi Contabili: BANDO (Pdf 180 Kb).
– Istruttori Tecnico: BANDO (Pdf 183 Kb).

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito www.comune.beinasco.to.it nella sezione ‘Concorsi > In corso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments