Comune di Bergamo: concorsi per categorie protette

istruttore amministrativo tecnico diplomati

Nuove opportunità di lavoro in Lombardia.

Il Comune di Bergamo, situato nell’omonima provincia, ha indetto due concorsi per l’assunzione di figure tecniche e amministrative, da impiegare a tempo indeterminato e pieno.

Le selezioni sono rivolte agli appartenenti alle categorie protette.

I bandi di concorso scadono in data 29 Agosto 2019.

CONCORSI COMUNE DI BERGAMO

Il Comune di Bergamo ha pubblicato 2 bandi per l’assunzione a tempo pieno e indeterminato delle seguenti risorse:
– n.2 Istruttori Tecnici – Cat. C posizione economica 1;
– n.4 Istruttori Amministrativi – Cat. C, posizione economica 1.

Si ricorda che i concorsi sono riservati alle categorie protette di cui all’art. 1, Legge 12 marzo 1999, n. 68.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi del Comune di Bergamo i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di stato appartenente all’Unione Europea o di altre categorie previste dai bandi;
– ai cittadini non italiani è richiesta un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
– avere un’età non inferiore agli anni 18;
– idoneità fisica all’impiego, fatto salvo in ogni caso, l’accertamento successivo da parte dell’Amministrazione, alla idoneità alla mansione (si esplicita che la condizione di privo della vista comporta inidoneità fisica specifica alle mansioni, che prevedono, tra l’altro, l’inserimento a personal computer di dati contenuti in documenti cartacei);
– non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo per i candidati in possesso della cittadinanza italiana;
– non essere stati destituiti, dispensati o comunque licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti dal pubblico impiego;
– essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari (per i cittadini italiani di sesso maschile nati prima del 31/12/1985);
– non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali in corso che impediscano, per la loro particolare gravità, secondo le norme di legge, l’instaurarsi di un rapporto di pubblico impiego;
– assenza di condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del Libro II del Codice Penale, ai sensi dell’art. 35-bis, Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n.165;
– non essere stati sottoposti a misura di prevenzione;
– possesso della certificazione di appartenenza alle categorie protette di cui all’art. 1, Legge 12 marzo 1999, n. 68;
– godimento dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza o di provenienza.

Inoltre, in base alla mansione per cui si concorre, si richiede il possesso dei seguenti requisiti specifici:

ISTRUTTORE TECNICO
– possesso patente di guida cat. B senza limitazioni;
Possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– diploma di geometra oppure diploma di perito in costruzioni, ambiente e territorio (o altro titolo equipollente);
– diploma di laurea (vecchio ordinamento): architettura, ingegneria civile, ingegneria edile, ingegneria edile – architettura, ingegneria per l’ambiente e il territorio, pianificazione territoriale e urbanistica, pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, politica del territorio, urbanistica;
– laurea triennale: scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile, urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale, ingegneria civile e ambientale, scienze dell’architettura, scienze e tecniche dell’edilizia, scienze della pianificazione territoriale, urbanistica, paesaggistica e ambientale, ingegneria civile e ambientale;
– laurea specialistica: architettura e ingegneria edile, ingegneria civile, ingegneria per l’ambiente e il territorio, pianificazione territoriale urbanistica e ambientale;
– laurea magistrale: architettura e ingegneria edile – architettura, ingegneria civile, ingegneria dei sistemi edilizia, ingegneria della sicurezza, ingegneria per l’ambiente e il territorio, pianificazione territoriale urbanistica e ambientale.

ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO
diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale (maturità).


SELEZIONE

L’amministrazione si riserva la facoltà di svolgere una prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame, due scritte ed una orale.

Per l’elenco completo delle materie e delle prove d’esame vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati per estratto sulla GU n.60 del 30-07-2019, che rendiamo disponibili a fine pagina.

DOMANDA

L’unica modalità di presentazione della domanda di ammissione alla selezione è l’iscrizione on-line da effettuare entro il giorno 29 agosto 2019, consultando la seguente pagina e cliccando sul link relativo al bando d’interesse.


Alla domanda dovranno essere allegati:
– fotocopia documento di identità in corso di validità;
– curriculum formativo e professionale in formato europeo, datato e firmato;
– eventuale certificazione attestante lo stato di invalidità uguale o superiore all’80% che consenta di beneficiare dell’esonero dalla prova preselettiva (se effettuata);
– eventuale certificazione attestante equipollenza o equiparazione del titolo di studio (solo per la figura di istruttore tecnico).

Nella domanda di partecipazione i candidati diversamente abili dovranno indicare la necessità di eventuale ausilio per l’espletamento della preselezione e/o delle prove d’esame previste dal bando, nonché l’eventuale necessità di tempi aggiuntivi ai sensi dell’art. 20, Legge 05.02.1992, n. 104.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

I partecipanti ai concorsi per categorie protette del Comune di Bergamo sono tenuti a leggere con attenzione i bandi relativi alla posizione d’interesse:
– Istruttore Tecnico: BANDO (Pdf 690 Kb);
– Istruttore Amministrativo: BANDO (Pdf 651 Kb).


Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito web del Comune www.comune.bergamo.it nella sezione “Bandi di concorso”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti