Comune di Bergamo: concorso per istruttore attività culturali, tempo indeterminato

bergamo

Il Comune di Bergamo, in Lombardia, ha indetto un concorso per un istruttore attività culturali, in possesso di laurea.

È prevista, infatti, l’assunzione a tempo indeterminato e pieno di un Istruttore Direttivo Attività Culturali da destinare all’Orto Botanico – Cat. D1, area funzionale Servizi culturali.

La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 2 Agosto 2022. Ecco tutti i dettagli sulla selezione pubblica, come candidarsi e il bando da scaricare.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per istruttore attività culturali al Comune di Bergamo i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • età non inferiore agli anni diciotto alla data di scadenza del bando e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici, anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • idoneità fisica alle mansioni;
  • non essere stati destituiti, dispensati o comunque licenziati dall’impiego presso una Pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero per aver conseguito l’impiego stesso mediante dichiarazioni mendaci o produzione di documenti falsi, nonché non essere stati dichiarati decaduti dal pubblico impiego;
  • assenza licenziamento per mancato superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione da una Pubblica Amministrazione;
  • non essere stati licenziati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione a seguito di provvedimento disciplinare;
  • insussistenza di condanne penali, procedimenti penali pendenti o misure di sicurezza o prevenzione che impediscano, ai sensi della normativa vigente, la costituzione di rapporti di impiego con la Pubblica Amministrazione
  • assenza di condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I del Titolo II del Libro II del Codice Penale;
  • per i Cittadini italiani di sesso maschile nati fino al 1985, essere in posizione regolare nei confronti degli obblighi militari;
  • non trovarsi in alcuna delle condizioni di incompatibilità e inconferibilità previste dall’art. 53 “Incompatibilità, cumulo di impieghi e incarichi” del D.lgs. n. 165/2001 o altra condizione di impedimento all’esercizio.

TITOLI DI STUDIO

I candidati dovranno inoltre essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Diploma di laurea ( DL) previgenti al D.M. 509/99 in:
    – Scienze agrarie;
    – Scienze biologiche;
    – Scienze naturali;
    – Scienze forestali;
    – Scienze forestali e ambientali;
    – Scienze ambientali;
    – Scienze dell’educazione;
    – Scienze della cultura;
  • laurea conseguita ai sensi del D.M. 270/2004 in una delle seguenti classi:
    – L-13 Scienze biologiche;
    – L-25 Scienze e tecnologie agrarie e forestali;
    – L-26 Scienze e tecnologie agro-alimentari;
    – L-32 Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura o equivalenti o equiparati;
  • laurea specialistica conseguita ai sensi del D.M. 509/1999 in una delle seguenti classi:
    – 77/S Scienze e tecnologie agrarie;
    – 6/S Biologia;
    – 68/S Scienze della natura;
    – 74/S Scienze e gestione delle risorse rurali e forestali;
    – 82/S Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio;
    – 65/S Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua;
    – 87/S Scienze pedagogiche;
    – 1/S Antropologia culturale ed etnologia;
  • laurea magistrale conseguita i sensi del D.M. 270/2004, in una delle seguenti classi:
    – LM-69 Scienze e tecnologie agrarie;
    – LM-6 Biologia;
    – LM-60 Scienze della natura;
    – LM-73 Scienze e tecnologie forestali ed ambientali;
    – LM-75 Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio;
    – LM-57 Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua;
    – LM-85 Scienze pedagogiche;
    – LM-93 Teorie e metodologie dell’elearning e della media education;
    – LM-1 Antropologia Culturale ed etnologia;
  • o titoli equiparati ed equipollenti secondo la normativa vigente.

SELEZIONE

L’amministrazione si riserva la facoltà di svolgere una prova preselettiva, su materie che verranno definite dalla Commissione esaminatrice.

Le procedure selettive si espleteranno mediante il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale. Per l’elenco completo delle materie d’esame vi rimandiamo alla lettura del bando che trovate a fine articolo.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al concorso del Comune di Bergamo per istruttore attività culturali dovrà essere presentata esclusivamente online, tramite credenziali SPID, alla seguente pagina entro il 2 Agosto 2022.

Alla domanda dovrà essere allegato il curriculum formativo e professionale in formato europeo.

Ulteriori dettagli sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione sono indicati nel bando sotto allegato.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per laureati del Comune di Bergamo sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 362 Kb), pubblicato per estratto sulla Gazzetta Ufficiale n. 52 del 01-07-2022.

SUCCESSIVE COMUNICAZIONI

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame e la graduatoria saranno rese note nella Gazzetta Ufficiale, serie concorsi ed esami, e sul sito del Comune di Bergamo nella sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

ALTRI CONCORSI PUBBLICI

Continuate a seguirci e, per conoscere tutte le novità in anteprima e restare sempre informati, iscrivetevi gratuitamente alla newsletter e al canale Telegram. Consultate, infine, la pagina dei concorsi per laureati per scoprire le altre selezioni attive.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti