Comune Bologna: bandi 32 Operatori prima infanzia e 8 Educatori

educativo, bambini, sociale

Nuove assunzioni a tempo determinato in Emilia Romagna.

Il Comune di Bologna ha pubblicato due concorsi per la selezione di 40 risorse da assumere a tempo pieno e parziale nei ruoli di Operatore ai Servizi Prima Infanzia e di Educatori Nido d’Infanzia.

La scadenza per la consegna delle domande è fissata al giorno 21 maggio 2018.

CONCORSI EDUCATORI E OPERATORI SERVIZI PRIMA INFANZIA 

Il Comune di Bologna ha indetto due concorsi per l’assunzione di 40 unità che ricopriranno i seguenti ruoli professionali:

  • n.25 unità per il ruolo di Operatore ai Servizi Prima infanzia, a tempo pieno, da assumere in categoria B, posizione economica B1;
  • n.7 unità per il ruolo di Operatore ai Servizi Prima infanzia, a tempo parziale, da assumere in categoria B, posizione economica B1;
  • n.7 unità per il ruolo di Educatore Nido d’Infanzia, a tempo pieno, da assumere in categoria C, posizione economica C1;
  • n.1 unità per il ruolo di Educatore Nido d’Infanzia, a tempo parziale, da assumere in categoria C, posizione economica C1.

REQUISITI

Ai candidati ai concorsi del Comune di Bologna si richiede il possesso dei requisiti generici di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di stati appartenenti all’Unione Europea o appartenere a altre categorie specificate nel bando;
– idoneità fisica all’impiego;
– godimento dei diritti civili e politici;
– età non inferiore ai 18 anni;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
– assenza di condanne penali rilevanti per il posto da ricoprire;
– non essere stati dispensati dal servizio o licenziati per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione da una pubblica Amministrazione. Non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti.

Per conoscere nei dettagli i requisiti specifici richiesti per ogni posizione a concorso vi rimandiamo alla lettura del testo integrale dei singoli bandi.

SELEZIONE

La procedura selettiva relativa ai concorsi per operatore ai servizi di prima infanzia ed educatore nido d’infanzia si espleterà tramite valutazione dei titoli dei candidati e due prove d’esame, una scritta e una orale.

L’elenco completo delle materie d’esame è disponibile nei testi dei bandi.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi del Comune di Bologna, i candidati devono inoltrare le domande di ammissione entro le 12.00 del 21 maggio 2018 esclusivamente per via telematica seguendo le indicazioni presenti in questa pagina nella sezione dedicata al concorso d’interesse. 

Alle domande di ammissione ai concorsi si dovrà allegare la seguente documentazione:
– la scansione di un documento di identità in corso di validità;
– la scansione della ricevuta della tassa di concorso pari a 10 euro;
– la scansione del modulo dei titoli valutabili compilato e sottoscritto;
– l’eventuale riconoscimento o richiesta di riconoscimento del titolo di studio estero.

Ogni altro dettaglio in merito alla compilazione e invio delle domande di partecipazione ai concorsi pubblici è riportato nei bandi, pubblicati sulla GU IV Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.36 del 8-05-2018.

BANDI

I candidati ai concorsi di mobilità esterna del Comune di Bologna sono invitati a leggere attentamente i bandi di selezione:
– concorso per Operatore ai Servizi Prima infanzia: BANDO (pdf 83 kb);
– concorso per Educatore Nido d’Infanzia: BANDO (pdf 228 kb).

Tutte le successive comunicazioni sulle procedure concorsuali e sulle graduatorie finali saranno pubblicate sul sito internet del Comune di Bologna www.comune.bologna.it, sezione ‘Concorsi e avvisi > concorsi’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments