Comune Bologna: concorso per 6 analisti informatici

consulente, informatica

Nuove opportunità di lavoro in Emilia Romagna.

Il Comune di Bologna ha indetto un concorso per l’assunzione mediante contratto di formazione e lavoro a tempo pieno di 6 Analisti Informatici Jr – Cat. D posizione economica D1. 

Prevista retribuzione base iniziale annua lorda di Euro 22.135,47 suddivisa in 12 mensilità.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al giorno 9 Aprile 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Bologna i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di uno degli stati appartenenti all’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– idoneità fisica all’impiego;
– godimento dei diritti civili e politici;
– età compresa tra 18 e 32 anni non compiuti alla data di chiusura dell’avviso;
– assenza di condanne penali rilevanti per il posto da ricoprire;
– non essere stati dispensati dal servizio o licenziati: non possono accedere all’impiego coloro che siano stati dispensati dal servizio o siano stati licenziati per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione da una pubblica Amministrazione;
– non essere stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare oppure, previa valutazione, a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti.

Inoltre, è richiesto il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– laurea Triennale conseguita in una delle seguenti classi: Ingegneria dell’informazione; Scienze e tecnologie informatiche;
– laurea Specialistica conseguita in una delle seguenti classi: Informatica; Tecniche e metodi per la società dell’informazione; Ingegneria dell’automazione; Ingegneria delle Telecomunicazioni; Ingegneria Elettronica; Ingegneria gestionale; Ingegneria Informatica;
– laurea Magistrale conseguita in una delle seguenti classi: Informatica; Ingegneria dell’automazione; Ingegneria della sicurezza; Ingegneria delle telecomunicazioni; Ingegneria Elettronica; Ingegneria gestionale; Ingegneria Informatica; Sicurezza Informatica; Tecniche e metodi per la società dell’informazione;
– diploma di laurea del vecchio ordinamento in Informatica; Ingegneria delle telecomunicazioni; Ingegneria elettronica; Ingegneria informatica; Ingegneria gestionale; Scienze dell’Informazione o lauree equipollenti ex lege.

Previsto un periodo obbligatorio di formazione della durata totale di 218 ore.

Si segnala che opera la riserva del 7% in favore di coloro che risultino in possesso dei requisiti di cui alla Legge 68/99 e del 30% per i volontari delle FF.AA.

SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva, nel caso in cui il numero di candidati ammessi sia superiore a 300, di procedere ad una prova di preselezione.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di due prove d’esameuna scritta ed una orale – sui seguenti argomenti:
– funzioni e compiti dell’ente locale;
– regole del procedimento amministrativo;
– cenni sulle regole degli appalti pubblici;
– codice di comportamento;
– normativa in materia di trattamento dei dati personali;
– normativa in tema di anticorruzione e trasparenza;
– codice dell’Amministrazione Digitale;
– norme, regolamenti e linee guida di competenza di AGID – Agenzia per l’Italia digitale;
– progettazione e gestione di un sistema informatico e di telecomunicazioni per un ente pubblico di grandi dimensioni;
– principi e modelli del Business process re-engineering;
– tecniche di Project Management;
– cenni relativi alla gestione delle risorse umane e dei conflitti.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per analisti informatici dovranno pervenire esclusivamente online entro le ore 12,00 del 9 Aprile 2019 tramite il form raggiungibile alla seguente pagina, cliccando su ‘modulo’ nel box relativo al concorso.

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– scansione di un documento di identità in corso di validità;
– scansione della ricevuta della tassa di concorso di Euro 10,00;
– eventuale riconoscimento o richiesta di riconoscimento del titolo di studio estero.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per analisti informatici del Comune di Bologna sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 218 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.23 del 22-03-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune di Bologna www.comune.bologna.it nella sezione ‘Concorsi e avvisi > Concorsi e graduatorie’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments