Comune Campobasso: concorso per specialisti vigilanza

scrivere, ufficio

Il Comune di Campobasso ha indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di due posti di Specialista di Vigilanza Urbana.

Le risorse saranno inserite con contratto di lavoro a tempo pieno e indeterminato in categoria D, posizione economica D1.

La selezione è rivolta a laureati in materie giuridiche, economiche o delle scienze politiche e sociali. E’ previsto uno stipendio di circa € 21.166 annui.

Il bando di concorso scade in data 26 Aprile 2017.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso per specialisti vigilanza i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana oppure appartenere ad una delle categorie previste dal bando;
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle vigenti disposizioni di legge per il collocamento a riposo;
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, o dichiarati decaduti da un impiego pubblico;
– non aver riportato condanne penali né avere procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
– idoneità psicofisica all’impiego e alle mansioni proprie del profilo professionale del posto messo a concorso;
– possesso della patente di guida categoria B;
– possesso dei requisiti previsti dall’art. 5, comma 2, della Legge n. 65/1986, ai fini del conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza;
– non essere stati riconosciuti “obiettore di coscienza” ai sensi del D.Lgs. n. 66/2010, salvo rinuncia allo status secondo quanto previsto dall’art. 636 della medesima normativa;
– ai sensi dell’art. 3, comma 4, della Legge n. 68/99 non possono partecipare i candidati in condizione di disabilità in quanto trattasi di servizi non amministrativi.

Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
– laurea di primo livello in scienze dei servizi giuridici, scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, scienze dell’economia e della gestione aziendale, scienze politiche e delle relazioni internazionali, sociologia;
– laurea Specialistica/Magistrale (LS/LM) in giurisprudenza, scienze dell’economia, scienze della politica, scienze delle pubbliche amministrazioni, economico-aziendali, in sociologia e ricerca sociale;
– diploma di laurea (DL) conseguito con il vecchio ordinamento universitario in Giurisprudenza, Economia e Commercio, Scienze Politiche o Sociologia.

Ai candidati è inoltre richiesta la conoscenza di una lingua straniera tra inglese e francese e la capacità di utilizzo delle applicazioni informatiche più diffuse.

SELEZIONE

Le procedure di selezione si espleteranno mediante la valutazione dei titoli, un’eventuale prova preselettiva, qualora il numero dei candidati fosse superiore alle 80 unità, ed il superamento delle seguenti prove d’esame:
due prove scritte e una prova orale.

Le prove concorsuali sono finalizzate a verificare le conoscenze teoriche e specialistiche sulle materie oggetto del concorso nonché le competenze attitudinali e organizzative dei candidati.

DOMANDA

La domanda di partecipazione al bando per specialista di vigilanza, redatta secondo il seguente MODELLO (Pdf 122 Kb) dovrà essere inoltrata, entro il 26 Aprile 2017, secondo una delle seguenti modalità:
– direttamente a mano all’ufficio protocollo;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo: Comune di Campobasso – Servizio Protocollo Generale – Piazza Vittorio Emanuele II, 29 – 86100 – Campobasso;
– via mail da casella personale di posta elettronica certificata all’indirizzo PEC: [email protected]


Alla domanda di partecipazione al concorso sarà necessario allegare i seguenti documenti:
– copia fronte retro di un documento di identità del candidato in corso di validità, sottoscritto dallo stesso;
– la ricevuta comprovante l’avvenuto versamento della tassa di concorso di € 10,00;
– tutti quei documenti e titoli, attinenti al profilo professionale del posto a concorso, che i candidati ritengono opportuno presentare nel proprio interesse agli effetti della valutazione di merito.

Ogni altro dettaglio è specificato nel bando di selezione.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso Comune di Campobasso sono invitati a leggere attentamente il BANDO (Pdf 231 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.25 del 27-03-2018.

Ogni successiva comunicazione su eventuali rettifiche, sui diari delle prove e sulle graduatorie sarà pubblicata sul sito web del Comune www.comune.campobasso.it, sezione ’Amministrazione Trasparente / Bandi di Concorso’.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments