Comune di Canale D’Agordo: concorso per Agente di Polizia

polizia locale

Nuova opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Veneto.

Il Comune di Canale d’Agordo, in provincia di Belluno, ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno di un Agente di Polizia Locale – Messo notificatore – Autista scuolabus – Conduttore di macchine operatrici complesse – Cat. C, posizione economica C1.

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 2 Dicembre 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso, i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana;
– godimento dei diritti civili e politici;
– età non inferiore ai 18 anni;
– diploma di istruzione secondaria di secondo grado (conseguito previo superamento di un corso di studi di durata quinquennale);
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i soli candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
– non essere stati riconosciuti obiettori di coscienza, salvo rinuncia allo status secondo quanto previsto dalla normativa. L’obiettore ammesso al servizio civile, decorsi almeno cinque anni dalla data in cui è stato collocato in congedo secondo le norme previste per il servizio di leva, può rinunciare allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio civile;
– non avere procedimenti penali in corso, non aver riportato condanne penali rilevanti per il posto da ricoprire;
– non essere stati destituiti, licenziati o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o per altri motivi disciplinari;
– non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego statale;
– idoneità psico-fisica alla mansione;
– non trovarsi nella condizione di disabile di cui alla legge n. 68/1999 (art. 3 comma 4);
– possesso dei requisiti per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza (maggiori informazioni nel bando sotto allegato);
– possesso della patente di guida categoria “D”;
– possesso della carta di qualificazione del conducente CQC per trasporto persone;
– abilitazione formativa all’utilizzo escavatori idraulici e pale caricatrici frontali;
– assenza di impedimenti derivanti da norme di legge o da scelte personali che limitano il godimento o l’uso della armi. 

SELEZIONE

La prova preselettiva potrà eventualmente essere svolta, in base a decisione della Commissione esaminatrice, solamente nel caso i candidati ammessi al concorso siano in numero superiore a 30.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– legislazione in materia di funzioni e servizi comunali, con particolare riguardo alle attività e competenze del posto messo a concorso;
– legislazione nazionale sull’ordinamento della Polizia Locale e normativa della Regione Veneto in materia di Polizia Locale;
– normativa forestale regionale;
– codice della strada e regolamento di esecuzione;
– illeciti amministrativi: procedure di applicazione delle sanzioni amministrative pecuniarie e delle sanzioni amministrative accessorie;
– elementi di diritto di pubblica sicurezza in relazione alle funzioni di agente di polizia municipale;
– vigilanza edilizia, commerciale ed ambientale;
– disciplina del commercio in sede fissa e su area pubblica;
– disciplina dei pubblici esercizi;
– disciplina delle attività regolamentate dal T.U.L.P.S. – Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza;
– nozioni di diritto amministrativo, penale e procedura penale;
– elementi di diritto processuale penale ed attività della polizia giudiziaria;
– normativa in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi (Legge 07.08.1990, n. 241 e s.m.);
– normativa in materia di documentazione amministrativa (D.P.R. 28.12.2000, n. 445);
– normativa in materia di trasparenza amministrativa (D. Lgs. n. 33/2013);
– procedimento sanzionatorio amministrativo previsto dalla Legge 689/1981;
– codice di comportamento dei pubblici dipendenti e nozioni sulle norme in materia di trattamento dei dati personali (D.Lgs. n. 196/2003 – Reg. Europeo n. 2016//679/UE del 27/04/2016);
– diritti, obblighi, e responsabilità dei pubblici dipendenti;
– lingua straniera inglese;
– conoscenza di base delle applicazioni informatiche più diffuse.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso per Agente di Polizia, redatta secondo il seguente MODELLO (Pdf 133 Kb), dovrà essere presentata al Comune di Canale d’Agordo – Piazza Papa Luciani, 1 – 32020 – Canale d’Agordo (BL), entro le ore 12,00 del 2 Dicembre 2019 secondo una delle seguenti modalità:
– presentazione diretta a mano all’Ufficio Protocollo del Comune nei seguenti giorni e orari: Lunedì 9,30 – 12,00; Martedì 9,30 – 12,00; Giovedì 10,00 – 12,00; Venerdì 09,00 – 12,00; Mercoledì 15,00 – 18,00;
– tramite servizio postale, mediante Raccomandata con ricevuta di ritorno o Raccomandata 1;
– invio da propria PEC all’indirizzo PEC del Comune: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– ricevuta di versamento di € 10,00;
– fotocopia fronte/retro di un documento di riconoscimento in corso di validità.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Agente di Polizia del Comune di Canale d’Agordo sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 255 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.87 del 05-11-2019.


Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.canaledagordo.bl.it alla sezione “Amministrazione Trasparente > Bandi di concorso”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti