Comune di Carvico: concorso per Agenti di Polizia

polizia locale

Nuove opportunità di lavoro a tempo indeterminato in Lombardia.

Il Comune di Carvico, in provincia di Bergamo, ha indetto un concorso pubblico per l’assunzione a tempo pieno e/o parziale di due Agenti di Polizia Locale – Cat. C, posizione economica C1.

Le Risorse saranno assegnate all’Area Polizia Locale dei Comuni di Carvico e Sotto il Monte Giovanni XXIII (Corpo di Polizia Locale Intercomunale Montecanto).

Sarà possibile candidarsi al concorso fino al 19 Dicembre 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Carvico i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana o di altro Stato appartenente all’Unione Europea;
– età non inferiore agli anni 18;
– godimento dei diritti politici e civili. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono godere dei diritti politici e civili anche negli Stati di appartenenza;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento;
– non essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale;
– assenza di procedimenti penali in corso ed assenza di condanne presso Pubbliche Amministrazioni, oltreché non essere stati sottoposti a misure di prevenzione;
– idoneità fisica alle mansioni relative al posto messo a selezione;
– idoneità fisica al servizio, in particolare sono richiesti i requisiti per il rilascio dell’autorizzazione al porto d’armi per uso difesa personale;
– non essere stati espulsi dalle Forze armate o dai Corpi militarmene organizzati;
– diploma di istruzione secondaria superiore di durata quinquennale (Maturità) rilasciato da un istituto statale o riconosciuto dallo Stato (o titolo superiore);
– possesso delle patenti di guida di categoria B (o superiore);
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985;
– non aver prestato / non essere stati ammessi a prestare servizio militare non armato o servizio sostitutivo civile (salvo rinuncia allo status di obiettore di coscienza), né di dichiarare obiezioni all’uso delle armi;
– adeguata conoscenza parlata e scritta della lingua italiana, per i candidati che non siano cittadini italiani;
– conoscenza dell’uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (word, excel, internet, outlook);
– conoscenza della lingua inglese o francese.

SELEZIONE

L’Amministrazione si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a prova preselettiva.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso la valutazione dei titoli ed il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – vertenti sui seguenti argomenti:
– codice della Strada (D.Lgs. 30/04/1992 n. 285 e successive modifiche e integrazioni, con particolare riferimento al titolo V “Norme di comportamento”) e infortunistica stradale;
– legge 07.03.1986 n. 65 “Legge-quadro sull’ordinamento delle polizia municipale” e successive modifiche ed integrazioni;
– L.R. 6/2015 “Disciplina regionale dei servizi di polizia locale e promozione di politiche integrate di sicurezza urbana” e successive modifiche ed integrazioni;
– codice Penale con particolare riferimento ai principi fondamentale del diritto penale nonché alle ipotesi di “Delitti” e “Contravvenzioni”;
– codice di Procedura penale con particolare riferimento all’attività di polizia giudiziaria;
– cenni sul Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, R.D. 773/1931 e relativo Regolamento di Esecuzione, R.D. 635/1940 e successive modifiche ed integrazioni ed elementi di legislazione in materia di pubblica sicurezza e di organizzazione dei servizi di polizia e controllo del territorio (L. 121/1981, D.Lgs. 112/1998, L. 128/2001, L. 125/2008, ecc.);
– normativa sugli stranieri;
– elementi di Diritto Amministrativo, con particolare riferimento all’ordinamento degli Enti Locali, Testo Unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali D.Lgs. 267/2000 e successive modifiche ed integrazioni con particolare riferimento agli art. 7 e 7bis, dall’art. 13 all’art. 18, dall’art. 36 all’art. 56, art. 97, art. 107 e art. 109;
– legge 07 agosto 1990 n. 241 e s.m.i. “Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi”;
– diritto Costituzionale;
– d. Lgs. 152/2006 “Norme in materia ambientale” e successive modifiche ed integrazioni;
– d. Lgs. 112/1998 “Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed Enti Locali, in attuazione del capo I della L. 15 marzo 1997, n. 59” e successive modifiche ed integrazioni con riferimento al Commercio;
– l. 689/1981 “Modifiche al sistema penale” e successive modifiche ed integrazioni;
– d.Lgs. 274/2000 “Disposizioni sulla competenza penale del giudice di pace, a norma dell’art. 19 della L. 24 novembre 1999, n. 468” e s.m.i.;
– l. 94/2009 “Disposizioni in materia di sicurezza pubblica”, e successive modifiche e integrazioni;
– elementi di Diritto pubblico e costituzionale;
– legge 41/2016 “Introduzione del reato di omicidio stradale e del reato di lesioni personali stradali, nonché disposizioni di coordinamento al D.Lgs. 30/04/1992 n. 285 e D.Lgs. 274/2000;
– d.M. 145 del 04/03/1987 “Norma concernenti Larmamento degli appartenenti alla polizia municipale ai quali è conferita la qualità di agente di pubblica sicurezza”;
– legislazione del rapporto di lavoro negli Enti Locali;
– codice di Comportamento dei dipendenti pubblici;
– legislazione nazionale e della Regione in materia di commercio, urbanistica, edilizia ed ambiente;
– leggi in materia di tutela e sicurezza nei luoghi di lavoro;
– normativa in materia di trattamenti sanitari obbligatori;
– normativa in ordine alle notificazioni;
– conoscenza della lingua francese o inglese.

DOMANDA

La domanda di ammissione al concorso del Comune di Carvico, redatta secondo il seguente MODELLO (Doc 44 Kb), dovrà essere presentata all’Ufficio Protocollo del Comune di Carvico – Via Santa Maria, 13 – 24030 – Carvico (BG), entro le ore 12,30 del 19 Dicembre 2019 secondo una delle seguenti modalità:
– tramite raccomandata con avviso di ricevimento;
– deposito direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune nei seguenti orari: dal Lunedì al Sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,30; Martedì e Venerdì anche dalle ore 17,00 alle ore 18,00;
– in via telematica, tramite posta elettronica certificata del candidato, al seguente indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– fotocopia non autenticata di un documento di identità, in corso di validità;
– allegato dove elencare gli eventuali periodi di servizio di ruolo o temporanei prestati presso Pubbliche Amministrazioni;
– curriculum vitae che illustri il percorso formativo e professionale del candidato, debitamente documentato, datato e sottoscritto;
– informativa sul trattamento dei dati, allegata al presente bando;
– fotocopia comprovante l’avvenuto versamento del contributo di segreteria di € 10,00;
– elenco dei documenti allegati alla domanda.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda di ammissione è indicato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.


BANDO

Tutti gli interessati al concorso per Agenti di Polizia del Comune di Carvico sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 3.495 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.91 del 19-11-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.carvico.bg.it alla sezione “Il Comune informa > Amministrazione trasparente > Bandi di concorso”.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *