Comune di Castelmezzano: concorsi per nuove assunzioni

ufficio sedie

Nuove opportunità di lavoro in Basilicata.

Il Comune di Castelmezzano, in provincia di Potenza, ha indetto due concorsi per nuove assunzioni a tempo indeterminato.

Sarà possibile candidarsi ai concorsi fino al giorno 2 Febbraio 2020.

CONCORSI COMUNE DI CASTELMEZZANO

Il Comune di Castelmezzano ha infatti pubblicato due concorsi pubblici per la selezione delle seguenti figure professionali:
– n.2 Istruttori di Vigilanza a tempo parziale (18 ore settimanali) – Cat. C, posizione economica C1. Si segnala la riserva di 1 posto in favore dei Volontari delle FF.AA.
– n.1 Istruttore Tecnico Geometra a tempo pieno – Cat. C, posizione economica C1.

REQUISITI

Possono partecipare ai concorsi del Comune di Castelmezzano i candidati in possesso dei requisiti generali di seguito riassunti:
– età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
– non essere stati destituiti o dispensati o licenziato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, oppure dichiarati decaduti da un impiego statale;
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva (solo per i cittadini italiani di sesso maschile nati entro il 31.12.1985);
– posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva previsto dagli ordinamenti del paese di appartenenza (solo per i cittadini non italiani);
– non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con Pubbliche Amministrazioni. Si precisa che ai sensi della L. 474/1999 la sentenza prevista dall’art. 444 del codice di procedura penale (c.d. Patteggiamento) è equiparata a condanna;
– non avere riportato condanne penali, anche con sentenza non passata in giudicato, per i reati previsti nel Capo I, Titolo II, Libro II del Codice Penale, ai sensi dell’art. 35 bis D.Lgs. 165/01;
– essere in condizioni d’idoneità fisica alle mansioni;
– godimento dei diritti civili e politici.

E’ richiesto, inoltre, il possesso dei seguenti requisiti specifici in base alla posizione per la quale ci si candida:

ISTRUTTORI VIGILANZA
– cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea;
– diploma di scuola secondaria superiore (maturità);
– possesso della patente di guida di categoria B con l’indicazione delle date in cui sono state conseguite;
– possesso dei requisiti per il riconoscimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza (maggiori dettagli nel bando sotto allegato);
– non trovarsi nelle condizioni di disabile di cui all’art.1 della Legge n.68/1999;
– non essere riconosciuti obiettori di coscienza Legge 230/98 ed idonei al conseguimento del porto d’armi; per gli operatori ammessi al servizio civile, occorre aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza, presentando apposita dichiarazione irrevocabile presso l’Ufficio nazionale per il servizio Civile, decorsi almeno 5 anni dalla data di collocamento in congedo, secondo le norme previste;
– essere disponibili all’uso dell’arma;
– essere disponibili alla conduzione di tutti i veicoli in possesso del Comando di Polizia locale, nei limiti dei titoli di abilitazione posseduta.

ISTRUTTORE TECNICO GEOMETRA
Diploma di Geometra o titolo equipollente.
Laurea (L) appartenente alle classi, di cui al D.M. 04/08/2000, delle lauree in:
– scienze dell’architettura e dell’ingegneria edile (classe 4);
– ingegneria civile e ambientale (classe 8). 
Laurea Specialistica (LS) cui al D.M. 28/11/2000, delle lauree specialistiche in:
– architettura ed ingegneria edile (classe 4/s);
– Ingegneria civile (classe 28/s); 
– altro diploma di laurea equipollente per legge ad uno dei precedenti.
– cittadinanza italiana o di uno Stato dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
– non essere stati interdetti o sottoposti a misure che escludono, secondo le leggi vigenti, dalla nomina all’impiego;
– abilitazione all’esercizio della professione di geometra o titolo equipollente o assorbente.

SELEZIONI

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esame – due scritte ed una orale. Solo per il Geometra è prevista anche la valutazione dei titoli.

Per conoscere nel dettaglio le prove d’esame relative al profilo d’interesse vi rimandiamo alla lettura dei singoli bandi, pubblicati sulla GU n.1 del 03-01-2020.

DOMANDE

Per partecipare ai concorsi del Comune di Castelmezzano i candidati dovranno presentare le domande, redatte secondo i modelli sotto allegati, al Comune di Castelmezzano – Servizio Personale – Via Roma, 28 – 85010 – Castelmezzano (PZ), entro il 2 Febbraio 2020 tramite una delle seguenti modalità:
– a mano direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune negli orari di apertura al pubblico;
– per mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento;
– mediante un messaggio di posta elettronica certificata proveniente dall’utenza personale del candidato, inviato all’indirizzo P.E.C. del Comune di Castelmezzano: [email protected]

Alle domande sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– copia di documento di riconoscimento in corso di validità;
– copia della ricevuta di versamento della tassa di concorso di € 10,00;
– eventuale dichiarazione di equipollenza del titolo di studio posseduto laddove richiesto.

Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione delle domande di ammissione è indicato nei bandi che rendiamo disponibili di seguito.

BANDI

I candidati ai concorsi per nuove assunzioni del Comune di Castelmezzano sono invitati a leggere con attenzione i bandi sotto allegati:
– Istruttori Vigilanza: BANDO (Pdf 295 Kb) e DOMANDA (Pdf 23 Kb).
– Istruttore Tecnico Geometra: BANDO (Pdf 392 Kb) e DOMANDA (Pdf 46 Kb).

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito www.comune.castelmezzano.pz.it nella sezione ‘Amministrazione trasparente > Bandi di concorso’.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments