Comune Cernusco sul Naviglio: concorso per assistente sociale

sanitario, assistenza, sociale, oss

Nuova opportunità di lavoro in Lombardia.

Il Comune di Cernusco sul Naviglio, in provincia di Milano, ha indetto un concorso per la formazione di una graduatoria per l’assunzione a tempo pieno e determinato di un Assistente Sociale – Cat D.

Previsto stipendio tabellare pari a € 22.135,47 annui lordi.

Sarà possibile candidarsi al bando fino al 7 Ottobre 2019.

REQUISITI

Possono partecipare al concorso del Comune di Cernusco sul Naviglio i candidati in possesso dei requisiti di seguito riassunti:
– cittadinanza italiana oppure di status equiparato per legge alla cittadinanza italiana;
– essere iscritti all’Albo Professionale degli Assistenti Sociali;
– idoneità fisica alle specifiche mansioni;
– la partecipazione non è soggetta a un limite massimo di età; il limite minimo di età è fissato in 18 anni compiuti alla data di scadenza del bando; 
– godimento dei diritti civili e politici;
– non essere stati dispensati, destituiti o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;
– non essere stati licenziati per persistente insufficiente rendimento, o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
– non aver riportato condanne penali, per reati che escludono l’ammissibilità all’impiego pubblico;
– conoscenza basilare della lingua inglese;
– conoscenza dei più diffusi programmi informatici applicativi Office per Windows.

E’ richiesto, inoltre, il possesso di almeno uno tra i seguenti titoli di studio:
– diploma di laurea in Servizio sociale (“vecchio ordinamento”) o titolo equipollente ex lege riconosciuto come abilitante all’esercizio della professione;
– laurea specialistica o laurea magistrale appartenente ad una classe cui è equiparato il suddetto Diploma di laurea;
– laurea c.d. “breve” nelle seguenti materie: Scienze del servizio sociale, Servizio sociale.

SELEZIONE

Se perverrà un numero di domande superiore a 30, le suddette prove concorsuali saranno precedute da una preselezione.

Le procedure selettive si espleteranno attraverso il superamento di tre prove d’esamedue scritte ed una orale – sui seguenti argomenti:
– ordinamento delle Autonomie Locali;
– legislazione in materia di trattamento dei dati personali;
– normativa in materia di Anticorruzione e Trasparenza;
– nozioni di diritto penale con riguardo ai reati contro la Pubblica Amministrazione;
– legislazione nazionale e regionale sui servizi socio – assistenziali;
– conoscenza delle normative nazionali e regionali in tema di organizzazione e gestione dei servizi socio assistenziali;
– competenza nella progettazione individualizzata, organizzazione e gestione di specifici interventi con contenuti anche di tipo socio sanitario;
– conoscenza di processi e di strumenti per la centralità del servizio sociale nella determinazione della qualità della vita a livello territoriale;
– evoluzione del sistema sociosanitario lombardo e principali riferimenti normativi;
– conoscenza ed analisi dei principali fattori di cambiamento nel sistema dei servizi sanitari e sociosanitari;
– conoscenza delle principali modifiche normative introdotte con la riforma dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente;
– progettazione e gestione di azioni complesse caratterizzate dalla presenza di molteplici interlocutori, realtà del pubblico e del privato sociale, con competenze complementari;
– capacità di costruzione ed utilizzo di strumenti di integrazione tra i servizi, sia interni all’Ente sia esterni ad esso;
– conoscenza delle metodologie e degli strumenti di intervento in contesti di tutela delle famiglie e dei minori, nel sistema di accesso ai servizi sociali;
– conoscenza del fenomeno migratorio con particolare attenzione ai minori stranieri non accompagnati ed alle donne sole con bambini in riferimento alle più innovative modalità di accoglienza;
– conoscenza degli strumenti e delle strategie necessari a costruire percorsi individualizzati per le persone con fragilità;
– affido familiare: opportunità di creare forme di affido leggero attraverso la promozione di reti informali di famiglie per l’accoglienza;
– reddito di cittadinanza: la nuova misura di inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro e di contrasto alla povertà, alla diseguaglianza e all’esclusione sociale;
– interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di violenza;
– politiche abitative regionali e le azioni strategiche per favorire l’integrazione sociale delle persone.

DOMANDA

Le domande di ammissione al concorso per assistente sociale, redatte secondo il seguente MODELLO (Pdf 92 Kb), dovranno essere indirizzate al Comune di Cernusco sul Naviglio – Servizio Amministrazione del Personale – Via Tizzoni, 2 – 20063 – Cernusco sul Naviglio (MI), entro il 7 Ottobre 2019 tramite una delle seguenti modalità:
– presentata direttamente, in orario di apertura al pubblico del Protocollo Generale, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08,30 alle ore 12,30 nonché il Lunedì dalle ore 15,00 alle ore 19,00;
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento;
– per via telematica mediante Posta Elettronica Certificata personale – PEC, all’indirizzo: [email protected]

Alla domanda sarà necessario allegare la seguente documentazione:
– ricevuta di pagamento della tassa di € 10,00;
– fotocopia di un documento di riconoscimento valido ex lege, in corso di validità.


Ogni altro dettaglio sulle modalità di presentazione della domanda è riportato nel bando che rendiamo disponibile di seguito.

BANDO

Tutti gli interessati al concorso per assistente sociale del Comune di Cernusco sul Naviglio sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 168 Kb), pubblicato per estratto sulla GU n.70 del 03-09-2019.

Le successive comunicazioni inerenti le prove d’esame oppure le graduatorie saranno rese note attraverso il sito del Comune www.comune.cernuscosulnaviglio.mi.it nella sezione ‘Comune > Amministrazione trasparente > Bandi di concorso > Bandi di concorso pubblico e mobilità in essere’.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Voglio le notifiche di nuovi commenti!
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti